giovedì 27 luglio 2017

Michelle Bont

Michelle Bont
(25 Novembre 2000)
State per leggere una bella intervista a una persona particolare e davvero notevole.
Prima di entrare nel mondo della splendida Michelle voglio pubblicamente ringraziarla per il bellissimo lavoro da lei realizzato per rispondere alle mie domande.
Ha messo tanto del suo tempo impegnandosi molto,quasi mi è dispiaciuto intervenire per tradurre il tutto in italiano.

Quando hai iniziato a giocare a pallavolo e quale ne è stata la ragione?
"Ho cominciato quando avevo 5 anni.
Mia madre è stata una buona giocatrice e io ho seguìto quello che faceva lei entrando a far parte sin da bambina di un club chiamato Move.
Questo team sportivo è vicino al mio luogo di residenza e ho avuto proprio mia mamma come allenatrice nei primi 2 anni con questa squadra."

Qual è la tua posizione e quale pensi possa essere la tua migliore qualità come giocatrice?
"Ho sempre giocato come schiacciatrice/ricevitrice,questo per tutti gli anni della mia vita sportiva.
Devo dire che in alcuni tornei mi è capitato di essere schierata come libero,questo succede perchè la mia difesa è buona come fondamentale.
Anche se io mi diverto di più quando posso giocare anche all'attacco.
Il mio allenatore dice di me che sono una giocatrice che ha molta fiducia nei propri mezzi e che raramente commette errori."
Il tuo allenatore ha visto le stesse tue doti che ho notato anche io.

In quali squadre hai giocato sinora?
Mi piacerebbe anche che tu mi possa spiegare del RTC,ne ho scritto in altre interviste ad altre ragazze olandesi ma non mi è molto chiaro come funziona.
"Nel Move,il club di cui ti dicevo prima,ho iniziato dal minivolley le selezioni per i bambini.
Poi ho fatto tutte le categorie passando dalla squadra C,fino alla B.
Quando ero nella B sono entrata a far parte del RTC,Regional Talent Centrum significa.
Avevo 10 anni e frequentavo la scuola elementare.
Con RTC sono migliorata notevolmente come giocatrice e adesso nel mio club mi hanno chiesto se voglio andare con la prima squadra,la mia risposta è stata un bel si e ora mi sento pronta per questa nuova avventura sportiva.
A 16 anni giocherò con le ragazze più grandi di me e continuerò la mia esperienza con il RTC.
Tu vuoi sapere come funziona,ora ti spiego.
Ogni provincia ha il suo Regional Talent Centrum,io faccio parte di quello di Alkmaar per l'Olanda settentrionale.
Noi ci alleniamo ma non disputiamo partite.
Solo al termine della stagione succede che ci sono match dove ogni selezione gioca contro le altre e qui si vedono le migliori atlete.
Questi tornei sono importanti e sono divertenti ma non sono fantastici come è stata per me la Summer Cup che ho recentemente disputato in Portogallo.
Come avrai capito sono impegnatissima con la pallavolo anche perchè contemporaneamente al RTC bisogna far parte di un club,nel mio caso il Move,e disputare il campionato e le partite anche con loro."
Doppia vita di atleta quindi,complimenti!!!

Raccontami della tua esperienza in Portogallo.
"Ho apprezzato tantissimo la Summer Cup e credo che non potrò mai dimenticarla.
Ci siamo allenate tantissimo durante l'anno per poter partecipare al meglio a questa competizione e adesso che abbiamo vinto sono piena di bellissime sensazioni e di fantastici ricordi.
E' valsa la pena e sono stata benissimo sia durante la preparazione a Calvao che anche proprio durante il torneo giocato a Lousa."
Scrivendoti in questi giorni sto conoscendo una ragazza eccezionale,sei sempre allegra e gentile e trovo tu sia diversa dalle tue coetanee,non so come spiegarmi.
Ti trovo più completa ecco,forse è giusto scrivere così.
Descriviti un pò tu...
"Mi piace conoscere nuovi amici,come te!
Sono sempre aperta a nuove avventure e desiderosa di imparare da ogni cosa che mi capita.
Ti presento la mia famiglia:i miei genitori sono Jack Bont e Karina Bont,ho anche una sorella che si chiama Amy e che adesso ha 13 anni.
Frequento la scuola pre-universitaria da quattro anni.
Mi manca il quinto per concludere sperando di laurearmi a pieni voti.
Assieme alla mia famiglia amiamo viaggiare,mia mamma è stata in tutti i continenti.
Sai,lei è una maratoneta e partecipa alle gare in ogni parte del mondo assieme alla sua compagna Miranda Zwarthoed.
E' incredibile che posso raccontarti che loro 2 assieme hanno vinto la maratona dell'Antartide!!!!"
La maratona dell'Antartide???
Voglio intervistare tua madre....
"Tornando a me,io viaggio molto perchè mi piace stare a contatto con la natura e questa è la ragione del perchè adesso io faccio lunghe camminate come mi è capitato pochi giorni fa.
Settimana scorsa ho partecipato alla maratona "Walk of the world" dove ho potuto andare nella natura assieme a gente di ogni parte del mondo.
E' durata 4 giorni e ho percorso in totale 160 km.
E' la sesta volta che partecipo e l'anno prossimo ripeterò sicuramente questa esperienza perchè mi sono divertita tantissimo!"

Ecco uno dei tanti prestigiosi riconoscimenti conquistati da Michelle!
Nonostante la sua giovanissima età è molto impegnata in svariate attività sportive.
A una come lei cosa si può domandare a tema futuro??
"Quello che io sogno è poter ripetere tutto quello che ha fatto mia mamma,come ad esempio visitare ogni luogo del mondo grazie alle mie passioni.
Lei ha intelligentemente abbinato il proprio hobby con i viaggi e in questo modo è stata in tantissimi posti.
Magari riuscirò a farlo anche io,naturalmente con la pallavolo!
Molto bene,sei decisa e determinata e sono sicuro che i tuoi sogni diventeranno realtà!
"Posso aggiungere una cosa??
Voglio ringraziare tutte le persone che ho conosciuto grazie al volley,sono tantissimi e con tanti di loro ho buoni rapporti di amicizia.
Le persone più importanti per me però sono ancora tutte le mie compagne di squadra,voglio bene ad ognuna di loro."

Ma che bello!!!!!
Brava Michelle!!!!!
E' stata mia ospite oggi
Michelle Bont.
A questa meravigliosa ragazza e alla sua famiglia auguro tutto il meglio che la vita può offrire.
Mi piacevi già prima ma adesso dopo questa intervista so di essere fortunato nell'avere l'intervista con una persona unica come sei tu!
Mi hai colpito tantissimo e sono sicuro che piacerai molto a tutti i miei/nostri lettori.
Rimaniamo in contatto Michelle,tu hai tanto per stupire ancora il mondo intero!




Nessun commento: