mercoledì 17 febbraio 2016

Mamanet

Ciao a tutti!
E' con immenso piacere che oggi vi presentiamo una nuovissima disciplina sportiva:il Cachibol.
Abbiamo l'onore di ospitare nel nostro sito colei che di questa attività è fondatrice e che con impegno e dedizione lo sta facendo conoscere in tutto il mondo.
Lasciamo a lei la parola e vi consigliamo di prestare molta attenzione a quanto ci ha raccontato.
Qui si fa la storia!!!
"Mamanet International è orgogliosa ed entusiasta di aprire il primo seminario in Italia.
Questo è il primo di una serie di incontri che ci saranno nei prossimi giorni in tutta Europa.
Mamanet è felice di aver potuto rispondere positivamente all'invito del signor Bruno Molea head of organization Aics Italia.
Bruno Molea come altri suoi colleghi Csit riconosce le potenzialità di questo nuovo sport dopo averlo visto praticare a Lignano Sabbiadoro nel 2015,e ha deciso di promuovere e diffondere Mamanet presso molte organizzazioni sportive e a favore di tutte le donne e madri italiane.
Nel corso dell'imminente seminario,che sarà tenuto da Monica Zibellini,prenderanno parte circa 30 rappresentanti provenienti da ogni zona d'Italia,in modo da iniziare a diffondere nel migliore modo possibile la cultura e gli aspetti positivi di questa nuova disciplina.
Lo scopo è portare Mamanet alla maggiore conoscenza possibile,in modo di farlo arrivare in tutte le regioni,in tutti i luoghi,nelle scuole e sui posti di lavoro.
E' particolare e significativa la scelta del luogo dove si terranno gli incontri:il Centro Italiano di Preparazione Olimpica dell'Acqua Acetosa."
Queste le parole di Ofra Abramovich,cliccando qui potete accedere alla pagina Facebook di Mamanet dove apprendere ulteriori informazioni ed entrare direttamente in contatto con la nostra amica e con la sua meravigliosa idea.
Qui di seguito il comunicato ufficiale Aics(Associazione Italiana Cultura e Sport):

Il Dipartimento Sport dell’AICS Nazionale organizza dal 18 al 21 febbraio 2016 il primo Seminario Formativo Mamanet: il gioco che fonde la pallavolo, palla rilanciata (attività che andava di moda nelle scuole italiane fra gli anni ’70 e ’80) e palla avvelenata, con regole semplici, adatto a tutte le età e rigorosamente riservato alle sole mamme.
Proviene da Israele, ma sicuramente presto si diffonderà in tutto il mondo. Nato con l’idea di dare un opportunità a tutte le donne di praticare un’attività fisico-sportiva,il Mamanet in poco tempo ha travalicato i suoi scopi iniziali diventando un vero e proprio cult capace di cambiare in poco tempo il ruolo delle donne nello sport e nella società.
 Nel Paese di origine, allargandosi a macchia d’olio in altre parti del mondo, questa disciplina in poco tempo è diventata una grandissima organizzazione sociale creata da mamme e rivolta alle mamme, molte delle quali per la prima volta chiamate ad una pratica sportiva.
I benefici che esse ne ricavano ricadono in maniera positiva sulle loro famiglie, chiamate a partecipare agli eventi in programma, proponendo uno stile di vita sano ed attivo. Oggi il movimento in Israele è sostenuto dal CSIT con più di 8000 mamme che giocano creando una comunità sempre più forte.
A promuovere il Mamanet in Italia è l’AICS, da sempre sensibile e attenta alle nuove tendenze. Il presidente dell’AICS Roma Monica Zibellini nello scorso mese di settembre è stata ospite in Israele dove ha potuto comprendere l’enorme potenzialità aggregativa della disciplina. Tornata in Italia si è messa in moto, chiamando in causa l’AICS nazionale, per cominciare a diffondere questo nuovo sport e, prima possibile, organizzare tornei, campionati provinciali e regionali che possano poi portare ad una manifestazione finale a livello nazionale targata AICS e poi ad una Internazionale sotto l’egida del CSIT.
Proprio per favorire l’apprendimento e la divulgazione del Mamanet la Direzione Nazionale AICS ha organizzato a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” all’Acqua Acetosa, il 1° Seminario Formativo AICS Mamanet Italia, al quale sono chiamati a partecipare non solo tutti i comitati provinciali AICS con un loro rappresentante, ma anche i soci AICS che vogliono conoscere da vicino questo nuovo sport.
I relatori del seminario saranno l’On. Bruno Molea (Presidente Nazionale AICS), Ciro Turco (Responsabile Nazionale Dipartimento Sport AICS), Ofra Abramovich (Fondatrice Mamanet), Galit Avshalom (General Manager Mamanet), Ziv Sedbon (Direttore Tecnico Mamanet), Meytal Ishai (Managr Commissione Regolamenti Mamanet), Iris Mazel (Responsabile Marketing Mamanet), Monica Zibellini (Responsabile Mamanet Italia).
Previsti, inoltre, i saluti di Riccardo Viola (CONI LAZIO) e di Raffaele Minichino (Presidente Aics Regione Lazio).
Questa è un'immagine di qualche mese fa e racconta la trasferta di alcuni nostri rappresentanti italiani in Israele per apprendere le prime nozioni sportive relative a Mamanet e per aiutare la nostra amica Ofra a far conoscere il cachibol anche nel nostro paese.
Siamo stati lieti ed onorati di portare voi lettori in questo nuovo mondo.
Auguriamo alla simpaticissima Ofra ogni bene e di riuscire nel suo obiettivo che è quello di fare stare bene le persone con l'attività fisica attraverso nuovi movimenti che possano migliorare(non solo nel corpo)chi si avvicinerà a questa disciplina.
La redazione di Info Web Raccontiamo Talenti ringrazia la signora Abramovich per il fondamentale,importante contributo nella realizzazione di questa pagina.





Nessun commento: