martedì 28 marzo 2017

Tea Bodroza

Tea Bodroza
(Skopje,23 Febbraio 1990)
Avevo intervistato questa ragazza esattamente 3 anni fa,nel corso di questo periodo è nato tra me e lei uno splendido rapporto di amicizia che durerà all'infinito credo.
Tea,tra le altre cose,è colei che per prima mi ha parlato di Venera Kadriu la ragazza sinora più cliccata nella storia di questo blog.
Ho pensato quindi di fare cosa buona e giusta nel riproporvela aggiornando ad oggi la sua carriera e il suo buon palmares.
Partendo appunto dalle sue vittorie ho chiesto a Tea come procede la sua vita e cosa è successo in questi 3 anni.
"Tutto va molto bene!
E tutto ruota attorno al mondo della pallavolo.
Sul piano professionale posso dirti che ho vinto per tutte e 3 le volte sia il Campionato che la Coppa Nazionale del mio paese:la Macedonia.
Sono stata anche premiata come Mvp del campionato."
Io però so che ultimamente qualcosa è cambiato...
"Esatto.
Mi sono trasferita nel KV Drita e sto dando una mano a loro in questa stagione e devo dire che anche qui sta andando tutto nella giusta direzione:abbiamo i play off da disputare e anche la finale di coppa tra pochissime ore."
Colgo l'occasione per mandare un saluto a tutte le ragazze del KV Drita e a tutto lo staff atletico e dirigenziale.
Società che esiste fin dal 1951 e che propone ai propri numerosissimi tifosi un buon numero di eccellenti atlete,tra cui anche la nostra amica Tea.

Presentati meglio a chi ancora non ti conosce.
"Sono alta 184 cm e sono un'attaccante.
Posso essere impiegata in banda anche se la mia posizione preferita e anche dove rendo di più è il posto 2.
Mi piace giocare come opposto.
Nella mia carriera ho fatto parte per lungo tempo del roster del Rabotnicki ma sono stata anche nella Stella Rossa,nell'Ethual Du Sahel,nel Nis e ora come abbiamo già detto sono nella formazione titolare del Drita.
Questo tuo intenso e determinato sguardo dice che i tuoi obiettivi sono...??
"Sicuramente vincere con la squadra dove gioco quest'anno sia il campionato che la coppa.
Poi vorrei poter avere la possibilità di provare le mie capacità in qualche altra nazione.
In prospettiva desidero questo."
Hai qualche meta preferita?
"Si diciamo che Francia Spagna Grecia ma anche la tua Italia sono luoghi dove mi piacerebbe giocare."





La bellissima Tea che tipo di ragazza è?
"Sono una persona semplice,o almeno così mi definiscono moltissime persone.
Ci sono 4 parole che racchiudono e riassumono la mia intera vita:pallavolo,viaggi,moda e musica.
In questo puoi trovare tutto quello che io amo fare!"
Del tuo futuro cosa mi dici?
"Vorrei poter giocare a pallavolo per sempre,ma sono consapevole che questo non sarà possibile però voglio continuare a farlo finchè ne avrò la possibilità e fino a quando riuscirò a dimostrare il mio valore(come sta accadendo nel Drita).
Spero di avere altre occasioni nel volley e spero anche che tutto possa andare per il meglio anche nella mia vita privata.
Voglio provare tutto il bene che la vita ti porta!"
Frase stupenda e super positiva quest'ultima,complimenti!

Sono stato felice di aver ospitato per la seconda volta
Tea Bodroza!
A lei,al suo fidanzato e alla sua famiglia mando un grande saluto.
Tea aspetto altri tuoi successi,il primo sono certo che arriverà molto ma molto a breve.
E' sempre un grande piacere interagire con te e ti ringrazio per tutta la fiducia che riponi in me.

sabato 25 marzo 2017

Tinka Terenova

Tinka Terenova
(Bratislava,6 Marzo 1999)
Conoscete il significato della parola Amicizia?
Nel caso mio e di Tinka vi aggiungo anche la A maiuscola in quanto con questa giovane ragazza il legame è forte e dura da molti anni.
Infatti...
Questa mattina chiacchierando tra noi ci siamo resi conto che la sua prima intervista per questo blog è del 2014 e abbiamo deciso di comune accordo di fare il punto della situazione.
Ne è nato un piacevolissimo scambio di vedute,nel quale questa meravigliosa ragazza mi ha raccontato come sta crescendo nel mondo della pallavolo e anche nella vita.

Ciao amicona,anche se magari tante persone non lo sanno tu hai giocato molto spesso in Italia,com'è che ti trovi qui da noi?
"Io sono sempre molto lieta quando mi invitano per giocare in importanti tornei in Italia perchè così sono in grado di confrontare il mio valore di atleta con quello di tante altre ragazze della vostra nazione ma anche con pallavoliste provenienti da tutta Europa.
Nelle competizioni sempre di alto livello alle quali ho partecipato ho provato l'opportunità di fare esperienza e migliorarmi nel gioco ma anche quella di conoscere persone nuove e di stringere amicizia con loro."
Tinka è un'eccellente schiacciatrice/ricevitrice,e io che la seguo almeno da 4 anni posso solo scrivere che sta crescendo tantissimo!
"Grazie!
Aggiungo che nelle 2 edizioni del Torneo dell'Amicizia siamo arrivate 2 volte a giocarci la vittoria.
Ma siamo contente del doppio secondo posto."
Il Torneo dell'Amicizia o Memorial De Faveri si gioca ogni anno in provincia di Treviso ed è super competitivo.
Brava Tinka e brave tutte le ragazze del Bilikova per farsi ammirare ed apprezzare sempre da tutti!

Seguendoti settimana dopo settimana denoto che il tuo talento sta progressivamente sbocciando.
Per essere la stagione del tuo esordio nella Extraliga(il principale campionato della Repubblica Slovacca)devo dire che stai andando molto bene...
"Si,anche se devo ammettere che la prima parte della stagione è stata molto dura perchè venivo schierata anche con l'under 20 e mi è capitato di giocare anche 3 partite in un solo giorno.
Adesso purtroppo abbiamo qualche ragazza infortunata e abbiamo anche perso ieri contro Nitra.
Nonostante questo il quinto posto in campionato è ancora possibile e per un team di giovanissime come il nostro è una gran cosa.
Aggiungo però che oltre alla prima squadra io ho anche come obiettivo fare bene proprio con la under 20 di cui dicevo prima."

Impegnatissima eh...
Con la nazionale invece come va?
"La scorsa estate abbiamo avuto i Campionati Europei under 19 dove ci siamo piazzate al sesto posto perdendo l'ultima partita contro l'Italia.
Sicuramente il nostro è stato un risultato oltre le aspettative ma anche un premio per tutta la dura preparazione che abbiamo avuto.
Siamo arrivate terze nel torneo Mevza e abbiamo disputato match importanti contro Ungheria Germania e Russia sempre ben comportandoci."
Avete giocato così bene che io a un certo punto ho pensato che agli Europei di categoria si potesse credere nel sorpresone.
Ma anche quanto ottenuto è davvero notevole!

Hai qualche obiettivo in particolare per questa stagione?
"Mi piacerebbe finire bene il campionato,il quinto posto sarebbe un risultato perfetto.
Poi vorrei vincere l'under 20 ma è difficile che possa succedere perchè ci sono tante squadre altrettanto forti."
Intanto che ti vediamo in foto a tema pallavolo,informo i nostri lettori che tu sei anche un'apprezzata modella internazionale.
Ho anche una tua precedente intervista con tante foto mentre posi e sfili.
(clicca qui per accedere alla prima volta di Tinka in questo sito).
Riesci a portare avanti anche questa tua ulteriore passione?

"No no,ho smesso di essere una modella.
Non riuscivo ad avere tempo anche per questo in quanto oltre alla pallavolo ho anche la scuola e non mi era possibile dare il 100% di me stessa in tutte le cose che mi venivano proposte."
Ecco,già che l'hai nominata tu,ora dimmi come stanno procedendo i tuoi studi...
"La scuola sta andando bene,ho ancora davanti a me 2 anni di scuola superiore e dopo voglio frequentare anche l'Università.
Non so ancora bene con quale indirizzo ma siccome sono brava in matematica e in fisica penso che prenderò una direzione in questi ambiti."

Oh che bella foto questa con tuo padre!
A lui e a tutta la tua famiglia va un grande saluto!!!
Nella tua immagine successiva giochi sulla sabbia,sei anche una buona giocatrice di beach volley?

"Sicuramente il beach volley è uno dei miei hobby preferiti ma non c'è nulla almeno per ora a livello professionale."
Ho ancora un'ultima curiosità,forse per me che ti conosco la più bella da raccontare a chi leggerà:sei fidanzata?

"Si!
Ho incontrato il mio amore durante una vacanza in Sicilia.
In un primo tempo pensavamo che fosse difficile portare avanti una relazione con tutta la distanza che ci separa,ma poi abbiamo visto e provato che non era vera questa cosa.
Stiamo insieme da un anno e mezzo e stiamo anche parlando e progettando del nostro futuro insieme e di tutte le belle avventure che la vita ci proporrà."
Siete una splendida coppia!
E anche al tuo fidanzato e alla sua famiglia invio i miei cari saluti!!!
Senti Tinka vieni a giocare in Italia così potrai stare più vicina a lui...
Concludo qui la pagina dedicata alla mia carissima amica della Slovacchia!
Grazie a te ho scoperto tantissime belle persone di questa splendida nazione,anche se la primissima ad entrare nella mia vita sei stata tu,e questo non lo dimenticherò mai!
Ti auguro tutto il bene del mondo sia nello sport che nello studio e nell'amore.
Ci leggiamo tra 10 minuti su Facebook ok?

lunedì 13 marzo 2017

Venera Kadriu

Venera Kadriu
(Gjilan,17 Marzo 2000)
Come prima cosa un grande ringraziamento a Dragan Salapura per avermi segnalato questa ragazza.
L'ho osservata per qualche tempo e ho deciso nonostante la sua giovanissima età di intervistarla.
Quando l'ho contattata oltre a rimanere conquistato dal suo sorriso mi ha colpito molto la sua intelligenza,il suo modo di porsi e di comportarsi fuori dal comune.
Vi assicuro che Venera ha grandi doti.
Cominciamo l'intervista?
Ciao nuova amica,come hai avuto l'idea di iniziare a giocare a pallavolo?
"Ho cominciato quando avevo 11 anni.
In realtà i primi tempi cercavo uno sport che mi aiutasse a stare bene e che facesse appunto del bene al mio corpo.
Solo successivamente ho scoperto di avere del talento e con il sostegno del mio primo allenatore ho iniziato a prepararmi in modo più serio e ora sono molto contenta di avere intrapreso questa strada."
Io sono molto felice di averti qui nel mio seguitissimo sito.

La foto dice tutto ma io te lo chiedo lo stesso:qual è il tuo ruolo e quale il tuo colpo preferito?
"Gioco come opposto e se devo dire quale è la cosa che mi riesce meglio rispondo che non lo so.
So solo che a me piace attaccare,attaccare e attaccare."
In quale squadra giochi?
"Sin dai miei primi anni nel volley sono sempre rimasta nel Drita di Gjilan,la città dove sono nata."


Ti ho vista giocare nelle coppe europee...
"Si esatto!
L'anno scorso con la mia squadra siamo diventate Campioni della Repubblica del Kosovo e abbiamo potuto partecipare alla Champions League.
Abbiamo giocato contro il Maritza Plovdiv della Bulgaria e contro il French Montagnes dalla Svizzera.
In entrambi i casi abbiamo perso ma nella partita contro il Montagnes sono stata scelta come Mvp dell'incontro.
Nonostante la sconfitta è stato tutto così incredibile per me anche perchè ero la giocatrice più giovane di tutta la manifestazione e queste partite mi hanno arricchita molto sul piano della esperienza e delle emozioni.
E' stato un grande onore misurarsi contro atlete sicuramente di alto livello rispetto al nostro."

A proposito,ma nella tua piccola nazione com'è il livello della pallavolo?
"Riguardo a questo non ho molto da dire,diciamo che ancora non è buono perchè in generale ancora non c'è l'ambiente giusto per portare a termine certe cose come può essere fare del buono sport."
Grazie per questa tua risposta.

Ma la bella Venera che tipo di ragazza è?
"Ho 16 anni,17 tra qualche giorno.
Sono una brava studentessa di scienze naturali alla Xhavit Ahmeti che è una tra le principali scuole del mio paese.
Come hobby mi piace molto leggere,ascoltare musica e mi piace anche viaggiare per scoprire nuovi luoghi del mondo,e oltre ai luoghi le culture dei popoli."

Hai un sorriso che conquista ma concedimelo,siete splendide tutte!
Venera sei una sognatrice?
"Si!
E ovviamente sogno di crescere e di diventare sempre più brava nella pallavolo.
So che è difficile ma so anche che mi sto impegnando duramente giorno dopo giorno per raggiungere i miei obiettivi.
La scelta che ho fatto nel voler diventare giocatrice mi rende sempre più felice!"

Teoricamente l'intervista sarebbe finita qui,ma qualche ora dopo averla realizzata mi sono chiesto la cosa forse più importante:come vive una ragazza di 16 anni in un territorio carico ancora di forti tensioni come il Kosovo?
Venera mi ha risposto così:
"Il Kosovo è un paese giovane e ricco di speranza.
Io vivo in una piccola città e fortunatamente ci sono un sacco di giovani.
La gente qui è cordiale e molto attaccata alle proprie origini,alla propria famiglia.
Un grande limite che purtoppo abbiamo è che nessuno investe in fiducia nei confronti dei talenti che qui non mancano.
Nessuno fa niente per spingerli ad andare avanti a migliorarsi."
Grazie,davvero grazie per la tua testimonianza.

Bella è bella.
Intelligente lo è tantissimo.
A questo aggiungo che è un grande talento...
Abbiamo tutti gli ingredienti per definirla una nuova campionessa del futuro,giusto??
Sono contento di averti ospitata tra noi e ti ringrazio per l'immediata simpatica disponibilità!
Ti abbraccio forte e allargo l'abbraccio anche alla tua splendida famiglia!
Ho visto le foto eh,siete fantastici!

giovedì 9 marzo 2017

Danielle Nouwen

Danielle Nouwen
(Weert,26 Agosto 1994)
Oggi vi presento una simpaticissima e bravissima atleta olandese.
In tutta sincerità definirla solamente una pallavolista sarebbe riduttivo.
Conoscendola da tempo posso assicurare che la bella Danielle è un vulcano di idee,non è mai e proprio mai ferma!
Qui c'è la sua intervista,ed è solo un piccolo omaggio a quella che reputo essere una persona unica e eccezionale.

Comincio dalla parte sportiva:quando hai cominciato a giocare a pallavolo?
"Ho iniziato quando avevo 6 anni nella mia città natale:Weert.
Mia mamma ma anche mia sorella sono state ottime giocatrici di volley e quindi sin da piccola ho passato tanto tempo in palestra."
In quali clubs sei stata?
"Ho fatto parte per 6 anni del roster del VC Weert.
Dopo questo lungo periodo ho giocato per il VC Ledub,un team a 20 minuti di strada da dove sono nata."

"Successivamente mi sono trasferita nell'Eurosped TVT che è il top del volley in Olanda.
Qui ho potuto lottare per vincere tutto e infatti mi sono aggiudicata la Coppa Nazionale dei Paesi Bassi-
Da questa stagione per la prima volta gioco fuori e infatti sono nel campionato del Belgio con l'Hermes Oostende."

Colgo l'occasione per togliermi questa curiosità:l'Olanda ha da sempre cresciuto ed esportato in giro per il mondo grandissime campionesse di pallavolo,però si conosce poco del vostro campionato nazionale.
Per cui ti chiedo di dirmi com'è il livello del volley alle tue latitudini?

"Sicuramente è buono,però devo dirti che c'è poco poco denaro per pagare noi atlete.
Così succede che tante se hanno la possibilità vanno a giocare altrove ma ce ne sono anche alcune che smettono presto."
So che sei un buon libero,ti ispiri a qualcuno in particolare?
"Naturalmente guardo a tutte le ottime atlete che ho attorno,sia nel mio paese che anche all'estero.
Non ho una mia favorita nello specifico,diciamo che osservandole cerco di imparare da loro e cerco di migliorarmi."

Sei molto popolare come campionessa dello sport ma sei anche seguita da tantissime persone sui social,ora ti faccio un pò di pubblicità anche io raccontando della tua ultima avventura.
Expeditie Robinson è il nome del programma televisivo al quale vuole partecipare la nostra Danielle.
Siamo ancora in fase di casting e Dani ha bisogno dei vostri voti!
Per aiutarla è sufficiente cliccare sul nome del programma tv e successivamente convalidare il vostro voto su Stemmen!
Sono sicuro che darete il vostro contributo!

Se non mi perdo nei tuoi occhioni magari ti chiedo ancora qualcosa...
Ah si,come sei come ragazza?
Che tipo di persona è Danielle??
"Sono una che si entusiasma sempre e che fa tutto con perseveranza e con tanta passione.
Ho studiato per diventare insegnante di educazione fisica e sono quasi arrivata al termine del mio percorso scolastico.
Mi piace molto lavorare con le persone e soprattutto coi bambini."

"Ho anche lavorato nel settore dell'accoglienza per quanto riguarda il mondo degli affari e mi è piaciuta molto come esperienza.
Amo tantissimo la musica e mi piace cantare e suonare.
Vi dico anche che appunto so suonare sia il pianoforte che anche la chitarra."

"Mi piace viaggiare per conoscere tanti posti diversi e per apprendere la cultura delle persone nei tanti luoghi del mondo e anche le diversità della natura."
Questa foto l'ho messa proprio perchè i tuoi profili social sono pieni di immagini delle tue avventure in giro ovunque per il nostro pianeta.

Il tuo futuro come lo vedi?
"Ho un sacco di sogni...
La domanda giusta è che cosa ho intenzione di seguire e di portare avanti e quando sarà il periodo giusto per farlo.
Per quanto riguarda la pallavolo voglio andare avanti con il mio percorso di crescita e magari riuscire a provarmi in qualche campionato di alto livello.
Se tutto questo funzionerà sicuramente il mio futuro cambierà e le mie avventure sportive avranno un sequel.
Per tutto il resto si vedrà."
E se arrivi in tv e diventi famosissima???
E' un opzione che non scarterei eh,vedrai quanti si innamoreranno di te!

Concludo qui questa bella pagina dedicata alla strepitosa e trascinante Danielle Nouwen.
Nel ringraziare lei per essere passata di qui e per la fiducia che ripone in me vi ricordo di votare per lei cliccando qui e successivamente all'interno della pagina che si aprirà su Stemmen,
E' facile,vi costa soltanto qualche secondo del vostro tempo.
Dani io aggiornerò tutti i tuoi nuovi tifosi sia sulla tua esperienza televisiva che anche e ovviamente su di te nel mondo del volley,però ti aspetto ancora qui nel tuo futuro per raccontarmi i tuoi sicuri successi.