venerdì 25 marzo 2016

Hillary Hurley

Hillary Hurley
(Redding,7 Novembre 1989)
Ciao!
Avete presente il vero significato della parola "sport"?
La nostra meravigliosa amica ed ospite di oggi rappresenta alla perfezione tutto quello che si deve fare e si deve essere per raggiungere l'eccellenza in ambito sportivo.
Contattata qualche giorno fa,Hillary si è subito messa a disposizione per la realizzazione di questa pagina fornendo un significativo e importante contributo.
E' un personaggione,ve lo diciamo sin da ora!
Benvenuta a lei e buona lettura a voi.
Ciao Hillary,come prima domanda ti chiedo quand'è che hai iniziato a giocare a pallavolo?
"Ho cominciato con il volley a 13 anni,devi sapere che io sono sempre stata una giocatrice di basket fino a quando un giorno un allenatore di pallavolo mi volle provare come atleta in questa disciplina.
E' stato subito amore al primo attacco."
In effetti è verissima questa cosa del basket,se cercate in internet informazioni su questa ragazza potete trovare anche qualche immagine di lei impegnata con la palla a spicchi.
Ma torniamo alla pallavolo..
Hillary inizia la sua carriera nei tornei scolastici statunitensi giocando nella Enterprise High School e successivamente per la University of Hawaii at Hilo con la quale prende parte alla Ncaa.
Siamo negli anni tra il 2007 e il 2011.
Dopo cosa è successo?
"Mi sono trasferita in Europa dove finalmente ho potuto giocare a livello professionale."
"Sono stata 2 anni in Svezia nello Svedala e una stagione nel campionato finlandese.
Poi mi sono concessa un breve trasferimento per giocare 6 mesi a Portorico nelle Mayaguez Indias e adesso sono di nuovo nel vostro continente dove sto vivendo una bella esperienza in Svizzera."
Mentre vi proponiamo alcune immagini di Hillary con le diverse maglie delle sue squadre le chiedo di raccontarci le sue esperienze in questi posti tanto diversi tra di loro.
"Vivere e giocare alle Hawaii è stato sicuramente tra i migliori periodi della mia vita,la spiaggia e le meraviglie del luogo lo hanno reso un posto perfetto per me.
Oltre a questo ho avuto la possibilità di allenarmi con dei tecnici molto preparati e di frequentare una piccola scuola dove tutti mi facevano sentire come a casa.
Mi piacerebbe tornare a viverci in futuro!"

"Ho amato molto anche la Svezia per gli stessi motivi:anche nello Svedala la gente del luogo è riuscita a farmi sentire come se fossi a casa e come se fosse la mia seconda famiglia.
Piccola città,ma con un club bellissimo e sempre pieno di amore per lo sport."
Questo lo so benissimo visto che seguo da tempo questa squadra,anzi colgo l'occasione per mandare un saluto a dirigenti e atlete dello Svedala.
Ora la bella Hillary è in Svizzera e l'argomento d'obbligo è come si trova in questo campionato...
"Il livello è buono e il torneo è divertente.
Ci sono tante squadre competitive e spesso le partite hanno un esito incerto.
La pallavolo in questo paese è in costante crescita ed è stato anche molto bello giocare le coppe europee dove siamo andate avanti per ben 3 turni.
Adesso con il mio team,il NUC(Neuchatel University Club)sto disputando i play off,siamo attualmente al secondo posto e spero che ci possiamo qualificare per entrare nelle prime 4."
Attaccante molto potente e precisa,Hillary primeggia in tutte le statistiche della NLA svizzera.
Ha secondo me la giusta maturità per affrontare a breve i migliori campionati del mondo.
Da tenere assolutamente in considerazione!
A parte il lato sportivo,vi sarete sicuramente accorti della bellezza estetica di questa ragazza.
E' avvenente ma al tempo stesso simpaticissima,quindi ora voglio sapere qualcosa in più di lei e della sua vita di ogni giorno.
"Chi sono io??
Sicuramente sono una ragazza amante del divertimento.
Ho così tanto amore da dare e da condividere con tutti i miei amici e con la mia famiglia ogni volta che ne ho l'occasione.
Tutte le persone che ho attorno sanno che farei qualunque cosa per loro."

"Mi piace conoscere nuove persone e viaggiare in giro per il mondo.
Credo che la pallavolo sia stato un buon mezzo per farlo e ti assicuro che in ogni luogo in cui sono stata ho imparato qualcosa e ho aggiunto esperienza alla mia personalità."
"Come avete visto dalle foto sono fidanzata,il mio ragazzo si chiama Luke Reynolds ed è un allenatore professionista.
In questo periodo sta lavorando a Cipro nel campionato maschile."
A Luke va un caro saluto da parte mia.
Cosa fai quando non giochi a pallavolo?
"Mi piace mantenermi in forma praticando altri sport come il basket e il tennis.
Nei mesi estivi mi piace stare con la famiglia.
Sai,io sono di Redding un bel paese della campagna del nord della California e quindi quando ho tempo mi piace stare all'aria aperta.
Mi piace anche molto la pittura,una delle cose che amo di più fare è disegnare magari in compagnia di qualche amico e di un buon bicchiere di vino.
Nel complesso mi posso definire una persona felice e con la vita piena di sorrisi."
Prima di salutarti ho la mia ultima consueta domanda:come vedi il tuo futuro?
"Sicuramente giocherò ancora per qualche anno continuando a sperimentare ciò che la vita avrà da offrirmi.
Mi vedo sposata con il mio amore e immagino di girare il mondo con lui grazie alla sua professione di allenatore.
Anche io un giorno lo diventerò,al termine della mia carriera di atleta ho il desiderio di tornare negli U.S.A. e di diventare prima fisioterapista e poi allenatrice.
Amo troppo la pallavolo per pensare di dovere dire addio un giorno."
E' stata ospite del nostro seguitissimo sito
Hillary Hurley!
Hillary sei assolutamente meravigliosa,il tuo entusiasmo contagia e la tua voglia di vivere è infinita.
E' stato un grande onore per me intervistarti e nel ringraziarti voglio dirti che ogni volta che vorrai sarò a tua disposizione per raccontare a tutti della tua carriera di sportiva e anche di come sei splendidamente unica.
Ti mando un grande saluto e un gigantesco abbraccio!
Grazie davvero di tutto.










Nessun commento: