venerdì 28 luglio 2017

Karin Sunderlikova

Karin Sunderlikova
(17 Luglio 1999)
18 anni compiuti da pochissimi giorni per l'atleta più richiesta del mio blog.
Sono tantissime le persone di ogni parte del mondo che mi chiedono informazioni sulla mia amica Kaja.
Fanno bene a informarsi eh,infatti a parere mio questa bravissima ragazza è tra i migliori opposti in circolazione a livello giovanile.
Ma probabilmente non solo...
Proprio perchè ricercata ho deciso di riportarla qui,per me,per la mia grande gioia che provo ogni volta che comunico con lei,e anche per tutti quelli che fanno del volley la loro passione.

Anche solo scorrendo le immagini si può già intuire l'infinito potenziale fisico di Karin,a questo aggiungo che ha doti fuori dal comune e caratteristiche tecniche che la rendono unica.
Forte,potente,precisa e...mancina!!!
Cliccando qui avete modo di leggere la primissima intervista che la mia ospite mi concesse poco più di un anno fa.
Nel giro di pochi mesi è diventata fondamentale nel gioco del suo club e anche di quello della nazionale del suo paese,la Slovacchia.
Ma scrivo tutto io o facciamo dire qualcosa anche a lei???
Dimmi un pò cara Kaja,cos'hai combinato in questo periodo?
"Dalla squadra con cui ho giocato nei campionati giovanili sono passata allo Slavia Bratislava che è il team più importante della mia nazione.
Qui ho fatto l'esordio in campionato e ho avuto modo di fare buone esperienze di gioco."

"Un altro grande motivo di soddisfazione per me sono stati i Campionati Europei under 19.
Qui come juniores ho avuto modo di disputare un sacco di partite di alta qualità contro ottime avversarie.
Siamo arrivate al sesto posto,ma con un poco più di fortuna potevamo finire nelle prime 4."
Salta la Kaja eh....

Lei non ve lo dice e allora ci penso io:Sunderlikova nel Campionato Europeo U19 è arrivata ad un solo punto dal record.
Ma record mica di una sola edizione eh,intendo primato di tutti tempi in competizioni giovanili.
Per essere precisi ha messo a terra ben 126 palloni...

"Dopo le selezioni giovanili della nazionale di Slovacchia,pochi mesi fa sono entrata a far parte anche del roster della squadra principale e adesso stabilmente gioco con le senior."
Vi ricordo che Karin ha solo 18 anni.
"Si,infatti ero la più giovane del gruppo assieme alla mia amica Michaela Spankova."

Mando un caro saluto a Michaela,aspetto anche te qui per la tua interviata!
"Una cosa di cui  mi sono accorta subito è la notevole differenza di livello e di difficoltà che esiste tra le partite che ho giocato con le juniores e quelle con la nazionale maggiore.
Un poco come quando nelle squadre di club sono passata a giocare con le grandi.
Anche con lo Slavia all'inizio è stata dura adattarsi ma poi tutto è andato benissimo e sono contenta di avere vinto il campionato slovacco."
Io che grazie a TvCom ho potuto vederti in tutte le tue partite devo dire che già eri forte prima,ora sei potentissima!!
Hai un braccio sinistro con colpi davvero devastanti(per le avversarie).
Bella questa foto assieme a Pancova.
Mi permetto di mandare un saluto anche alla fortissima Jaroslava!!!
Qui invece con chi sei?
Faccio finta di non conoscerla hehe...
"Ho avuto modo di avere come avversaria la nazionale serba ed è stato incredibile.
Tijana Boskovic è la giocatrice che più mi piace ed è il modello di atleta alla quale mi ispiro."
Immagine stupenda e ti ringrazio per avermi concesso di pubblicarla.
Però carissima amica mia,è vero che Boskovic è tra gli opposti più forti del pianeta ok,però è altrettanto vero che tu sei sulla buona strada per diventare come lei o magari anche meglio.
Io te lo scrivo sempre che sei un'atleta fantastica,se ne stanno accorgendo in tanti!
"Grazie alla pallavolo ho avuto modo di visitare e di conoscere alcuni paesi come Spagna,Portogallo,Finlandia,Romania,Turchia e Slovenia.
Sono stata anche per 4 volte in Italia."
Siiii!!!!
Mi ricordo di averti conosciuta proprio quando sei venuta qui a giocare con il Bilikova!
"Sicuramente uno dei miei obiettivi per il futuro è venire a giocare nel campionato italiano,farò di tutto perchè questo mio sogno possa avverarsi."
Kaja ti ho comunicato qualche ora fa che c'è qualcuno di molto molto importante che mi ha chiesto di te,sia in Italia che anche in altri paesi d'Europa.
Anche dopo questa pagina sono sicuro che tanti passeranno da me per domandarmi chi sei ,questa cosa qui mi piace tantissimo eh,te sei la punta di diamante del mio "dream team".

"Oltre che per la pallavolo posso aggiungere che l'Italia è un posto meraviglioso e pieno di gente simpatica.
Sono appena stata in vacanza a Grado e ho potuto visitare Venezia.
Luoghi bellissimi e poi non posso dimenticare quanto è buono il vostro gelato e anche la vostra pizza."
Tra una settimana sarò a Bratislava,devo portarti una vaschetta di gelato??
Gusti preferiti??
Haha,è anche bello scherzare con questa campionessa di sport e vita!!!!!
La splendida famiglia di Karin!!!
Con questa foto concludo la seconda intervista a questa strepitosa ragazza e mando un abbraccio al papà Milan e alla sorellina Sara!
Grazie di cuore come sempre per la tua disponibilità,è un onore poterti seguire ed è fantastico per me avere un'amica come te,come voi!!!
A presto,prestissimo super Kaja!!!!!!!!





Tamara Seitner

Tamara Seitner
(16 Febbraio 2000)
Concludo la serie di interviste con le mie ragazzine preferite,tutte dello stesso magico team olandese visto all'opera poche settimane fa in Portogallo.
Concludo per questo mese,dopo le vacanze sarà mia premura portare qui altre fantastiche atlete di questa bella realtà sportiva.
Oggi è stata da me la dolce Tamara.
Vi dirò che non avevo nemmeno calendarizzato questa pagina,semplicemente chiacchierando con lei è venuto fuori da solo il testo che leggerete.
Fighissima come cosa e questa fanciulla è troppo simpatica!

Provo a mettere in ordine quanto ci siamo detti...
Cara Tamara,a che età hai cominciato a giocare a pallavolo?
"Ho iniziato quando avevo 8 anni,molti miei amici praticavano questo sport e così ho pensato che volevo provare a farlo anche io.
Solo all'età di 14 anni ho potuto esprimere le mie potenzialità ad un livello più alto."
Già.
Vi assicuro che questa ragazza ha le qualità tecniche giuste per emergere,una delle cose che più mi ha colpito è la sua maturità di testa per l'età che ha.
Credo che nello sport sia importante anche saper ragionare...

In che ruolo giochi e quale è il tuo colpo migliore?
"Sono un opposto ma posso essere impiegata anche come schiacciatrice/ricevitrice.
Cosa posso dirti di me,amo attaccare,sono potente e possiedo anche un buon servizio.
Anche se sono consapevole di dover lavorare ancora duramente per crescere e migliorarmi ancora di più."
In quali squadre hai giocato??

"Quando ero bambina sono stata per ben 7 anni in un piccolo club della mia città,l'anno scorso mi sono potuta trasferire in un team molto competitivo che si chiama VV Zaanstad.
Oltre a questo da 3 anni gioco anche per il Talent Centre dove tu mi hai vista."
Siiii!!!!
Oramai penso che seguirò giorno dopo giorno voi giovani ragazze del RTC Alkmaar.
A questo proposito sono curioso di sapere come fai a gestire gli allenamenti con entrambe le situazioni in cui giochi.
"Intanto ti dico che sono la più grande di età di questa selezione e siccome ho 17 anni e le altre 15/16 a breve dovrò lasciare il talent team.
Adesso faccio 9,5 ore di allenamento alla settimana ma penso che quando rimarrò solo con il club si ridurranno un pochino anche se il mio impegno rimarrà lo stesso."
Mi hai raccontato tante belle cose di te anche fuori dal mondo della pallavolo,proviamo a riassumerle??


"Parto dal mio carattere:sono una persona timida e riservata,ma questo succede solamente quando non conosco chi mi trovo davanti.
Quando prendo confidenza divento diretta e non nego niente di me."
Sai che hai fatto così anche con me?
"Un'altra cosa che voglio dire è che si,amo il volley e voglio giocarlo ad alto livello.
Però prima di tutto voglio che per me possa rimanere un divertimento."
"Come ad esempio è per me il beach volley che pratico nei mesi estivi proprio per diletto.
Io amo tutto della pallavolo e voglio usare questa parolina magica per poter fare del bene..."
Spiegami.
"Ok!
Sto studiando per poter in futuro allenare e insegnare le cose belle dello sport a persone con handicap.
Voglio sentirmi utile e poter aiutare chi è meno fortunato di me."
Quando mi hai raccontato questo particolare di te mi hai riempito il cuore di gioia,sei una bravissima ragazza Tam!
Aggiungo anche che la mia ospite di oggi,è un'ottima giocatrice di volley,una studentessa modello e nei mesi estivi lavora anche in un supermercato.
Tempo libero meno di zero ma un'umiltà e una voglia di vivere che conquista.
Cosa vuoi fare da grande??
"Sai,fino a poco tempo fa sognavo di arrivare a giocare per la nazionale olandese.
Ora,assieme a questo voglio anche avere successo in quello che studio proprio per quello che ti ho detto prima.
Penso che il mio vero obiettivo sia proprio quello!
Naturalmente voglio continuare con la pallavolo e poter anche viaggiare in giro per il mondo e visitare nuovi luoghi per imparare a conoscere altri popoli.
Ho appena cominciato ad avere voglia di divertirmi."
Questa tua voglia contagia!
Va che bella che è la Tam!!!!
Sei dolce dolce dolce!
Raccontiamo Talenti
ha ospitato oggi
Tamara Seitner!!!!!
Intervista atipica,nata da una semplice chiacchierata,a me però piace tantissimo.
Sono sicuro che sarà stata anche di vostro gradimento.
Attenzione che questa ragazza ha le carte in regola per stupire il mondo,io non me la perderò di vista un solo secondo!




giovedì 27 luglio 2017

Michelle Bont

Michelle Bont
(25 Novembre 2000)
State per leggere una bella intervista a una persona particolare e davvero notevole.
Prima di entrare nel mondo della splendida Michelle voglio pubblicamente ringraziarla per il bellissimo lavoro da lei realizzato per rispondere alle mie domande.
Ha messo tanto del suo tempo impegnandosi molto,quasi mi è dispiaciuto intervenire per tradurre il tutto in italiano.

Quando hai iniziato a giocare a pallavolo e quale ne è stata la ragione?
"Ho cominciato quando avevo 5 anni.
Mia madre è stata una buona giocatrice e io ho seguìto quello che faceva lei entrando a far parte sin da bambina di un club chiamato Move.
Questo team sportivo è vicino al mio luogo di residenza e ho avuto proprio mia mamma come allenatrice nei primi 2 anni con questa squadra."

Qual è la tua posizione e quale pensi possa essere la tua migliore qualità come giocatrice?
"Ho sempre giocato come schiacciatrice/ricevitrice,questo per tutti gli anni della mia vita sportiva.
Devo dire che in alcuni tornei mi è capitato di essere schierata come libero,questo succede perchè la mia difesa è buona come fondamentale.
Anche se io mi diverto di più quando posso giocare anche all'attacco.
Il mio allenatore dice di me che sono una giocatrice che ha molta fiducia nei propri mezzi e che raramente commette errori."
Il tuo allenatore ha visto le stesse tue doti che ho notato anche io.

In quali squadre hai giocato sinora?
Mi piacerebbe anche che tu mi possa spiegare del RTC,ne ho scritto in altre interviste ad altre ragazze olandesi ma non mi è molto chiaro come funziona.
"Nel Move,il club di cui ti dicevo prima,ho iniziato dal minivolley le selezioni per i bambini.
Poi ho fatto tutte le categorie passando dalla squadra C,fino alla B.
Quando ero nella B sono entrata a far parte del RTC,Regional Talent Centrum significa.
Avevo 10 anni e frequentavo la scuola elementare.
Con RTC sono migliorata notevolmente come giocatrice e adesso nel mio club mi hanno chiesto se voglio andare con la prima squadra,la mia risposta è stata un bel si e ora mi sento pronta per questa nuova avventura sportiva.
A 16 anni giocherò con le ragazze più grandi di me e continuerò la mia esperienza con il RTC.
Tu vuoi sapere come funziona,ora ti spiego.
Ogni provincia ha il suo Regional Talent Centrum,io faccio parte di quello di Alkmaar per l'Olanda settentrionale.
Noi ci alleniamo ma non disputiamo partite.
Solo al termine della stagione succede che ci sono match dove ogni selezione gioca contro le altre e qui si vedono le migliori atlete.
Questi tornei sono importanti e sono divertenti ma non sono fantastici come è stata per me la Summer Cup che ho recentemente disputato in Portogallo.
Come avrai capito sono impegnatissima con la pallavolo anche perchè contemporaneamente al RTC bisogna far parte di un club,nel mio caso il Move,e disputare il campionato e le partite anche con loro."
Doppia vita di atleta quindi,complimenti!!!

Raccontami della tua esperienza in Portogallo.
"Ho apprezzato tantissimo la Summer Cup e credo che non potrò mai dimenticarla.
Ci siamo allenate tantissimo durante l'anno per poter partecipare al meglio a questa competizione e adesso che abbiamo vinto sono piena di bellissime sensazioni e di fantastici ricordi.
E' valsa la pena e sono stata benissimo sia durante la preparazione a Calvao che anche proprio durante il torneo giocato a Lousa."
Scrivendoti in questi giorni sto conoscendo una ragazza eccezionale,sei sempre allegra e gentile e trovo tu sia diversa dalle tue coetanee,non so come spiegarmi.
Ti trovo più completa ecco,forse è giusto scrivere così.
Descriviti un pò tu...
"Mi piace conoscere nuovi amici,come te!
Sono sempre aperta a nuove avventure e desiderosa di imparare da ogni cosa che mi capita.
Ti presento la mia famiglia:i miei genitori sono Jack Bont e Karina Bont,ho anche una sorella che si chiama Amy e che adesso ha 13 anni.
Frequento la scuola pre-universitaria da quattro anni.
Mi manca il quinto per concludere sperando di laurearmi a pieni voti.
Assieme alla mia famiglia amiamo viaggiare,mia mamma è stata in tutti i continenti.
Sai,lei è una maratoneta e partecipa alle gare in ogni parte del mondo assieme alla sua compagna Miranda Zwarthoed.
E' incredibile che posso raccontarti che loro 2 assieme hanno vinto la maratona dell'Antartide!!!!"
La maratona dell'Antartide???
Voglio intervistare tua madre....
"Tornando a me,io viaggio molto perchè mi piace stare a contatto con la natura e questa è la ragione del perchè adesso io faccio lunghe camminate come mi è capitato pochi giorni fa.
Settimana scorsa ho partecipato alla maratona "Walk of the world" dove ho potuto andare nella natura assieme a gente di ogni parte del mondo.
E' durata 4 giorni e ho percorso in totale 160 km.
E' la sesta volta che partecipo e l'anno prossimo ripeterò sicuramente questa esperienza perchè mi sono divertita tantissimo!"

Ecco uno dei tanti prestigiosi riconoscimenti conquistati da Michelle!
Nonostante la sua giovanissima età è molto impegnata in svariate attività sportive.
A una come lei cosa si può domandare a tema futuro??
"Quello che io sogno è poter ripetere tutto quello che ha fatto mia mamma,come ad esempio visitare ogni luogo del mondo grazie alle mie passioni.
Lei ha intelligentemente abbinato il proprio hobby con i viaggi e in questo modo è stata in tantissimi posti.
Magari riuscirò a farlo anche io,naturalmente con la pallavolo!
Molto bene,sei decisa e determinata e sono sicuro che i tuoi sogni diventeranno realtà!
"Posso aggiungere una cosa??
Voglio ringraziare tutte le persone che ho conosciuto grazie al volley,sono tantissimi e con tanti di loro ho buoni rapporti di amicizia.
Le persone più importanti per me però sono ancora tutte le mie compagne di squadra,voglio bene ad ognuna di loro."

Ma che bello!!!!!
Brava Michelle!!!!!
E' stata mia ospite oggi
Michelle Bont.
A questa meravigliosa ragazza e alla sua famiglia auguro tutto il meglio che la vita può offrire.
Mi piacevi già prima ma adesso dopo questa intervista so di essere fortunato nell'avere l'intervista con una persona unica come sei tu!
Mi hai colpito tantissimo e sono sicuro che piacerai molto a tutti i miei/nostri lettori.
Rimaniamo in contatto Michelle,tu hai tanto per stupire ancora il mondo intero!




mercoledì 26 luglio 2017

Aleksandra Tadic

Aleksandra Tadic
(24 Dicembre 1997)
Per chi non la conoscesse di già vi propongo sin da subito la sua prima intervista con me,per accedervi è sufficiente cliccare qui.
Ciao a tutti,come avete sicuramente intuito oggi vi aggiorno sulla carriera della brava,bella e dolce Aleksandra,una delle mie migliori amiche nel mondo della pallavolo internazionale.
Era un pò di tempo che ci cercavamo per scrivere assieme questa pagina,finalmente riesco a metterla online.
Buona lettura a tutti.

La tua prima volta qui risale al 2015,carissima Alex cosa è successo nella tua carriera in questi 2 anni??
"Ciao Luca,ciao a tutti!
Posso dire di avere giocato nel mio ruolo,che è quello di libero,per tante partite con le nazionali giovanili del mio paese,la Serbia.
Ho anche preso parte,tra tante altre cose,anche alla fase di qualificazione ai Campionati del Mondo u23,quindi devo dire che in questo periodo sono cresciuta molto dal punto di vista dell'esperienza."
Un profilo fortemente internazionale il tuo,ma io so che hai fatto benissimo anche nel campionato serbo,giusto?

"Si esatto!
Con il club dove gioco,si chiama Eaton Srem Tempo,siamo state promosse nella Superleague che è il  principale campionato della Serbia.
Sono stata molto felice quando ho saputo di essere confermata nel roster di questo team anche per la prossima stagione.
Farò il mio esordio tra le migliori atlete della mia nazione."
Ti ho seguita nei tornei minori e ho potuto apprezzare molto come lavorano bene all'interno di Eaton,quindi sono felice per la promozione sia per te ma anche per tutti loro,dalle compagne di squadra fino allo staff tecnico/manageriale.
E' tanto che giochi con loro??
"Quello che sta per iniziare è il quinto anno con Eaton Srem Tempo,io non ho mai giocato per nessun altro club."

Sei sempre stata talentuosa tu,noto però che negli ultimi mesi sei migliorata tantissimo...
"Hai ragione e ti ringrazio.
Devo tutto alla preparazione e agli ottimi insegnamenti del mio allenatore Goran Nesic,con lui sto maturando molto sia dal punto di vista tecnico che sul piano umano se si considerano i tanti tornei a cui ho potuto partecipare."

Come ho scritto poco fa ora vai a giocare in Superleague,hai qualche obiettivo per i mesi che verranno?
"Devo chiaramente preparare bene me stessa a questa nuova importantissima occasione.
Se da una parte è vero che sarà sicuramente difficile giocare per la prima volta nel massimo campionato serbo è anche vero che sono eccitata all'idea e che non vedo l'ora di poter provare a vedere se posso competere in questo nuovo livello."
Credimi,tu sei tra i migliori liberi giovani in circolazione.
Ma mica solo in Serbia eh,io intendo proprio a livello europeo.
Sono sicurissimo che farai molto molto bene!

Sei cresciuta anche come ragazza vedo...
Ti seguo sempre sui social e devo dire che diventi più bella giorno dopo giorno.
Cosa stai facendo in queste settimane?
"Dopo le fatiche sportive dei mesi scorsi mi sto concedendo qualche giorno di riposo.
E' un buon periodo di sosta che mi è servito per poter rilassarmi un pò.
Ma non preoccuparti che sono già pronta a tornare ad allenarmi,succederà tra pochi giorni."
Colgo l'occasione per salutare il fortunatissimo fidanzato di Alex e anche la splendida famiglia di questa atleta.
Loro sono sempre tanto gentili con me,lo sono da anni e non posso certo dimenticarmi di questo.
Brave persone che ringrazio di cuore.

Ma Aleksandra come si immagina nel suo futuro?
"Non voglio cambiare niente di quello che sto vivendo.
Voglio dire,sono felice sul piano personale e sto per giocare nel campionato più importante della nazione dove vivo.
Cosa posso volere di più??
Amo la pallavolo e amo anche la posizione in cui gioco.
Se proprio voglio guardare al domani posso aggiungere che se ci sarà la possibilità nei prossimi anni vorrei provare ad andare all'estero sempre con il mio sport.
Però adesso è presto per pensarci."

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Aleksandra Tadic!!!
Carissima Alex,posso dirti di essere davvero contento??
Sei una campionessa della pallavolo e della vita.
Apprezzo sempre la tua semplicità e la tua simpatia.
Sei buona di carattere e spero che queste tue qualità rimangano intatte nel tempo.
Più che una speranza è una certezza la mia.
Ora mi raccomando eh,devi fare benissimo con Eaton Srem Tempo perchè io ti aspetto anche in nazionale eh,la nazionale maggiore serba!!!!
Sono certo che in breve tempo raggiungerai anche questo risultato,e io voglio essere qui a scriverlo per tutti i tuoi fans.

sabato 22 luglio 2017

Tijana Kruta

Tijana Kruta
(30 Novembre 1998)
Viaggio in Montenegro per presentarvi la talentuosissima Tijana.
Vista in azione con la nazionale del suo paese questa brava e bella ragazza mi chiama in causa per trovare la sua giusta collocazione sportiva qui da noi in Italia.
Felice di poter dare il mio contributo ve la presento con la sua intervista.

Giovane giovane ma molto promettente,qui ti vediamo murare Grobelna.
Stai facendo tanti progressi nella pallavolo internazionale,come prima curiosità da esaudirmi però mi devi dire come hai cominciato con il nostro meraviglioso sport.
"Ho sentito sin da piccola una forte attrazione e sin dall'età di 7 anni il volley ha fatto parte della mia vita.
Ho messo grande impegno e tanta volontà e ora eccomi qui.
Pensa che sono già 11 anni che gioco..."
Sei già esperta nonostante tu abbia solamente 18 anni,complimenti.

Quale è la tua posizione in campo e quale anche il tuo maggiore pregio come atleta?
"Come potete vedere dalle foto io sono una centrale.
Ruolo che amo moltissimo.
Se devo dire qualche cosa sulle mie qualità posso convincervi che sono brava a murare e anche ad attaccare dal centro.
Poi ho anche un buon servizio.
Altra mia caratteristica importante è che sono una che non molla mai e che con le mie compagne faccio sentire sempre tutta la mia voglia di vincere."

In quali squadre di club hai giocato?
"Sono stata in 2 team del Montenegro,Galeb e Luka Bar che è la migliore squadra del mio paese.
Con Luka Bar ho vinto gli ultimi 3 campionati e ho anche potuto imparare molto dall'allenatore che ho avuto in questi anni.
Ora cerco una nuova squadra che possa garantirmi una buona atmosfera e lo spirito giusto per continuare a crescere come atleta e come persona."
Sono qui proprio per aiutarti a esaudire questa tua richiesta cara amica mia!
Mi dici anche qualcosa riguardo alla tua esperienza con la nazionale del Montenegro?
"Certo!
Sto giocando da tempo con la nazionale e mi trovo molto bene con loro.
Siamo anche riuscite a dimostrare in qualche occasione tutti i nostri progressi e il nostro valore di atlete.
Ad esempio l'anno scorso abbiamo preso il bronzo ai Giochi dei Balcani in mezzo a tante squadre molto competitive."

Com'è il livello della pallavolo nel tuo paese?
"Quando andiamo all'estero dimostriamo sempre quanto siamo brave,abbiamo purtroppo qualche problema all'interno della nostra nazione in quanto la gente non investe molto in questo sport.
Le potenzialità sono enormi se penso a quante nostre atlete stanno avendo successi in giro per il mondo."
Rispondimi a qualche domandina personale in modo da completare bene il tuo profilo di atleta ma anche di splendida ragazza.
Chi è la bella Tijana?
"Ho 18 anni e ho appena finito la scuola superiore a Bar.
Fino a adesso la mia vita è sempre stata studio e sport e vorrei potere continuare così anche negli anni che verranno.
Nel mio poco tempo libero mi piace leggere e mi piace viaggiare.
Amo comunque mantenermi sempre in forma fisicamente,quindi un poco di palestra c'è sempre nelle mie giornate anche quando sono in vacanza.
Sono una brava cuoca,soprattutto mi piace la cucina italiana."
Allora mi sa che vai nel posto giusto...
"Io penso che nella vita bisogna coltivare ed amare le proprie passioni perchè ritengo molto importante poter fare quello che più piace.
Ecco perchè sono tanto contenta della mia scelta."
Già,ma quale scelta?

"Durante questa estate mi sto preparando per trasferirmi a studiare a Bologna.
Nuova città,nuove persone e nuova vita.
Ho scelto la facoltà di lingue e letteratura in quanto sono molto preparata dagli anni precedenti di studio in queste materie.
Cerco una squadra intorno a questa città e comunque non lontana in modo da potere continuare a studiare e contemporaneamente a giocare a pallavolo."
Chi vorrà avvalersi della bravura e dell'esperienza di Tijana può contattarmi sui social o attraverso la mail del sito,sarò felicissimo di spiegarvi come potere ingaggiare nella vostra squadra questa bravissima atleta.

Leggendoti ipotizzo tu possa essere interessata ad avere un bel futuro qui da noi...
"Esatto!
Io ogni volta che sono stata in Italia ho avvertito una grande energia positiva e mi sono sempre sentita felice.
Ora vengo a vivere e a studiare a Bologna e voglio portare avanti nel migliore dei modi tutto ciò che mi piace e che mi fa stare bene.
Penso che considerate le tue doti(anche umane)non sarà difficile trovarti una squadra dove fare vedere quanto sei talentuosa.
Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Tijana Kruta.
Cara amica noi ci incontreremo al più presto e sarò felice di darti il mio aiuto nell'inserirti qui in Italia.
Sai già molto bene la nostra lingua,brava!
Per quanto riguarda il volley sono certo che non solo troverai dove mostrare le tue capacità in breve tempo,sono anche sicuro tu sia un'atleta di primo livello e che emergerai molto presto nel panorama sportivo mondiale.
Io sarò qui a narrarne le tue gesta.....



giovedì 20 luglio 2017

Fabienne Rutten

Fabienne Rutten
(24 Maggio 2002)
She is like a hurricane!
Sicuramente la frase più adatta per descrivere la mia giovanissima ospite di oggi.
Fabienne è di una travolgente simpatia ed è un'ottima atleta.
Da qualche giorno stiamo comunicando insieme sui social e subito è nata in me la voglia di portarla qui.
Ne è nata una bella intervista,io mi sono divertito tantissimo nel realizzarla,spero possa capitare lo stesso a voi che leggerete qui di seguito le parole di una dolce sognatrice e vera appassionata di pallavolo.

Ciao Fabienne,sei la più giovane tra le ragazze presenti nel sito e sono felicissimo di poter raccontare di te.
Partiamo dalla tua prima volta nello sport??
"Ho iniziato a giocare a pallavolo quando avevo solamente 6 anni.
Devi sapere che nella mia famiglia sia mia nonna che anche mia mamma sono state giocatrici ed entrambe amano il volley.
Quindi non è stato per niente strano che il mio primo sport sin da bambina fosse proprio la pallavolo,mi ricordo che già il giorno del mio primo allenamento il club con cui ho provato mi ha aggiunta alla loro squadra.
Da allora sono sempre molto felice quando posso fare quello che più mi piace:giocare giocare e giocare,"
Che bella presentazione,brava!
Terza generazione di atlete,complimenti alla tua famiglia e un saluto da parte mia a nonna e mamma.

Ti ho vista giocare qualche giorno fa nel torneo durante il quale ho visto e ammirato anche la tua compagna Dominique Split(intervista presente nel blog,cercatela!).
Però non so praticamente nulla di te,mi aiuti a scoprirti meglio??
Ad esempio,in quali clubs hai giocato?
"Sono ancora nello stesso team di quando ho iniziato 9 anni fa.
Questa squadra si chiama Simokos e sono stata nelle selezioni che vanno dai 6 ai 12 anni fino ai miei 10.
Poi sono entrata a far parte delle migliori giovani e ho giocato per 4 stagioni nelle categorie C e B del mio club.
Tra pochi mesi,dopo l'estate sarà per me il momento del team A ma contemporaneamente giocherò anche con le senior."
Con le senior??
A 15 anni???
"Si!
Oltre a questo sono già anche nel RTC,Regional Talent Center e allenandomi e giocando per loro significa essere tra le migliori giovani di Olanda."
Ecco,sicuramente tutto ciò è notevole da parte di una ragazzina della tua età.
L'Olanda poi è nazione che da sempre è al top nella pallavolo a livello mondiale,quindi non esagero se dico che tu sei potenzialmente un'ottima pallavolista già adesso.
Chissà in futuro...
Ma dimmi,qual'è la tua posizione??
Non si capisce dalla foto hehe...
"Guarda che posso essere schierata in tanti ruoli,una delle mie caratteristiche principali è il saper sorprendere le avversarie.
Tu mi hai vista giocare come palleggiatrice giusto?"
Giusto.
"Infatti in Portogallo guidavo io la squadra.
Però se escludiamo l'attacco,dove non faccio molto a causa della mia piccola altezza,per il resto posso stare ovunque.
Per esempio nel mio club vogliono provare le mie doti in difesa e ricezione e credo che giocherò almeno all'inizio come libero."
Notevole anche questo di te,sei talmente giovane e sei eccellente in molti fondamentali.
Proprio per questo chi ti allena non ha ancora trovato la tua collocazione definitiva.
Personalmente devo dire che come alzatrice mi sei piaciuta tantissimo,infatti sei qua...
Questa è una bella immagine del vostro trionfo di settimana scorsa.
Come ho scritto prima tu sei travolgente,metti il giusto entusiasmo in tutto quello che fai.
Cos'è per te la pallavolo?
"Il volley non è soltanto un hobby,una cosa da fare nel tempo libero.
E' parte di me e io ad ogni allenamento voglio imparare qualcosa di nuovo per diventare una giocatrice migliore.
Con la pallavolo io mi sento sempre me stessa e riesco a mantenere la mia mente libera da altri pensieri.
Andare in Portogallo per me è stato un grande onore anche perchè tutte le cose che volevo negli ultimi tempi sono arrivate in una volta sola grazie a questa partecipazione."
Deve essere stato emozionante...
"Si!
E' stata la mia prima volta lontana dalla mia nazione e anche la prima volta che giocavo contro squadre straniere.
Nella prima partita ero particolarmente nervosa ma con il passare del tempo siamo cresciute molto sul piano emotivo e questo ha portato tante buone cose a tutta la squadra.
Abbiamo parlato molto assieme noi ragazze e siamo migliorate come gruppo di persone.
L'atmosfera che si respirava è stata ottima sin dal primo giorno e mi auguro di ripetere molto presto un'esperienza del genere in qualche altra competizione.
Magari in Italia."
Ah io ti aspetto eh,se passi da queste parti avvisami che vengo a trovarti sicuramente.
Ma questa bella ragazza che io vedo nelle foto che mi hai mandato(a proposito,brava hai scelto bene),chi è??
"Io sono Fabienne Rutten,sono nata il 24 Maggio del 2002 e ho 15 anni.
Sono studentessa alle scuole superiori e mi mancano ancora 3 anni per portare a termine questo percorso di apprendimento.
Mi alleno 5 volte alla settimana e di solito gioco 2 partite.
Questo vuole dire che oltre alla pallavolo non ho molto tempo per fare altro.
Infatti vedo i miei amici solo a scuola,loro però mi capiscono e sanno che faccio questi sacrifici per poter portare avanti il mio sogno e che anche se non sono fisicamente sempre al loro fianco io ci sono e ci sarò sempre per loro.
Ho una bella famiglia che mi sostiene sempre e che considero fondamentale in ogni cosa che faccio.
Una cosa che posso aggiungere di me è che sono una grandissima fan di Ariana Grande."
Ti vedo bella determinata sai?
Spesso io penso che voi atlete siate un esempio per i ragazzi e le ragazze che vi seguono.
Il tuo notevole impegno è segno che oltre al talento sportivo c'è anche tanta intelligenza da parte tua.
Le persone come te aiutano a capire che la vita non regala niente e che per raggiungere un obiettivo bisogna metterci cuore testa e fatica.
Grazie per la tua importante testimonianza.

Ultima domanda:che progetti hai per il tuo futuro??
"Non ho nulla di prestabilito,voglio vivere tutto quello che arriva momento dopo momento.
Certo è che mi piacerebbe affermarmi come giocatrice e poter prendere parte come protagonista ai campionati di pallavolo più competitivi come quello di Turchia ma anche come quello italiano.
A livello scolastico mi piacerebbe poter continuare gli studi negli U.S.A. e perchè no,magari provarmi come atleta anche nei loro college."
Raccontiamo Talenti.
Raccontiamo talenti di ogni età come la 15enne Fabienne Rutten.
A lei e alla sua famiglia va un ringraziamento per l'occasione che mi è stata concessa.
Io ho scoperto una grande atleta ma soprattutto una persona meravigliosa,autentica e con un entusiasmo che cattura e contagia.
Avrai sicuramente un bel futuro nello sport e nella vita e io,cara Fabienne,spero di avere ancora l'onore di portarti nel mio mondo.





domenica 16 luglio 2017

Dominique Split

Dominique Split
(20 Dicembre 2001)
Ho visto quasi per caso giocare la bella Dominique pochi giorni fa e ho visto sin dai primi palloni tutto il suo talento.
Il passo successivo è stato contattarla,mostrarle il blog e chiederle se fosse stato possibile intervistarla.
La risposta positiva è arrivata nel giro di pochi minuti e....eccoci qui.
Forte,dolce,semplice e tanto tanto simpatica!!!!
Questa ragazza conquisterà tutti voi,ne sono certo.

Sei giovanissima,ma tanto tanto eh e mi sembra strano chiederti quando hai iniziato a giocare a pallavolo,però sono curioso e la prima domanda è sempre inerente agli esordi nel mondo dello sport.
Tu cosa mi rispondi?
"Ho cominciato con il volley quando avevo 9 anni e la ragione è stata il fatto che volevo seguire le mie amiche che già praticavano questo bellissimo sport.
Io sono andata con loro e da allora ad adesso la pallavolo ha sempre fatto parte della mia vita."

In che ruolo giochi e quale è il tuo colpo preferito?
"Sono una schiacciatrice/ricevitrice e quello che mi riesce meglio è attaccare cercando il mani fuori del muro avversario."
Hai solamente 15,credo tu sia la più giovane ospite in assoluto del blog e anche in questo caso mi sembra strano chiederti in quali squadre hai giocato...
"Io faccio parte del RTC,sigla che significa Regional Talents Center e qui in Olanda funziona che le squadre sono divise in team A,team B e team C.
Ovviamente sono partita dalla selezione C e passando dalla B la scorsa stagione sono arrivata sino alla prima squadra.
Ora succederà che nel campionato che inizierà nei prossimi mesi giocherò insieme ad atlete più grandi,diciamo attorno ai 20 anni di età."

Che bella che sei con la maglia dell'Olanda!
Faccio finta di non sapere niente e ti chiedo di dirmi quali sono state sinora le tue esperienze più significative.
"Faccio un passo indietro e ti aggiungo che oltre che con il Talent team mi alleno anche 2 volte alla settimana con il club con cui gioco e nel quale faccio parte del roster della prima squadra.
Come esperienze ti racconto che nel 2016 ho partecipato ai ICG,International Children's Games,una specie di Olimpiadi per bambini.
L'edizione si è svolta a Taiwan e noi olandesi siamo arrivate terze.
Una settimana fa ho preso parte a un torneo internazionale in Portogallo e qui abbiamo trionfato ottenendo la prima posizione."
Chissà dove ti ho vista io....
"Ovviamente oltre a questi bei ricordi all'estero ho giocato anche tante volte nella mia Olanda."


Volley e....
"Volley e scuola,e niente altro.
Tutta la mia vita ruota attorno a sport e studio.
Dopo avere affrontato e superato i miei primi anni scolastici tra qualche settimana riprenderò il mio percorso passando ad un livello superiore di apprendimento.
Quando riesco mi piace passare del tempo con la famiglia e con i miei amici ma non ne ho mai tanto di spazio da dedicare a loro."
Vita già bella piena ed impegnata vedo,complimenti Dominique!

"Cosa posso dire ancora?
Sono nata il 20 Dicembre del 2001 e quindi ho ancora 15 anni.
Vivo con mio padre e con mia madre e ho un fratello più grande di me.
Non ho grandi hobbies e passioni in quanto tutto quello che faccio è la pallavolo.
Amo tutto di questo sport e mi impegno giorno dopo giorno per dare il meglio di me stessa."
Bravissima!
Così si deve fare per diventare una campionessa!!!
Colgo l'occasione per inviare un saluto alla tua famiglia ringraziandoli per avermi concesso di portarti qui.

Come ultima cosa ti ho chiesto di dirmi come vedi il tuo futuro e dato che hai utilizzato un simpaticissimo e unico modo per rispondere a tutte le mie domande ho deciso di mostrare ai lettori come abbiamo realizzato assieme la tua intervista.
Scrivi bene eh....
"Si,io spero tanto che questo sogno di affermarmi con la pallavolo possa avverarsi,io metterò tutta me stessa per fare si che ciò avvenga."
Direi che sei sulla buona anzi buonissima strada.

Carissima Dominique io ti ringrazio tantissimo per la tua disponibilità e per la carica che trasmetti!
Sei piena di vita ed è una grande gioia per me poterti pubblicare qui.
Sei già brava,sei già un super talento ma io credo che tu possa essere davvero la campionessa del futuro.
Sono il primo ad avere scritto di te,mi immagino già tra qualche tempo quale sarà la tua grande carriera.
Ti aspetto qui anche in futuro se ti andrà di raccontarmi dei tuoi sicuri successi nella pallavolo e nella vita.
Abbraccione per te e per tutta la tua famiglia.