lunedì 28 aprile 2014

Kim Sterken-Staelens

Kim Sterken Staelens(Kortrijk,7 Gennaio 1982)

Come spesso accade,tra tantissimi giovani talenti dello sport,riusciamo anche a mostrarvi e a raccontarvi le gesta di campionesse affermate;è questo il caso della bellissima alzatrice Kim Staelens.
Contattata qualche giorno fa si è convinta della bontà della nostra proposta in pochi minuti,siamo stati noi a voler aspettare qualche giorno nel proporvela......tra poco capirete il perchè!!!!
Nata in Belgio ma naturalizzata olandese,la nostra avvenente amica è figlia d'arte:suo padre Jean Pierre è stato un buon giocatore di pallavolo....ma nella sua famiglia ha giocato ad altissimi livelli anche la sorella Chaine.
Gli esordi sportivi di Kim sono datati 1994,anno in cui comincia la sua carriera nel volley con il  Hermanas Wervik,per poi passare nella stagione successiva nel Wevelgem.
In entrambi i casi gioca nel massimo campionato belga.
Nel 1996 si trasferisce assieme alla sorella nella vicina Olanda di cui prenderà la cittadinanza.
Dopo una piccola parentesi nel Bonduelle,dal 1997 al 1999 veste la maglia del Weert,mentre con la nazionale pre-juniores dei Paesi Bassi vince la medaglia d'argento ai campionati europei.Medaglia arricchita dal premio come miglior palleggiatrice del torneo continentale.
Nel 2001/2002 viene ingaggiata dal team francese Marcq-En-Baroeul,formazione militante in Pro A,l'anno seguente Kim rimane in Francia entrando a far parte del roster dell'USSP Albi.
Nel biennio successivo la nostra splendida amica si cimenta in una bella esperienza in Germania:con il Munster vince il campionato tedesco e anche la coppa nazionale!!!!
Dopo un periodo di forzata inattività dovuta ad un brutto infortunio al ginocchio,torna sui campi di gioco nella stagione 2005/2006 con il Martinus Amstelveen,squadra alla quale Kim rimane legata per 3 stagioni vincendo altrettanti campionati e coppe dei Paesi Bassi,oltre ad una supercoppa nella stagione 2007.
Nello stesso anno trionfa con la propria nazionale al World Gran Prix.
Titolarissima e colonna portante del team orange,per Kim è il momento di testarsi anche nel campionato italiano.
Siamo nella stagione 2008/2009 quando la nostra amica è in cabina di regia per la gloriosa Sirio Perugia.
Al termine di questo campionato arriva un altro importantissimo riconoscimento:con l'Olanda è argento europeo!!!Solo la nostra Italia è in grado di sconfiggere la nazionale arancione.....
Dopo un breve periodo di stop,nel gennaio 2010 è l'Asystel Novara ad annunciare il suo ingaggio....ma durerà poco la sua militanza nel club piemontese:nel mese di febbraio Kim annuncia la sua gravidanza.
Tornerà in campo a tempo di record poche settimane dopo il parto per partecipare ai mondiali del 2010.
Nel 2010/2011 Kim torna a giocare in Germania,più precisamente nell'Amburgo,squadra all'epoca allenata da suo padre.
Nella stagione 2012/2013 viene ingaggiata dall'ambiziosa formazione polacca dell'Impel Wroclaw,tuttavia a metà stagione viene ceduta al Stinca Bacau,altrettanto blasonato club rumeno.
Approdo rivelatosi poi fortunatissimo......Assieme al suo nuovo team Kim si aggiudica un campionato e 2 coppe di Romania.
Arriviamo così ai giorni nostri......qui splendidamente fotografata in formato famiglia,la nostra fantastica palleggiatrice olandese ha detto la sua anche pochissime ore fa......
Vi raccontiamo un aneddoto:quando Kim ci ha autorizzati a scrivere di lei era mattina.....presto,tipo le 8....dopo essersi informata sul nostro sito ha salutato dicendo che andava a giocare una partita.....:
una Finale!!!!!!!!!!
E.........
E' notizia di ieri l'ennesimo trionfo con la maglia dello Stinta Bacau,squadra laureatasi ieri Campione di Romania battendo in finale la Dinamo Bucarest!!!!
COMPLIMENTISSIMI!!!!!
Qui chiudiamo la pagina biografica dedicata a Kim Staelens ringraziandola di cuore per l'opportunità colta da noi al volo!!!!
A lei,a suo marito e alla sua splendida bambina va un grandissimo saluto!!!!!!!!
Vi aggiorneremo presto.....










domenica 27 aprile 2014

Milica Radovic

Milica Radovic(Sokolac,25 Aprile 1992)
Carissimi amici,carissime lettrici...la ragazza ospite di oggi del nostro blog è una bravissima schiacciatrice/ricevitrice.
Nel corso delle ultime settimane abbiamo avuto modo di vederla giocare nella final four della coppa di Grecia e nel campionato di quel paese;proprio nel corso di questi incontri ci siamo innamorati del suo modo efficace di attaccare.
Interpellata qualche tempo fa dalla nostra redazione,oggi Milica ci ha cortesemente rilasciato delle dichiarazioni.
Buona lettura!!!!!!!
"Ciao!!!!
Mi presento a voi,io sono Milica Radovic e sono nata a Sokolac in Bosnia Erzegovina nel 1992.
Tutto è cominciato proprio nel mio paese natale dove 10 anni fa ho iniziato a giocare a pallavolo nel club locale.
Qui mi sono fermata per 3 anni,quelli dei miei esordi......"
"Quando avevo 14 anni ho lasciato la Bosnia per trasferirmi in totale solitudine a Belgrado dove sono entrata a far parte del Radnicki,team nel quale sono rimasta per ben 5 anni.
Per inseguire il mio sogno ho lasciato la mia famiglia ma devo dire che in questo club ho trascorso i migliori anni della mia vita sportiva,sebbene agli inizi ho avuto qualche difficoltà,al Radnicki mi hanno accettata come se fossi una loro figlia e mi hanno aiutata molto.
Con loro ho sentito tutto quello che una donna di sport può provare,emozioni che vanno dalla tristezza per una sconfitta alla gioia di un trionfo.
La nostra squadra juniores era davvero forte,infatti abbiamo vinto un sacco di medaglie nelle varie competizioni di Serbia."
"Dopo questo periodo ho fatto anche l'esordio nella squadra maggiore e ho giocato il mio primo campionato di Super League,al termine del quale il Radnicki è purtroppo sceso di categoria.
Ma solamente un anno dopo siamo ritornate a giocare nella massima serie della Serbia e con una squadra molto molto giovane siamo arrivate al quarto posto e siamo giunte sino alla semifinale nella coppa nazionale.
Questo per me era quasi più di un sogno,ma nella realtà è stato solo l'inizio di tante belle soddisfazioni."
"Sono però arrivata alla fine della mia esperienza al Radnicki,dove nel frattempo ero diventata la capitana;conservo ancora gelosamente un orologio che mi è stato donato quando dopo 5 stagioni ho lasciato questo team,è un ricordo preziosissimo per me!!!!!
Tornando al volley,la mia prossima destinazione è il Jedinstvo di Uzice dove grazie ad un ottimo allenatore miglioro notevolmente la mia tecnica.
Nella prima stagione finiamo settime,mentre nella seconda riusciamo ad ottenere un più che positivo quarto posto."




"Prima dell'inizio della terza stagione in Uzice una delle mie compagne di squadra mi consiglia a Zoran Kovacic e lui mi ha chiamata per raggiungerlo in Grecia,la nazione in cui attualmente allena.
Ci sono state un pò di difficoltà all'inizio,era la mia prima volta che andavo a giocare fuori dalla Serbia,ma con l'aiuto di questo coach(ha allenato la nazionale juniores)devo dire che la stagione si è conclusa in modo molto positivo per me:siamo arrivate al quinto posto in campionato,ma abbiamo preso la medaglia d'argento in coppa di Grecia perdendo solamente in finale contro il fortissimo Olympiacos."
Ed è proprio nel corso di queste partite che chi scrive ha notato Milica!!!!
Sempre precisa nelle sue azioni di gioco,a tratti esuberante nel gioco e con colpi da fare invidia alle top player!!!!
Credeteci!!!!!!Radovic è un'ottima atleta,destinata a grandi e prestigiose platee.
"Fino a qui la mia carriera ad oggi,ora vi parlo un pò di me...di come sono quando non gioco.
Sono una persona molto positiva,tutti mi dicono che ho sempre il sorriso sul mio volto e che trasmetto allegria.
Mi piace stare con la gente!
Non ho molto tempo libero,ma mi piace leggere un buon libro,guardare qualche bel film e conoscere e impararare ad amare altre culture.
Un mio desiderio è quello di imparare a suonare la chitarra......."
"Sono studentessa di legge al secondo anno,come dicevo prima non ho molto tempo a disposizione tra lezioni e sport,ma non mi lamento.
Certo,mi manca molto la mia famiglia,loro sono il mio sostegno più grande...mia mamma,mia sorella,i miei zii e i loro figli!!!!!!(Ho perso mio padre 14 anni fa,ero bambina e ho solo piccoli ricordi di lui).
Quando riesco cerco di stare più che posso con queste persone,loro mi danno tanta forza!
Voglio anche dire che essere un'atleta non è facile,solo noi sappiamo quanto sia difficile dovere fare delle rinunce per ottenere sempre il massimo nello sport!!!!
Però sapete tutto questo mi piace eh.....e un giorno quando smetterò di giocare vorrei poter insegnare la mia esperienza allenando."
"Amo la moda,mi piace avere uno stile personale nel vestirmi....mi piacciono molto le scarpe,rimanendo in ambito sportivo ho un sacco di Converse......
Voglio avere una bella famiglia e anche 2 figli,ma per ora nel mio futuro ho pochi sogni e tanta realtà:continuare a giocare migliorandomi di anno in anno e ottenere ogni stagione risultati maggiori di quella precedente!!!!!Questo è tutto quello che intendo realizzare!"
Milica Radovic in parole e immagini!!!!!!!
Splendide immagini!!!!!!!!
Info Web Raccontiamo Talenti vuole ringraziare questa bellissima ragazza e meravigliosa atleta per tutto il tempo che ci ha dedicato!!!!!
Tempo e attenzione,non da tutti!!!!!!
Un'altra delle sue innumerevoli doti è l'umiltà,siamo sicuri che scriveremo molto di lei nei prossimi mesi,nel mentre speriamo di avervi fatto cosa gradita nel presentarla a voi oggi.






giovedì 10 aprile 2014

Silvia Costantini

Silvia Costantini(Pescara,16 Giugno 1992)
Oggi esageriamo!!!!!!Si,esageriamo davvero è vi proponiamo una grandissima interprete di uno dei nostri sport preferiti:il beach volley!!!!!!!!
E' qui con con,per voi,la splendida Silvia!!!
Data la sua gentilezza e la sua cortese disponibilità non perdiamo altro tempo e lasciamo a lei la parola....
Buona lettura a tutti!
"Allora cominciamo....
Io sono Silvia Costantini e vengo da Pescara.
Inizio da qui per dire che essendo nata io in una città di mare,il mio approccio con il beach volley è stato immediato.Durante le estati era facile per me fiondarmi in spiaggia per giocare a pallavolo con le mie amiche.
E' stato subito amore.....e così,a 16 anni assieme a Mariacarla Scudieri(allora mia compagna di squadra)ho deciso di cominciare a praticare questo sport un pò più seriamente iniziando a fare le tappe italiane del campionato under 19 e under 21.
E' stato l'anno dell'abbonamento al secondo posto.....arrivavamo sempre in finale ma non riuscivamo mai a vincerla......."
"Così,nella stagione successiva(il 2009),abbiamo iniziato ad allenarci di più e siamo riuscite a vincere la tappa finale del campionato under 19.
Grazie a questo trionfo la nazionale italiana decise di mandarci al mondiale u19 in Turchia:eravamo molto giovani allora,ma ho un ricordo fantastico di questa esperienza....tutto questo ha contribuito a farmi amare ancora di più questo sport."
"Poi purtroppo a causa di un infortunio per una stagione non ho potuto giocare,ed è stata una sofferenza incredibile vedere tutti attorno a me che si allenavano e giocavano mentre io invece non potevo fare niente.
L'estate,il sole ed il mare significano per me beach volley,e proprio non riesco a stare senza giocare!
Ed eccoci all'anno scorso,stagione nella quale mi sono trasferita a Torino per giocare nell'indoor.....è qui che ho conosciuto Eleonora Gili,la mia attuale compagna!
Con lei è stato subito amore a prima vista......"
Ovviamente,dato che noi scegliamo sempre e solo il meglio....anche Eleonora è presente nel nostro blog.
"Con lei abbiamo iniziato subito a pensare di fare la stagione estiva assieme anche se ognuna sapeva poco dell'altra.
Durante l'inverno ci siamo allenate assieme disputando anche qualche torneo;facendo questo ci siamo accorte che c'era il giusto feeling e che riuscivamo a giocare bene.
Ma non avremmo mai immaginato di poter competere con le coppie più forti del campionato italiano."
E invece....???
"E invece nella prima tappa del campionato italiano,a Bibione,siamo riuscite ad arrivare in finale e a VINCERLA!!!!!!!
E' stato incredibile,straemozionante...nessuna delle 2 riusciva a crederci......
Io avevo sempre disputato il campionato italiano,ma questo traguardo mi è sempre sembrato lontanissimo.
Poi,per di più vincere insieme a Ele e poter condividere con lei queste emozioni e questa grande vittoria!!!!!!
Ele oltre a essere la mia compagna è anche una delle mie migliori amiche."
"Nelle due tappe successive,un pò per la tensione e un pò per l'ansia di dover giocar bene a tutti i costi,non siamo riuscite a fare i risultati sperati.Ma queste difficoltà ci hanno sicuramente aiutate a crescere come coppia e a conoscerci meglio."
"Fine luglio:arriva per me inaspettata la chiamata di Greta Cicolari.....
Per me Greta faceva parte di un altro mondo,il mondo della Nazionale,del World Tour,delle Olimpiadi...
Mai avrei immaginato che chiamasse proprio me!
Mi sono trovata davanti a una scelta difficilissima:continuare il mio percorso con Eleonora o avere la possibilità di partecipare a qualche tappa del World Tour???
Alla fine ho deciso di cogliere questa opportunità anche se mi è dispiaciuto tantissimo lasciare così su 2 piedi Eleonora senza una compagna.
Nel giro di una settimana mi sono ritrovata catapultata in mezzo agli atleti più forti del mondo,ho avuto la possibilità di giocare contro campionesse olimpiche,ho partecipato all'Europeo di Klagenfurt e a 2 tappe del World Tour:Berlino e Mosca."
"E' stato tutto davvero fantastico!!!Quella che mi è capitata,è l'occasione che credo tutti vorrebbero ed è qui che ho capito che giocare a beach volley è quello che voglio veramente!Mi impegnerò al massimo per farlo sempre meglio.
E siamo così al momento delle finali del Campionato Italiano....giocato assieme ad Eleonora Gili:avevo iniziato questo percorso con lei e con lei avevo intenzione di finirlo.
Lei che nonostante il mio periodo in cui mi allenavo e giocavo con Greta Cicolari mi è sempre rimasta vicinissima.
Assieme a Ele ho giocato una delle partite più belle della mia vita,quella per entrare nelle semifinali contro la coppia Toti-Lo Re;anche se l'abbiamo persa(per un pelo.....)abbiamo giocato come forse mai fatto prima,ritrovando in un colpo solo feeling ed armonia."
"Direi che è stato un bel modo per chiudere la mia fantastica(e un pò travagliata)stagione 2013.
Quindi,successivamente,ho deciso di tornare alla mia"vecchia vita"e di impegnarmi con la mia squadra di pallavolo....ma con un nuovo sogno:quello di arrivare al livello più alto possibile."
"Adesso per me e Eleonora è arrivato il momento di ricominciare,di metterci di nuovo in gioco cercando di migliorare i risultati ottenuti lo scorso anno.
Una cosa è certa:non vediamo l'ora,e sappiamo che con impegno e volontà si può fare qualsiasi cosa."
Non ci sono parole per ringraziare Silvia per tutte queste magnifiche e meravigliose parole!!!
Naturalmente tiferemo per lei e per Eleonora(che salutiamo)!
A Silvia Costantini va un saluto e un grande abbraccio!!!!
Riusciamo a strapparti una promessa???
Al primo trionfo passerai di qui a raccontarcelo?











domenica 6 aprile 2014

Zoyia Constantopoulou

Zoyia Constantopoulou
(Limassol,11 Gennaio 1997)
Ciao!
Dopo la bella e molto seguita pagina dedicata a Erika Zembyla,non potevamo fare a meno di mostrarvi la sua compagna di squadra nel beach volley.
Contattata dalla nostra redazione,la giovanissima Zoyia ci ha rilasciato alcune dichiarazioni.
Buona lettura!!!!
"Il mio nome è Zoyia Constantopoulou,ho 17 anni,sono alta 182 cm per un peso di 70 kg.
Gioco nel ruolo di opposto nel Prestige Apollon Limassol."
Interrompiamo per un secondo la nostra amica per informarvi che pochi giorni fa insieme al suo team ha vinto il campionato del suo piccolo paese!!!!
Per la sua giovanissima età è già un traguardo significativo.
"Prima di iniziare a praticare la pallavolo sono passata attraverso altri sport come il basket,il tennis e il nuoto,ma sentivo che nessuno di questi era quello giusto per me.
Invece il volley l'ho amato da subito....si,ho amato la sua pacifica aggressività,ma anche il fatto che per giocare a buoni livelli serve sempre una buona connessione con le compagne di squadra,sincronizzazione,pazienza e consapevolezza dei propri mezzi."
"Mi piace lavorare sodo,per dare sempre il meglio di me.
Sono molto ambiziosa e mi piacerebbe molto evolvere come giocatrice per competere il più in alto possibile.
Chiaro è che Cipro è un piccolo paese,qui va bene per iniziare la carriera,ma se voglio progredire penso che io debba trasferirmi altrove.
Qui abbiamo buone squadre,ma in confronto di altri paesi europei abbiamo bisogno di sviluppo."
Certamente!!!
Zoyia ha ragione al 100%,ma permetteteci di ricordare che questa ragazza a soli 17 anni fa parte di una squadra che vince nel proprio paese e che disputa le coppe europee.
Inoltre la nostra amica prende parte ai maggiori tornei internazionali di beach volley.
Per l'età che ha,e per le parole intelligenti che ci sta dicendo non ci pare poca cosa.
"La pallavolo per me è tutto,ne sono totalmente dipendente e lavoro veramente in maniera dura per raggiungere i miei obiettivi e per impostarne di nuovi.
So che la strada per il successo è difficile,ma so che rimanendo concentrata e restando positiva tutto è possibile."
Siamo sicuri che Zoyia ha 17 anni?
Sembra davvero tanto tanto più matura dell'età che ha,vero?
Dopo averla sentita su tutto quello che è sport per lei,le abbiamo domandato di raccontarci un pò della sua vita al di fuori della pallavolo.
"Il mio tempo libero lo spendo con la lettura di qualche buon libro,adoro suonare il pianoforte e guardare la tv.
Quando il nostro campionato finisce mi piace uscire,fare festa e godermi la vita.
Vivo in un bel posto,qui tutto è bello...specialmente la mia città:Limassol."
"Limassol unisce tutto e tutti: da noi potete trovare una buona qualità della vita,spiagge e vita notturna compresa.
Penso che qui le persone sono felici nonostante e oltre il brutto periodo economico che stiamo vivendo."
Cosa farai da grande????
"Adesso sono impegnata con la scuola a Cipro,ma nel prossimo anno mi piacerebbe volare negli U.S.A.,per proseguire con i miei studi e ovviamente per continuare a giocare a pallavolo da loro."
Esattamente come ha fatto la tua compagna Erika che ha già firmato per un importante college della Florida!
(clicca qui se vuoi leggere la pagina di Erika)
"Giusto!"
Bene!!Con quest'ultima immagine salutiamo Zoyia ringraziandola per il tempo che ci ha concesso e per tutte le belle cose che ci ha detto!!!!!!!!
Ci farai da inviata negli States????Hehe,nell'augurarti di riuscire ad esaudire tutti i tuoi sogni e desideri ti invitiamo a continuare a seguirci e a passare di qua da noi per raccontarci tutte le tue novità!!!!!
Sei una bellissima persona Zoyia!!!!!









venerdì 4 aprile 2014

Elza Hadzisalihovic

Elza Hadzisalihovic(Antivari,23 Settembre 1991)
La nostra bellissima ospite di oggi è una giovane e promettente pallavolista montenegrina;trovata  quasi per caso nel sito Cev,e immediatamente contattata,si è resa subito disponibile a raccontarsi a noi;
la splendida,strepitosa Elza gioca nel Luka Bar da 7 anni(nonostante sia ancora molto giovane);con la formazione della città portuale più importante della sua nazione ha disputato tra le altre cose la Challenge cup,terza competizione per importanza a livello continentale.
Il suo ruolo principale è la centrale,ma ci racconta che spesso viene impiegata come opposto...ah,è la capitana del suo team...

Studentessa di economia al terzo anno,a Elza piace tenersi in forma praticando molta ginnastica e facendo lunghe camminate...
...ragazza molto semplice(e si vede),si è raccontata a noi con una naturalezza disarmante;ci dice che moltissime persone amano il suo sorriso e che a lei piace essere sempre felice;pensate,noi siamo stati rapiti dalla piccolissima foto presente nel sito della federazione;era impensabile resistere senza proporla a voi fedelissimi lettori.
Dolce,semplice e solare Elza si descrive come molto calma e tranquilla,come una ragazza che non si arrabbia mai...oltre a queste qualità,e oltre alla bellezza estetica possiamo aggiungere che ama molto scherzare...un giorno vi racconteremo il perchè(forse).
In quest'ultima posa è semplicemente fantastica!!!!!!!!!Siamo rimasti senza fiato,tanti complimenti a lei ma anche al fotografo autore di questo pregevole scatto!!!!
Invece questa immagine di volley è un voluto omaggio a questa nostra fantastica amica in quanto pochi giorni fa con il suo team ha trionfato per l'ennesima volta nel campionato del suo Montenegro!!!
Applausi per Elza e per tutte le sue compagne di squadra!!!!!!
Che dire.....siamo rimasti anche senza parole adesso!!!!!!
Immaginiamo anche voi lettori!!
A Elza Hadzisalihovic va un grandissimo ringraziamento per essersi prestata al nostro"gioco"!!!!
Tra chi scrive e questa splendida ragazza è nata oramai da tempo una bellissima amicizia!!!!
Tra le tante persone presenti in questo blog lei è senza dubbio tra le più in gamba!!!!