giovedì 27 aprile 2017

Natalia Tomic

Natalia Tomic
(Rijeka,4 Gennaio 2002)
Non vedevo l'ora di scriverla e di pubblicarla!
Ciao a tutti,oggi con grande piacere vi presento la giovanissima Natalia Tomic,super atleta e grande promessa del volley croato ed internazionale.
Colgo l'occasione per ringraziare la cara amica Rene Sain che mi ha segnalato questa sua collega.
Ho imparato molto sulla mia ospite di oggi e ho notato in giro per il web dati statistici impressionanti su di lei(ovviamente in positivo)che la collocano immediatamente tra le grandi pallavoliste preferite.
Tra l'altro è gentilissima e tanto simpatica.
Procediamo...
Come primissima cosa ho voluto sapere come Nat si è avvicinata al mondo del volley,questa la sua risposta:
"Devi sapere che entrambi i miei genitori sono stati dei giocatori di questo sport ed ora sono allenatori qui a Rijeka,la città dove vivo.
Per questo motivo sono sempre stata in questo mondo sin da quando ero bambina."
Grande saluto per la famiglia di Natalia che mi ha permesso di scrivere della loro splendida figlia!
(Io non vi ho detto niente,ma mamma Gordana ha giocato molto per la nazionale croata partecipando tra l'altro anche alle Olimpiadi di Sydney del 2000)
In che ruolo giochi?
"Sono una schiacciatrice ricevitrice e questa è la mia posizione sia nel club che in nazionale."
Prendetevi 5 minuti e andate a vedere gli score di Natalia sul sito della Cev,questa ragazzina è un fenomeno!
Ora voglio domandarti di questi tuoi ultimi mesi,come sono andate le cose??



"E' stata una grande stagione,con la prima squadra del Rijeka abbiamo vinto il campionato e siamo state promosse in Superleague,il torneo più importante della mia nazione,mentre invece con la formazione juniores ho conquistato la medaglia di bronzo nello scorso mese di Gennaio.
Sono sempre molto impegnata e sempre contenta di allenarmi e di giocare per tutte le categorie che rappresento."
Conoscevo poco di Natalia per quanto riguarda il suo club mentre sono molto più informato in ambito nazionale croata.
Nonostante i suoi 15 anni fa stabilmente parte delle selezioni dove giocano le ragazze più grandi,credo che a breve sarà pronta anche per la prima squadra.

"Prima di raccontarti della mia esperienza con la nazionale voglio aggiungere che con il mio club sono in corsa per vincere altre 2 medaglie a livello giovanile."
Molto brava e molto bene.
"Delle selezioni della Croazia posso dire che la mia prima volta non è stata bellissima:in Grecia qualche mese fa abbiamo perso tutti e 3 gli incontri giocati."
(Nonostante i 36 punti messi a terra da Natalia contro l'Ucraina...)
"Sono però sicura che con gli allenamenti e con le partecipazioni a tanti altri tornei potremo migliorarci e ambire a competizioni come i campionati europei o magari ai mondiali."
"Ad esempio le u20 prenderanno parte alle qualificazioni per il campionato del mondo tra poche settimane e io spero di essere convocata nonostante queste ragazze siano di 4 anni più grandi di me."
Ti chiamano ti chiamano,io ne sono sicuro!
Sei troppo brava per non fare questa esperienza.
"Data la differenza di età se non dovesse succedere non sarebbe un problema anche se devo dirti che sto progettando i miei mesi futuri solo concentrandomi sulla pallavolo,niente vacanze:voglio continuare a crescere e migliorarmi il più possibile."

Solo volley???
Natalia che tipo di ragazza è?
"Sono una studentessa del liceo di Fiume,ma in verità non sono mai molto presente a scuola.
Questo a causa dei miei tanti allenamenti e delle partite che vado in giro a giocare.
Non so se terminerò la scuola qui o da qualche altra parte,ma penso che succederà sicuramente in Croazia.
Non ho molto tempo per altro e di conseguenza ti dico che la mia unica grande passione è e sarà la pallavolo.
Il mio impegno è sempre massimo e totale!"
Si può chiedere a una 15enne progetti per il futuro?
"Il mio sogno più grande è giocare il più possibile e fare diventare il volley la mia professione.
Vorrei poter portare avanti la mia carriera in luoghi come l'Italia o la Russia e certamente voglio vincere il più possibile con la mia Croazia."

Brava,talentuosa,intelligente,dolcissima e davvero bella.
Sono sicuro che tutti voi la penserete come me dopo aver letto l'intervista a Natalia Tomic.
A Nat va un grande abbraccio e un ringraziamento per tutto l'entusiasmo con il quale ha risposto alle mie domande.
Superfluo dire che ne sentiremo parlare molto,questa ragazzina è un vero fenomeno e arricchisce il mio sito.
Vi aggiornerò su di lei,penso che capiterà spesso.



venerdì 14 aprile 2017

Valeriya Shevchuk

Valeriya Shevchuk
(Belgorod,19 Febbraio 2001)
Ladies and gentlemen:the most strong young player on earth!!!!!
Amici lettori abbiamo il piacere e il grandissimo onore di presentarvi Valeriya Shevchuk!
Prima di tutto vogliamo raccontarvi come è nata questa intervista...
La giovanissima Valeriya ha visto la pagina dedicata alla sorella Yana e subito si è resa disponibile per realizzare la sua.
Fortissima,bella e anche tanto tanto simpatica questa ragazzina russa.
Seguiteci è scoprirete che è un vero talento.

Come per tutte le atlete presenti nel nostro sito anche con la nostra nuova amica la domanda numero 1 è inerente ai suoi esordi nel mondo della pallavolo...
"Ciao!
Ho cominciato a giocare quando avevo 10 anni e questo a causa del fatto che nella mia famiglia facciamo tutti parte del mondo del volley:io,mia sorella e anche mio padre e mia madre siamo giocatori di questo meraviglioso sport."
Di quale club fai parte e quale è la tua posizione in campo?

"Sono schiacciatrice ricevitrice e gioco nella Dynamo Mosca 2."
Ci diceva ieri tua sorella che nonostante la tua età hai un ricchissimo palmares,noi facciamo finta di non sapere niente così ce lo racconti tu direttamente...
"In questa stagione i miei successi sono il terzo posto al Eevza u18,il secondo posto nel campionato russo per atlete nate nel 2000/2001(qui sono stata anche premiata come migliore atleta)e novità di qualche giorno fa il Campionato Europeo u18 che abbiamo vinto battendo in finale l'Italia."

Ecco appunto,il Campionato Europeo...
Cronaca del trionfo??
"All'inizio non è stato facile in quanto abbiamo perso le prime 2 partite rischiando l'eliminazione.
Abbiamo perso anche contro l'Italia,ma in finale ci siamo incontrate di nuovo..."

"Partita molto intensa,abbiamo perso il primo set ma per fortuna abbiamo recuperato vincendo il secondo e poi il terzo.
Nel quarto le italiane hanno pareggiato portando il match al tie-break,la nostra grande occasione...
Abbiamo raccolto tutte le nostre energie sia fisiche che mentali e abbiamo dato il 100% di noi stesse e...
ABBIAMO VINTO!!!"
La nostra Valeriya è Campionessa d'Europa in carica!

"Grazie!
Non riesco a descrivere le emozioni che ho provato,è stato fantastico e assolutamente incredibile.
Quando mi hanno premiata come migliore schiacciatrice dell'Europeo sono stata anche in questo momento molto contenta e devo dire che questo sinora è stato il mio riconoscimento più importante."

Da sinistra a destra Ekaterina Gamova,Yulia Brovkina e la nostra meravigliosa ospite di oggi.
Cogliamo l'occasione per mandare il nostro saluto alla leggendaria Gamova e anche a Brovkina.
Com'è il livello della pallavolo giovanile in Russia??
Immaginiamo sia di alto profilo giusto?
"Si certamente qui da me è tutto di altissimo livello,abbiamo tanti ottimi giocatori e giocatrici,tante squadre organizzate e competizioni importanti e difficili."
Oltre a essere una super pallavolista e una splendida ragazza,cosa fai esattamente nella vita di ogni giorno?

"Io studio in una scuola privata di Mosca sulla base della scuola di sport "Nika SDYUSSHOR N.65" e oltre a questo aspetto devo dire che non ho molto tempo per potere pensare ad altro.
Ho costantemente allenamenti,partite e competizioni alle quali partecipare.
Quando riesco a ritagliarmi un pò di spazio per i miei amici mi piace fare passeggiate con loro e andare al cinema.
Mosca è una città piena di luoghi molto interessanti.
Quando mi è possibile vado a casa per stare coi miei genitori,anche se questa è una cosa che capita raramente sono sempre molto felice quando accade."
Sei sicura di essere così giovane???
Sei molto molto determinata complimenti!
Nel tuo futuro come ti vedi?
"Sicuramente mi vedo come giocatrice della Super League russa e anche della nazionale maggiore del mio paese.
Il mio sogno è vincere le Olimpiadi rappresentando la mia Russia,"

Info Web
Raccontiamo Talenti
vi ha incredibilmente presentato la neo Campionessa D'Europa
Valeriya Shevchuk!
Alla cara Valeriya,a sua sorella Yana,ai loro genitori va un grande abbraccio e un gigantesco GRAZIE per avere reso possibile questa pagina.
Valeriya BENVENUTA TRA NOI,saremo i cantori di tutti i tuoi successi futuri...
E saranno tantissimi,ne siamo certi!

Yana Shevchuk

Yana Shevchuk
(Belgorod,3 Marzo 1993)
Da oggi il nostro blog si arricchisce della presenza di questa forte e bella atleta russa che tanto sta facendo bene in giro per l'Europa.
Seguita da tempo dobbiamo dire che ci ha colpiti per le sue doti in ambito sportivo ma anche per la sua simpatia e voglia di presentarsi a voi.
Ne è nata una bella chiacchierata che vi riportiamo qui,felici e onorati di poterlo fare.
Ciao Yana,benvenuta tra noi!
Come prima curiosità sulla tua carriera ti chiediamo di raccontarci come hai iniziato a giocare a pallavolo...
"Ho cominciato con questo sport quando avevo 11 anni di età.
Dovete sapere che io provengo da una famiglia di atleti:mio padre è stato giocatore in Russia e anche all'estero e anche mia madre è stata una campionessa della pallavolo ma ha giocato solo nella nazione da cui provengo."

"Sin da quando ero bambina il mio unico e più grande sogno era quello di imitare i miei genitori e di diventare una pallavolista."
Sogno realizzato in pieno,da qualche anno sei in giro per varie nazioni d'Europa e siamo in tanti ad averti notata.
Qual è il tuo ruolo?
"Sono una schiacciatrice ricevitrice."

A questo punto ci devi dire in quali squadre hai giocato sinora...
"Ok!
All'inizio della mia carriera ho fatto parte del roster del Belgorod,nel team della città dove sono nata.
In Russia ho giocato ad altissimi livelli e questo mi ha permesso successivamente di mettermi alla prova in altri campionati come ad esempio la Finland Super League,competizione alla quale ho preso parte indossando la maglia del Pieksamaki Volley"
Poi cosa è successo?

"Poi alla fine della scorsa stagione sono stata contattata da un allenatore portoghese che mi ha proposto di trasferirmi a giocare appunto in Portogallo.
Parlando con il club ho visto che avevano vinto tutto quello che c'era da vincere e che hanno avuto anche la possibilità di partecipare alla Challenge Cup.
Tutto questo è stato di mio interesse e mi sono convinta ad accettare l'offerta.

Così questo ultimo campionato l'ho trascorso nelle fila dell'Atletico Volleyball Clube."
Come è andata??

"Molto bene!
Ho avuto tante nuove esperienze e devo dire che 2 settimane fa abbiamo vinto la coppa nazionale e adesso siamo in finale per aggiudicarci anche il campionato."
Intanto che ti ci racconti di te noi stiamo pubblicando le tue splendide fotografie in giro per il mondo,che bella che sei!!!!!

Sappiamo che attualmente non sei l'unica in famiglia a giocare a pallavolo,giusto?
"Si!
Ho una sorellina di 16 anni che nonostante sia giovanissima ha già raggiunto grandi vittorie.
Pochi giorni fa ha vinto il Campionato Europeo under 18 ricevendo anche il premio come migliore attaccante.
Lei è la migliore giocatrice giovane di Russia e vince ripetutamente premi su premi.
Sono sempre molto orgogliosa di lei!"
Sorellina di Yana ti aspettiamo qui per intervistare anche te!

"Devo dire che mi manca molto ma anche che se siamo lontane comunichiamo quasi ogni giorno,parliamo di tutto,condividiamo notizie,ci facciamo i complimenti per tutte le nostre vittorie e ci sosteniamo l'un l'altra.
Siamo sempre felici di sentirci."
Ma che bella coppia di campionesse!
Se tua sorella è simpatica come te sarà anch'ella benvenutissima tra queste pagine.

Ma ora rimaniamo concentrati su di te.
Chi è la stupenda Yana quando non gioca a pallavolo?
"Cosa dire?
Parlo dei miei studi??
Ho già conseguito 2 lauree:la prima in economia e la seconda in ingegneria.
Non so,magari il mio percorso di studi mi aiuterà nella vita più avanti quando avrò smesso con lo sport.
Come passioni posso aggiungere che mi piace viaggiare e che mi piace la fotografia.
Mi piace visitare posti nuovi,godere della natura in punti panoramici e luoghi incantevoli."
Incantevole ci sei già tu...
"In estate mi piace giocare a beach volley e prendere parte anche a qualche torneo."

Pensiamo che ti sei descritta molto bene,tutto quello che hai detto in effetti lo abbiamo notato tra le tue innumerevoli doti di persona.
Progetti per il futuro?
"Mi piace molto tutto quello che sto facendo nel mondo della pallavolo e non ho intenzione di smettere.
Vediamo per quanto continuerò a giocare ancora.
Voglio mettermi alla prova e raggiungere i più alti risultati possibili.
Un sogno sarebbe quello di poter partecipare ai campionati più difficili e competitivi."
Tipo l'Italia??
Vedremo di fare il possibile per accontentarti.

In conclusione di intervista vuoi mandare un messaggio ai tuoi tanti tifosi e a chi leggerà questa pagina?
"Certamente!
Voglio dire grazie e inviare un grande abbraccio a tutte le persone che credono in me e che mi sostengono ogni giorno.
Auguro a tutti di vivere la vita nel giusto modo,con sensazioni sempre positive e provando grandi nuove emozioni."

La redazione di Info Web Raccontiamo Talenti vi ha presentato
Yana Shevchuk!
A Yana va un grande grande ringraziamento per tutta la disponibilità e per aver contribuito lei stessa in prima persona alla realizzazione di quanto avete letto.
Con il grande e stupendo carattere che ha avrà sicuramente tantissimi trionfi e successi nella sua vita.
Per noi sarà sempre un piacere raccontare qui di lei,della sua bravura e della sua infinita,rara intelligenza.