martedì 1 marzo 2016

Tabitha Love

Tabitha Love
(Brandon,11 Settembre 1991)
Dal Canada al nostro sito passando per America centrale ed Europa dell'est.
Queste le zone del mondo che hanno ospitato la simpatia di Tabitha e le sue giocate di altissimo livello fino al suo approdo nel campionato tedesco.
Interpellata dalla nostra redazione si è resa disponibile con entusiasmo e ha risposto alle nostre domande.
Come è nostra abitudine cominciamo la parte inerente allo sport chiedendo alle nostre atlete come si sono avvicinate al mondo del volley,lo abbiamo fatto anche con la bella Tabi.
"Ho iniziato con la pallavolo quando avevo 12 anni.
Mio padre allora era allenatore di una squadra maschile di una scuola superiore.
Ma entrambi i miei genitori sono stati in precedenza giocatori e mia madre ha anche preso parte ai campionati universitari."
Molto bene!
Come abbiamo accennato poco fa sei stata in molte zone del mondo,vuoi essere più precisa?
"Certamente!
La mia prima esperienza lontana dal Canada è stata a Portorico dove ho fatto parte del roster del Caguas Criollos.
Successivamente mi sono trasferita in Europa andando a giocare nel Budowlani Lodz,squadra che partecipa al campionato polacco."

"La terza destinazione della mia carriera è stata l'Azerbaijan,nazione nella quale sono stata ingaggiata dall'Azeryol Baku."
Potete ammirare alcune immagini inerenti le esperienze di Tabi di qualche anno fa.
Dopo le belle partite disputate nel campionato azero e nelle coppe europee,la nostra amica cambia ancora team andando a giocare per la blasonata formazione tedesca dello Schweriner,club considerato tra i favoriti per la vittoria finale in Bundesliga.
Opposto dal braccio pesante Tabitha sta facendo come sempre molto bene.
Dal 2013 è entrata anche a far parte della nazionale canadese.
A questo proposito le chiediamo di raccontarci com'è il livello della pallavolo nel suo paese.
"Siamo costantemente in crescita!!
Sia a livello tecnico che anche per quanto riguarda l'interesse.
Ogni anno che passa le squadre del campionato nazionale diventano sempre più forti e sono sempre di più le nostre atlete che vanno a giocare all'estero.
Molte di noi partecipano al maggior campionato statunitense,la Ncaa migliorandosi continuamente."
Tabi ha vinto la Ncaa nel 2011 con l'Università della California.
Ci hai raccontato del campionato nel Canada(ecco la tua nazionale),ora ti domandiamo invece cosa pensi della pallavolo in Germania,la nazione che attualmente ti sta ospitando.
"Il livello della Bundesliga questa stagione è molto consistente.
Ci si deve impegnare sempre al massimo in ogni partita perchè altrimenti alla prima distrazione si rischia di uscire sconfitte,e questa cosa ci è già anche successa.
Ma queste sono anche lezioni che ci aiutano a crescere.
Quali sono i ricordi delle varie squadre nelle quali sei stata?
"Ogni luogo e ogni team nel quale sono stata ha contribuito a rendermi la giocatrice che sono ora.
E' stato un privilegio per me e non so se riuscirei a scegliere dove sono stata più bene.
In ogni posto ho avvertito il calore dei fans e questo mi ha sempre aiutata molto.
Posso anche dire una cosa su quanto riguarda la nazionale canadese,ecco,forse il fatto di essere arrivate alle qualificazioni alle Olimpiadi dopo avere lavorato tutte duramente per raggiungere questo obiettivo,è a livello sportivo la cosa più importante da me realizzata sinora.
Mentre con i clubs ogni estate ho cambiato allenatore e compagne con la nazionale ho sempre giocato con le stesse persone attorno ed è stato magnifico vincere assieme a loro."
Chi è la splendida Tabitha quando non gioca?
"Con lo stile di vita di noi atlete non è che abbiamo molto tempo libero,abbiamo spesso 2 allenamenti al giorno e poi ci sono anche gli spostamenti per le trasferte.
Però posso dire che quando riesco mi piace molto cucinare leggere e uscire con gli amici e la famiglia.
Nei mesi estivi mi piace partecipare ai vari camp dove posso incontrare giovani ragazze e insegnare loro tutte le cose belle del nostro sport."
Ultima domanda:come lo immagini il tuo futuro?
"Dopo la pallavolo ho intenzione di continuare gli studi e anche di mettere su famiglia.
Ma per adesso sono concentrata nel migliorarmi il più possibile nel volley e ottenere il massimo.
Massimo che per me si chiama fantasticamente Olimpiade."
E' stata nostra ospite oggi la brava e bella
Tabitha Love!
A Tabi mandiamo un grande grande ringraziamento per la gentilezza e anche un augurio per un futuro ricco di successi nella vita e nello sport.
Grazie anche a tutti i bravi fotografi autori dei pregevoli scatti che avete potuto ammirare in questa pagina.










Nessun commento: