lunedì 13 marzo 2017

Venera Kadriu

Venera Kadriu
(Gjilan,17 Marzo 2000)
Come prima cosa un grande ringraziamento a Dragan Salapura per avermi segnalato questa ragazza.
L'ho osservata per qualche tempo e ho deciso nonostante la sua giovanissima età di intervistarla.
Quando l'ho contattata oltre a rimanere conquistato dal suo sorriso mi ha colpito molto la sua intelligenza,il suo modo di porsi e di comportarsi fuori dal comune.
Vi assicuro che Venera ha grandi doti.
Cominciamo l'intervista?
Ciao nuova amica,come hai avuto l'idea di iniziare a giocare a pallavolo?
"Ho cominciato quando avevo 11 anni.
In realtà i primi tempi cercavo uno sport che mi aiutasse a stare bene e che facesse appunto del bene al mio corpo.
Solo successivamente ho scoperto di avere del talento e con il sostegno del mio primo allenatore ho iniziato a prepararmi in modo più serio e ora sono molto contenta di avere intrapreso questa strada."
Io sono molto felice di averti qui nel mio seguitissimo sito.

La foto dice tutto ma io te lo chiedo lo stesso:qual è il tuo ruolo e quale il tuo colpo preferito?
"Gioco come opposto e se devo dire quale è la cosa che mi riesce meglio rispondo che non lo so.
So solo che a me piace attaccare,attaccare e attaccare."
In quale squadra giochi?
"Sin dai miei primi anni nel volley sono sempre rimasta nel Drita di Gjilan,la città dove sono nata."


Ti ho vista giocare nelle coppe europee...
"Si esatto!
L'anno scorso con la mia squadra siamo diventate Campioni della Repubblica del Kosovo e abbiamo potuto partecipare alla Champions League.
Abbiamo giocato contro il Maritza Plovdiv della Bulgaria e contro il French Montagnes dalla Svizzera.
In entrambi i casi abbiamo perso ma nella partita contro il Montagnes sono stata scelta come Mvp dell'incontro.
Nonostante la sconfitta è stato tutto così incredibile per me anche perchè ero la giocatrice più giovane di tutta la manifestazione e queste partite mi hanno arricchita molto sul piano della esperienza e delle emozioni.
E' stato un grande onore misurarsi contro atlete sicuramente di alto livello rispetto al nostro."

A proposito,ma nella tua piccola nazione com'è il livello della pallavolo?
"Riguardo a questo non ho molto da dire,diciamo che ancora non è buono perchè in generale ancora non c'è l'ambiente giusto per portare a termine certe cose come può essere fare del buono sport."
Grazie per questa tua risposta.

Ma la bella Venera che tipo di ragazza è?
"Ho 16 anni,17 tra qualche giorno.
Sono una brava studentessa di scienze naturali alla Xhavit Ahmeti che è una tra le principali scuole del mio paese.
Come hobby mi piace molto leggere,ascoltare musica e mi piace anche viaggiare per scoprire nuovi luoghi del mondo,e oltre ai luoghi le culture dei popoli."

Hai un sorriso che conquista ma concedimelo,siete splendide tutte!
Venera sei una sognatrice?
"Si!
E ovviamente sogno di crescere e di diventare sempre più brava nella pallavolo.
So che è difficile ma so anche che mi sto impegnando duramente giorno dopo giorno per raggiungere i miei obiettivi.
La scelta che ho fatto nel voler diventare giocatrice mi rende sempre più felice!"

Teoricamente l'intervista sarebbe finita qui,ma qualche ora dopo averla realizzata mi sono chiesto la cosa forse più importante:come vive una ragazza di 16 anni in un territorio carico ancora di forti tensioni come il Kosovo?
Venera mi ha risposto così:
"Il Kosovo è un paese giovane e ricco di speranza.
Io vivo in una piccola città e fortunatamente ci sono un sacco di giovani.
La gente qui è cordiale e molto attaccata alle proprie origini,alla propria famiglia.
Un grande limite che purtoppo abbiamo è che nessuno investe in fiducia nei confronti dei talenti che qui non mancano.
Nessuno fa niente per spingerli ad andare avanti a migliorarsi."
Grazie,davvero grazie per la tua testimonianza.

Bella è bella.
Intelligente lo è tantissimo.
A questo aggiungo che è un grande talento...
Abbiamo tutti gli ingredienti per definirla una nuova campionessa del futuro,giusto??
Sono contento di averti ospitata tra noi e ti ringrazio per l'immediata simpatica disponibilità!
Ti abbraccio forte e allargo l'abbraccio anche alla tua splendida famiglia!
Ho visto le foto eh,siete fantastici!

Nessun commento: