mercoledì 21 giugno 2017

Veneta Tosheva

Veneta Tosheva
(25 Luglio 1987)
Ospite del mio blog durante l'estate 2015,in concomitanza con l'inizio del Campionato Europeo di softball ho deciso di riproporre in queste pagine questa cara ragazza davvero tanto tanto in gamba.
Ne è venuta fuori un'intervista nella quale potete leggere l'amore che Veneta ha per lo sport e per la vita e la passione infinita che mette in tutto quello che fa.

Carissima amica mia,cos'hai combinato di bello in questi 2 anni??
"Ciao Luca,ciao a tutti!!!!
Nella mia vita in questo periodo ho continuato ad alimentare le mie esperienze nel mondo del softball e ad acquisire nuove conoscenze.
Giocando ci si avvicina a persone e luoghi che in altro modo non ci sarebbe occasione di conoscere.
Questo sport come dà tanti sacrifici per portarlo avanti allo stesso tempo regala emozioni e soddisfazioni."

Dal 25 Giugno al 1 Luglio verranno disputati qui in Italia i Campionati Europei di softball(i diamanti dove giocheranno le ragazze sono quelli di Bollate,Caronno Pertusella,Bovisio Masciago e Rho),ovviamente io voglio sapere da te quali sono le emozioni che stai vivendo in queste ore.
Ore di attesa anche per me che aspetto te,la Gergana Leontieva e tutto il team di cui fai parte.

"Sono entusiasta di poter prendere parte a questa importantissima competizione.
In precedenza nella mia carriera ho giocato in tornei continentali di buon livello ma mai in eventi prestigiosi come questo.
Far parte della nazionale di Bulgaria è un onore per me e sono grata ai miei allenatori che hanno saputo apprezzare il mio desiderio di misurarmi contro le migliori atlete d'Europa."

Come ti ho scritto l'altro giorno avrei voluto venire a prendervi all'aeroporto ma tu mi hai detto che arriverete venerdì in Italia in bus.....
Siete pazze!!!!
"Eh si,la strada per l'Italia sarà lunga lunga.
Sono 1200 i chilometri che dividono Sofia da Milano.
Però devo dire che è sempre divertente viaggiare in autobus con le mie compagne.
E' faticoso anche,ma noi sappiamo come svagarci,
Spero soltanto che non ci siano intoppi ai confini delle varie nazioni che dobbiamo attraversare."

Per chi volesse assistere alle avventure di Veneta e della Bulgaria in Italia,le mie ragazze preferite giocheranno domenica 25 a Bovisio alle 11.15 contro la Danimarca.
Lunedì doppio match a Caronno contro il Belgio alle 11.45 e successivamente contro la Russia alle 16.15.
Martedì sempre a Caronno ma alle 9.30 è previsto l'ultima partita delle qualificazioni contro la Gran Bretagna.
Poi sarà quel che sarà....
Veneta,come vedi le tue avversarie??
"Non esiste una formazione rivale facile.
Noi andremo a giocare queste partite dando il massimo perchè sarebbe un gravissimo errore sottovalutare le altre nazionali."

Io sto pensando al momento in cui ci incontreremo,ti tocca sopportarmi eh...
Mi sono fatto dare il pass dalla Federazione proprio per potervi seguire minuto dopo minuto.
"Ma io sono contentissima ed eccitata per questo!
Il sostegno che ci dai in questi momenti è fondamentale.
Non mi dimentico che tu hai scritto la mia prima intervista in italiano.
E' bello che ci sia una persona lontana che aspetta impaziente il nostro arrivo.
Sarà mio onore abbracciarti quando ti vedrò."
Non manca molto dai!

Intanto che i lettori ti ammirano in queste bellissime foto extrasportive,ti chiedo qualcosina sulla tua carriera.
Ad esempio qualcuno mi ha detto che alleni...
"In realtà per una serie di circostanze nell'ultimo periodo ho smesso di preparare i bambini a questo meraviglioso sport.
Ma dopo l'Europeo conto di ricominciare.
Anzi colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente per il sostegno e per l'assistenza fornitami il capo della Federazione Bulgara di softball e vice presidente Esf  Yuri Alkalay."

Poniamo per un attimo che qualcuno voglia avvalersi della tua esperienza aldilà della tua nazione,tu cosa faresti?
"In questa fase della mia vita non vorrei lasciare la Bulgaria,ma sono comunque incline a nuove proposte.
Mi piace l'Italia,la Spagna...
Ho un debole per la Slovenia.
Un giorno vorrei poter allenare in giro per l'Europa,ma devo ancora imparare tante cose,io penso che una vita intera non sia sufficiente ad apprendere tutto sul softball."

Siamo in conclusione,vuoi lasciare un saluto e un messaggio a tutti gli appassionati che nei prossimi giorni applaudiranno le atlete di ben 23 nazioni??
"Voglio dire di rispettare ogni singola giocatrice,ognuna di noi dà molto di se stessa per meritare questo posto.
E se per caso verrai a vederci e ancora non hai provato il softball cosa aspetti???"
Grazie Veneta!
E grazie anche all'altra ragazza presente in questa foto:Lyboslava Genova,cugina della campionessa di cui avete appena letto:mi ha aiutato tantissimo nella preparazione delle domande,nella stesura del testo e nella scelta delle foto.

Info Web
Raccontiamo Talenti
vi aspetta assieme a Veneta Tosheva e a tutta la nazionale bulgara ai Campionati Europei 2017 di softball.
Ci divertiremo e ci emozioneremo assieme.
Sarà un torneo spettacolare e all'insegna dell'amicizia.
Io personalmente sosterrò la Bulgaria ma vi assicuro che in tutte le altre squadre ci sono ragazze fantastiche come la mia cara amica ospite di oggi.

sabato 10 giugno 2017

Anna Eleferenko

Anna Eleferenko
(4 Ottobre 1995)
La mia amica Annina!!!!
Avevo scritto di questa ragazza nel 2015 e la sua intervista all'epoca fece il giro del mondo.
Oggi questa splendida e dolcissima ragazza torna protagonista del mio blog con una bella lettera che ha scritto per i suoi fans e che vi pubblico integralmente.
Prima di farlo però consentitemi di ringraziare Anna per avermi scelto per comunicare con tutti voi.
E' un piacere e un grande onore rendermi portavoce delle sue grandi novità.

"Lo scorso anno la mia vita ha avuto dei cambiamenti radicali.
Sono innanzitutto diventata più saggia riuscendo a reagire davanti a determinate situazioni.
Cosa che prima caratterialmente non mi accadeva.
Ho aperto gli occhi davanti ad alcune persone e ho modificato completamente la mia visione delle cose,della vita e del mondo che mi circonda.
Ho purtroppo dovuto terminare la mia carriera nel mondo del beach volley,a livello professionale intendo.
Questo è successo in primis per la bassa considerazione che questo sport ha in Kazakhstan,la nazione da cui provengo,e poi anche per un problema che ho avuto alla schiena.
Durante gli allenamenti e durante il mio ultimo torneo internazionale disputato andavo avanti grazie a molte iniezioni per non sentire dolore.
Ho pensato molto se fosse il caso di continuare o meno e ho maturato la convinzione che non valeva la pena di usare altro mio prezioso tempo in questo campo.
Sono stati comunque anni interessanti e penso che amerò sempre il beach volley e che magari mi capiterà di giocare a livello amatoriale."

"Dal Kazakhstan mi sono trasferita a vivere a Mosca.
Sono stata richiesta nel mondo della moda e a queste latitutdini la città che offre maggiori opportunità è proprio la capitale russa,
Credo resterò qui a lungo se non addirittura per sempre.
Oh come ho scritto prima mi vedrete ancora come giocatrice magari proprio in qualche torneo nella città di Mosca."
Mi ricordo quando mi hai mandato la foto dalla finestra del tuo appartamento,devo dire che ti sei sistemata molto bene,brava!

"Grazie!
Qui le mie giornate scorrono via in maniera molto semplice.
Sin dalla colazione del mattino,un caffè e un buon libro:gli scienziati dicono che leggere appena ci si sveglia aiuta lo sviluppo del cervello cosi io appena apro gli occhi mi dedico a Shakespeare."

"Mosca mi sta offrendo ogni giorno un'opportunità nuova,ogni giorno scopro qualcosa di questa magnifica città.
Aldilà del mio lavoro di modella mi piace molto la mentalità aperta delle persone,i ritmi della vita completamente diversi da dove arrivo io.
Amo tutto della mia vita ora,qui con me hanno tutti atteggiamenti amichevoli e questo mi fa stare bene.
Riesco anche quando non ho impegni a girare a piedi e a visitare e a scoprire ancora meglio il posto dove vivo."

"Adesso voglio dire una cosa a tutte le persone che mi seguono,ma prima a te Luca:io ti sono grata per tutto il tempo che mi hai dedicato e che mi dedichi ancora,per tutta l'attenzione che hai verso di me e anche per l'opportunità che ho di scrivere qui attraverso te."
Annina qui tu sei a casa tua eh,sei di una semplicità e di un'umanità davvero rara.
Hai doti che io non riscontro in tante persone sai,comunico quotidianamente con centinaia di persone di ogni parte del mondo ma come te va che non ce ne sono.
Quindi sono io a doverti ringraziare ogni giorno per la fiducia che hai in me.
Ora immagino tu voglia estendere il messaggio ad altri.
"Esattamente!
Voglio che tutti quando mi scrivono sappiano che io gradisco molto tutto quello che ricevo:i miei tifosi quando giocavo,chi oggi invece commenta le mie foto della nuova avventura.
Sono grata ad ognuno di voi per la semplicità che ci mettete nel regalarmi sorrisi.
Siete tantissimi e mi capita di non avere il tempo per rispondere a tutti ma vi porto nel cuore,ve lo dico da qui.
Io credo che mantenersi coi piedi per terra sia il grande valore della vita.
Pensare sempre a chi siamo e alle piccole cose di ogni giorno,camminare,vedere,sentire...
L'amore!
L'amore e il volersi bene.
Io sorrido sempre e vedo che il mondo contraccambia e viene attratto da me.

Tornando alla moda questa estate che sta arrivando divernterò professionista del settore e inizierò a viaggiare un pò per il mondo.
Sicuramente verrò in Italia e passerò a trovarti e a ringraziarti per i tuoi sempre calorosi complimenti che mi fai,è solo questione di tempo ma arrivo."
Io sarò felice di abbracciarti amica mia

Ma una come te qualche segreto ce l'ha eh...
"Non lo so cosa sia il mio segreto e se esiste.
Io tratto sempre le persone con gentilezza e sempre con la massima sincerità.
Pensieri negativi non sono ammessi nella mia vita.
Ogni giorno cerco di fare la cosa giusta e credo che il vero senso dello stare al mondo sia lasciare una propria traccia,un ricordo di se a chi si incontra lungo il cammino.
Io sorridendo faccio in modo che la gente possa vedere quanto è bello vivere."

Io so questa cosa qui perchè me l'hai detta tu e so che ti piacerebbe renderla pubblica.
Ti domando di raccontarla così chi legge può capire ancora meglio che persona unica sei te.
"Ah si si,riguarda il beach volley e la tappa del FIVB tour che si è disputata a Mosca.
Io ero presente."

"Ero presente nel pubblico e volevo fare la foto coi miei 2 giocatori preferiti:Aleksandrs Saimolovs e Janis Smedins del team della Lettonia e grandissimi campioni,tra i migliori del mondo.
Loro sono grandi professionisti e io volevo la mia foto assieme.
Solo che avevo paura ad avvicinarmi a causa della mia timidezza.
Ho messo un pò a trovare il coraggio e alla fine adesso posso ritenermi contenta."
Io credo che siano contenti anche i 2 ragazzi,comunque glielo chiedo e poi ti faccio sapere...

"Ho finito!
Ho detto quelle che sono le cose belle e nuove della mia vita e ringrazio chi sta leggendo adesso per il tempo che mi ha dedicato con la mia lettera."
Te lo sai che quando vuoi qui hai tutto a tua disposizione,ti aspetto pure in futuro quando la tua nuova carriera sarà ben avviata.
Non manca molto.
Ricordati una bella carezzina per il tuo amico cagnolone che è stupendo come te!

Info Web
Raccontiamo Talenti
ha ospitato oggi
Anna Eleferenko!!!
Scrivendo spessissimo di sport ma talvolta anche occupandomi di moda,cinema e spettacolo questa pagina è assolutamente perfetta per il blog e mi auguro(ma ne sono certo)sarà gradita da lettori di tutto il pianeta!

mercoledì 7 giugno 2017

Srna Markovic

Srna Markovic
(6 Giugno 1996)
Lo ammetto,mi sono sportivamente innamorato di questa ragazza!
Ciao a tutti,inizio così la pagina dedicata a un'eccezionale atleta che ho visto giocare qualche giorno fa.
Nel corso dell'intervista alla mia nuova amica pubblicherò qualche dato statistico che ha dell'incredibile e che mi ha spinto a chiedere a questa ragazza se volesse far parte del mio blog.
Oltrechè dal punto di vista pallavolistico Srna mi ha colpito per umanità e simpatia,doti che la collocano sin da ora tra le mie giocatrici preferite.

Ciao Srna,come con tutte le mie ospiti anche con te comincio chiedendoti della tua prima volta nel mondo del volley...
"6 anni è l'età quando da bambina ho deciso di emulare mio fratello e di provare la pallavolo assieme a lui.
Lui che allora era proprio il mio idolo.
Da qui è iniziato tutto."
Qual è la tua posizione in campo,definiscimi anche le tue caratteristiche di giocatrice.
"Sono una schiacciatrice/ricevitrice.
Posso essere schierata sia come s1 che anche come s2.
Devo dire che le mie doti migliori le esprimo come s2 garantendo equilibrio e stabilità al team grazie alle mie difese,"

E che difese eh....
Pubblico un dato statistico registrato settimana scorsa durante un match del torneo di qualificazione ai campionati del mondo 2018.
Come potete vedere Srna ha l'89% in ricezione con il 78% di perfetta,ma anche 16 punti con l'83% in attacco.
Ok direte voi,frutto di un caso o di un avversario particolarmente abbordabile...
Non è così,se avete tempo e se siete curiosi andate a cercare questa fuoriclasse nel sito Cev:71% in ricezione anche contro l'Ungheria e 23 punti,75% e 19 punti contro la Grecia.
Vi basta??

Ma quali sono state negli ultimi anni i fortunati clubs che hanno avuto la fortuna di poterti schierare?
"Per quanto riguarda i primi periodi della mia carriera ho giocato per il Svs a Vienna,ma ero molto giovane ancora.
A 18 anni mi sono trasferita in Germania dove ho fatto parte del roster delle Ladies in Black di Aachen,team con il quale ho avuto modo di disputare la finalissima della Coppa di Germania davanti a ben 10.000 spettatori.
Esperienza questa che credo non potrò mai dimenticare."
Quindi primo anno lontana da casa e prima finale conquistata,direi proprio un bel traguardo raggiunto!
E poi??

"Poi,dopo questo primo campionato in Germania sono rimasta in Bundesliga giocando per 2 stagioni consecutive con il Rote Raben Vilsbiburg."
Sai già dove proseguirà la tua carriera?
"Per il momento non ho ancora firmato con nessuno,mi piacerebbe poter trovare una nuova occasione per mettermi alla prova,imparare e crescere ancora come giocatrice."
Amici procuratori di tutte le parti del mondo non fatevi sfuggire l'infinito talento di questa ragazza,vi garantisco che Srna è una top player e sono strasicuro che il tempo mi darà ragione al riguardo.

Mentre i nostri lettori,miei e tuoi,continuano ad ammirare le tue intense immagini di gioco ti chiedo di raccontarmi com'è la tua esperienza con la nazionale austriaca,io vi ho trovate molto cambiate in questi ultimi tempi:siete cresciute tantissimo!
"Esatto!!
Tutto è migliorato con l'arrivo di Svetlana Ilic come allenatrice.
Prima facevano poche sessioni di preparazione,magari solamente quando dovevamo prendere parte a qualche competizione internazionale.
Adesso con Svetlana ci impegniamo duramente e tutte noi abbiamo bene capito quali possono essere i nostri obiettivi.
Nelle ultime partite che abbiamo giocato abbiamo avuto ottime esperienze e buoni risultati contro squadre di alto livello.
Questo mi aiuta anche nel migliorare la mia mentalità di leader del team e devo dire che anche le mie compagne di squadra stanno crescendo in maniera sorprendente ed è un piacere per me essere la loro guida."

Chiacchierando con te in questi giorni ho scoperto che sei una ragazza fantastica e anche davvero particolare,quali sono le tue passioni oltre ovviamente alla pallavolo?
"Bè ad esempio ho studiato per ben 10 anni violino e sono stata anche al Conservatorio ma sai,il tempo libero è poco è ho dovuto scegliere tra la musica e il portare avanti il mio sogno sportivo.
Quindi più volley e meno strumenti musicali,anche se voglio aggiungere che mi piace molto anche suonare il pianoforte.
Mi piacciono i concerti di musica classica e le opere,mi rilassano molto.
Diciamo che amo tutto ciò che è cultura.
Oltre a questo vorrei avere il modo di viaggiare per il mondo e di esplorare posti nuovi facendo conoscenze tra le genti di ogni luogo.
Con la pallavolo mi sono allontanata presto dalla famiglia,anche se so che in qualsiasi momento posso contare su di loro.
Come ho detto prima quando sento il bisogno di staccare cerco di svagarmi seguendo eventi culturali ma magari anche più semplicemente leggendo qualche rivista scientifica."
Sei un personaggione Srna!
Complimenti!!
Il tuo domani come lo vedi?
"Ho molti sogni,ma adesso non riesco a immaginare cosa può succedere,cosa accadrà e cosa no.
Sicuramente nella pallavolo voglio avere persone attorno che possano contribuire a farmi crescere ancora.
Voglio anche una famiglia tutta mia,ma questo per il momento è un pensiero lontano.
Adesso voglio vivere giorno per giorno e rendere i miei momenti nel modo migliore possibile."

Chiudo l'intervista con questa bella foto con la divisa austriaca.
Srna sei stata meravigliosa e ti ringrazio di cuore per la tua disponibilità.
Vedi che bello che è essere un blogger come me??
Avevo il desiderio di entrare nella tua vita e tu hai esaudito questo mio sogno.
Va che adesso ti tocca tenermi come tuo tifoso eh,ma credo anche che dopo l'intervista saranno in molti a diventare tuoi nuovi fans!
Abbraccione a te e grazie ancora per la gioia che mi hai regalato.

lunedì 5 giugno 2017

Sava Thaka

Sava Thaka
(20 Aprile 1992)
Sono molto onorato di poter aggiungere alle tante campionesse di pallavolo presenti nel mio blog anche questa talentuosa atleta proveniente dall'Albania.
Ho notato la splendida Sava durante alcuni match di Orlen Liga e le ho chiesto se avesse piacere nel farsi intervistare.
Immediatamente ho ricevuto la sua risposta positiva e assieme abbiamo cominciato a lavorare a questa pagina.
Ringrazio quindi sin da ora la mia ospite di oggi per la sua gentilezza e disponibilità.

Ciao Sava,se hai letto il mio sito nei giorni scorsi saprai che inizio sempre le mie intervistine chiedendo degli esordi nel mondo della pallavolo,tu come hai iniziato?
"Ho cominciato quando avevo 10 anni.
Nella mia famiglia ho avuto già una grande sportiva:mia madre è stata giocatrice di basket e considerata anche la mia altezza mi ha spinta a intraprendere la carriera di pallavolista."
Sava è alta 194 cm.
Chissà in quale ruolo gioca...

"Sono una centrale e nel corso degli anni ho mantenuto sempre questa posizione.
Mi è piaciuto sin dall'inizio per il modo di stare in campo e mai ho pensato di cambiare."
In effetti ben si adatta alle imponenti caratteristiche fisiche di Sava.

In quali squadre hai giocato?
"La mia carriera si è principalmente sviluppata in Albania,la nazione dalla quale provengo.
Solo un anno fa ho deciso di accettare l'offerta di un club polacco e di andare a provare le mie capacità nell'Orlen Liga."
E' il KSZO Ostrowiec il fortunato team che ha potuto avere Sava nel proprio roster.
E adesso???

"Uhm,per la prossima stagione ho ricevuto alcune offerte ma al momento non ho ancora deciso nulla.
Anche perchè in questo periodo sono molto impegnata con la nazionale.
Abbiamo avuto qualche settimana di preparazione e adesso siamo pronte per giocare l'European League tra qualche giorno."

Come per altre ragazze presenti qui con la propria pagina anche a te auguro un'estate piena di successi ed un futuro radioso nella pallavolo ma anche nella vita di ogni giorno.
A proposito di questo,mi racconti un pò di te,di come sei lontana dai campi da gioco?

"Certamente!
Con molto piacere ti dico che sono una semplice ragazza di 25 anni e che ho gli stessi hobbies delle persone della mia età.
Ad esempio mi piace molto viaggiare ed esplorare luoghi nuovi per me.
Adoro anche potermi rilassare leggendo qualche buon libro."

Off-topic:guardavo le tue foto,tu dovresti pensare di fare la modella oltre che l'atleta...
"Magari la cuoca!
Mi piace moltissimo cucinare e lo faccio ogni qualvolta ho del tempo libero a disposizione."
Allora magari un giorno mi farai assaggiare qualche prelibatezza della tua terra d'origine.
Sogni da realizzare??
"Sicuramente continuare con la pallavolo dando il meglio di me stessa sempre.
Vivo per questo sport e vorrei che diventasse la mia professione nei prossimi anni.
Ecco è questo che vorrei dal mio domani."

Sava sei meravigliosamente semplice e solare!
Chissà quanti si innamoreranno di te grazie a questa pagina che ti ho voluto dedicare.
Io ti abbraccio forte forte e rinnovo il ringraziamento per la tua pazienza e per la tua disponibilità.
E' venuta bene l'intervista vero??
Sarò lieto di aggiornare i tuoi fans su tutto quello che farai nei prossimi mesi,sono certo che saranno periodi carichi di gioia e di soddisfazioni per te!

Monika Laura Chrtianska

Monika Laura Chrtianska
(18 Novembre 1996)
Grazie alle partite di qualificazione ai campionati del mondo del 2018 ma anche e soprattutto grazie alla grande amicizia che mi lega a Nikolina Maros(ciao Niki!!!)da qualche tempo seguo la nazionale di pallavolo austriaca e devo dire che con la sapiente ed esperta coach Svetlana Ivic questo team ha avuto notevoli progressi portando alla mia attenzione un buon numero di atlete.
Comincio a presentarvele oggi partendo dalla brava bella e simpatica Monika.

Ciao Monika,benvenuta nel mio blog.
Come prima domanda ti chiedo di raccontarmi quando è perchè hai cominciato a giocare a pallavolo.
"Ho iniziato all'età di 10 anni nel club Hypo Tirol Volleyballteam.
Devi sapere che in tutta la mia famiglia ho giocatori di questo sport:mio padre e mia madre hanno passato anni a livello professionale,mio nonno è stato allenatore e anche mio fratello adesso gioca professionalmente.
Così io non ho avuto scelta haha."

 In quale ruolo giochi?
"Sono schiacciatrice ricevitrice."
Un buonissimo posto 4 direi.
Nelle ultime settimane mi sono divertito a seguirti e devo dire di avere scoperto le tue doti eccellenti nel difendere e anche nell'attaccare con il tuo mani fuori,colpo che ti piace usare spesso.
Quale club ha avuto la fortuna di averti nel proprio roster la scorsa stagione?



"Ho giocato per il Nuc Volley nel campionato svizzero dove ho vissuto una bella e importante esperienza sportiva che mi auguro possa ripetersi in futuro."
Tu fai parte,come ho scritto poco fa,anche della nazionale austriaca,ma tu esattamente di dove sei?
"Ho origini slovacche e solo recentemente,nel 2014,ho cambiato la mia nazionalità diventando a tutti gli effetti austriaca.
Questo mi ha permesso di entrare a far parte direttamente del gruppo delle senior."
Gruppo del quale oltre a te voglio portare qui anche Markovic,Muller e Bajde.

Mentre scorriamo assieme le tue splendide immagini di gioco ti chiedo come saranno i prossimi mesi,quali sono gli impegni in calendario??
"Abbiamo terminato ieri il torneo di qualificazione ai campionati del mondo.
Già direttamente nei prossimi giorni saremo di nuovo impegnate nella European League,la prima partita è in programma il 9 giugno."

Ecco qua la foto di tutta la squadra austriaca.
Come diceva Monika le ragazze saranno impegnate in European League nella Poule A nella quale affronteranno le nazionali di Bielorussia,Albania e Finlandia."
In bocca al lupo a tutte voi!!!

Ma la bella Monika che tipo di persona è?
"Cosa dire di me?
Ho 20 anni,sono alta 184 cm e la pallavolo è la mia più grande passione.
Mi piace ridere,scherzare e sorprendere chi mi sta attorno..."
"Sorprendere chi mi sta attorno" è una frase che mi piace e mi incuriosisce,indagherò hehe.

Come ti vedi tra qualche tempo?
"Il mio futuro lo vedo sempre avvolto nel mondo del volley!
Giocare a pallavolo è per me un sogno che si realizza.
A questo proposito voglio ricordare a tutte le persone che praticano questo sport e che magari vivono tempi duri di pensare sempre a quanta gioia possiamo vivere e possiamo anche trasmettere grazie all'incredibile passione che ci portiamo dentro."
Wow!
Che belle parole!!!

Con quest'ultima immagine saluto Elena e la ringrazio per la gentilezza e per la disponibilità.
Sono sicuro che dovrò scrivere ancora tante volte di te e sappi che sarà un piacere per me farlo.
Ti mando un grande grande abbraccio e aggiungo anche un caro saluto alla tua famiglia di sportivi.