lunedì 13 gennaio 2020

Eline Van Elsen

Eline Van Elsen

Van Elsen:vedi alla voce "campionessa del futuro."
Ho visto giocare Eline nei giorni scorsi e sono rimasto colpito dal suo modo di interpretare la pallavolo.
Nonostante la sua giovanissima età,è del 2004,questa ragazza ha mostrato numeri notevoli sia visibilmente(è bella da vedere giocare)che a livello statistico.
Se posso spendere un paragone,io vidi Herbots la prima volta a un 8 nazioni quando Britt aveva 13 anni.
Seppur in ruoli diversi(a inizio carriera Herbots veniva schierata in posto 2),Eline Van Elsen è una giocatrice di questo livello e dal futuro garantito.
Qui di seguito la sua intervista con me.

Sei giovanissima ma giochi già con molta autorità,quando ti ho vista la prima volta mi hai impressionato positivamente per fisicità e per come sei brava in ogni fondamentale della pallavolo.
A che età hai iniziato con il nostro sport preferito?
"Ho cominciato a 5 anni perchè mio fratello è anche lui un giocatore e io mi divertivo molto a guardarlo.
Così ho voluto provare anche io."
In quali clubs sei stata sinora?
"Il mio primo club è stato il Mavoc Mechelen.
All'età di 13 anni ho cambiato e sono passata al Mendo Booischot che è uno dei team migliori a livello giovanile.
Dallo scorso mese di Settembre gioco nell'Antwerp Ladies al livello più alto del Belgio."

In quale ruolo giochi e come ti giudichi come atleta?
"Sono schiacciatrice ricevitrice e nella nazionale u17 dove tu mi hai vista sono anche la capitana.
Ecco,quello di guidare le mie compagne oltre che sapere attaccare credo sia la mia qualità migliore."
Esatto,ho visto anche questa tua dote oltre ai colpi sempre precisi e decisivi.


Raccontami della tua esperienza con le selezioni giovanili del Belgio.
"Gioco nelle Yellow Tigers da 3 anni.
Prima ancora di far parte della selezione di ragazze della mia età ho giocato con atlete più grandi di me.
Ho preso parte al Campionato Europeo in Bulgaria e a due edizioni di Wevza,una nei Paesi Bassi e un'altra in Portogallo.
Ho anche partecipato alla qualificazione agli Europei tenutasi in Ungheria.
Con le mie pari età ho giocato un anno fa il Wevza,vincendolo e anche l'Europeo.
Quindi prima del torneo dove tu mi hai vista ho avuto già molte esperienze a livello internazionale."

A proposito degli ultimi giorni,mi dici come è andata?
"Questa edizione del Wevza è stata molto bella:abbiamo iniziato molto bene contro l'Italia anche se non abbiamo vinto.
Abbiamo comunque giocato un'ottima partita e siamo arrivate seconde nella nostra poule.
In semifinale abbiamo incontrato l'Olanda e forse contro di loro potevamo fare di più come poi ci è riuscito di fare contro la Spagna.
Penso di avere giocato un torneo a buon livello.
Secondo me hai giocato benissimo,le statistiche sul sito Cev raccontano di te come di un'atleta davvero completa e spesso decisiva.
Ecco perchè ti ho voluta subito intervistare.
Grazie per la tua immediata disponibilità:abbiamo fatto tutto al tuo rientro dal Portogallo.

Quali sono i tuoi obiettivi per i prossimi mesi?
"Ad Aprile avrò assieme alle Youth Yellow Tigers la qualificazione al Campionato Europeo.
Voglio vincere questo importante torneo per poter partecipare alla rassegna continentale."

Se ti chiedo di fare la tua presentazione cosa mi rispondi?
"Mi chiamo Eline Van Elsen ho quasi 16 anni e sono alta 182cm.
Sono studentessa di scienze e matematica e tutta la mia famiglia mi sostiene nella pallavolo.
I miei genitori vengono sempre a vedere le mie partite ma anche quelle di mio fratello che ha 18 anni e gioca nei Young Red Dragons,la nazionale giovanile maschile del Belgio."
Una famiglia di futuri campioni quindi,complimenti.
Ultime curiosità:cosa sogna una ragazza della tua età?
Come ti vedi nel futuro?
"Sicuramente voglio continuare il mio percorso con la nazionale del Belgio fino ad arrivare nella categoria senior.
Se guardo un pò più in là nella mia vita credo che il mio sogno sia quello di partecipare alle Olimpiadi."
Sei talmente talentuosa che sono sicuro che questo tuo sogno si avvererà.

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Eline Van Elsen!
Eline,grazie dal cuore per tutta la tua gentilezza e anche per la simpatia!
Sei proprio una brava ragazza con le idee giuste in testa.
A livello sportivo io ti considero la campionessa del futuro,per come ti ho vista giocare sei un giovanissimo fenomeno.
Sono certo che col passare degli anni ci farai divertire e vincerai tantissimo.
Davvero bella l'opportunità che mi hai concesso di scrivere di te.