giovedì 10 agosto 2017

Katarina Luketic

Katarina Luketic
(28 Settembre 1998)
Torno a scrivere di una ragazza croata e lo faccio molto volentieri.
Idea di intervista nata qualche settimana fa durante il World Gran Prix e realizzata nella giornata di ieri.

Katarina oltre ad essere una più che promettente sportiva è anche una persona molto simpatica.
190 cm di vera potenza,mi ha raccontato un pò di lei e della sua carriera nel mondo della pallavolo.
Sarà sicuramente tra le protagoniste negli anni a venire....

Qui ti vediamo attaccare con la maglia della nazionale croata,quindi ti chiedo subito se ti va di dirmi come procede la tua esperienza con questo team.
"Come hai scritto tu,sono stata recentemente al World Gran Prix e sicuramente questa è stata sinora la competizione più importante alla quale ho partecipato con le senior della Croazia.
Effettivamente non è andato granchè bene come risultato,però va considerato che eravamo la squadra più giovane di tutto il torneo.
Credo che noi ragazze abbiamo ancora molto da imparare ma è altrettanto certo che abbiamo un forte potenziale da poter tirare fuori in futuro."
Esatto!!!!
Siete tutte giovanissime e specialmente tu mi hai comunque impressionato positivamente,diciamo che Fabris ha trovato una degna erede o perlomeno un'ottima sostituta.

Scrivendo così ho svelato quale è il tuo ruolo...
"Eh si,io gioco nella posizione di opposto."
Bene,io sto imparando a conoscerti in queste ultime settimane e sono curioso di sapere da te quale consideri la tua migliore dote in ambito sportivo.
"Io penso che la mia qualità più grande sia legata al mio temperamento,al mio carattere.
Sono una persona che non molla mai,più è difficile l'impegno che ho davanti più lotto per portarlo a termine nel migliore dei modi."

La tua passione per la pallavolo nasce a...?
"A 13 anni."
Quindi non prestissimo.
"Ho cominciato a quella età seguendo quello che facevano i miei amici di scuola.
E se nei primi tempi giocavo per stare in compagnia successivamente ho scoperto che ero sempre felice quando potevo giocare a pallavolo.
Ed ora eccomi qui..."

Abbiamo scritto della nazionale,invece riguardo alle squadre di club cosa hai da dichiarare?
"Squadra di club,una sola!
Si perchè sino dai miei esordi sono sempre stata nel Mladost di Zagabria.
Ho mosso i primi passi con loro e sono ancora qui.
Considerata la loro storia,il loro blasone e il fatto che siano tra i migliori club in Croazia posso affermare che per me è un grande onore far parte della selezione senior di questa società."

Con questa bella immagine chiudiamo la parte relativa a te come atleta.
Ora come è abitudine ti chiedo di raccontarmi qualcosina di te.
Sei proprio una bella ragazza e mi piacerebbe conoscerti meglio...

"Grazie!
Amo tutto quello che faccio,amo lo sport grazie alla mia famiglia:tutti i miei parenti e specialmente mio fratello sono dei veri appassionati.
Mia mamma è stata campionessa di karate e pensa che ha vinto il bronzo nei Campionati Europei a Glasgow nel 1991 e anche a Francoforte nella World Cup del 1995."
Wow!
Bellissimo!!!!
Allora complimentissimi alla mamma e un caro saluto a tuo fratello.
"Altro di me posso dire che ho finito il liceo ma non ho ancora scelto la facoltà universitaria dove proseguire gli studi.
Mi piacerebbe però diventare avvocato.
Ho un cane,un yorkshire terrier che si chiama Ria e non posso immaginare la mia vita senza la sua compagnia.
Amo viaggiare e conoscere i popoli e le loro culture."

Ehm.....
190 cm + 20 di tacco=210 cm.
Sei pazzesca in questa foto!!!!!!!
Domandina conclusiva:come ti immagini possa essere il tuo futuro??
"Tutto ruota attorno alla pallavolo.
Voglio che il mio futuro possa essere in questo meraviglioso sport.
Mi piacerebbe che diventasse la mia vita,la mia professione e vorrei potermi esprimere ad alto livello."
Un inizio già c'è,sono sicuro che la tua strada sarà piena di successi!!!
Lo vedrai già da quanti nuovi fans troverai dopo questa intervista,per la quale ti ringrazio molto.
Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Katarina Luketic.
E' stato un grande onore poter pubblicare questa splendida ragazza e forte forte atleta.
Oltre che un onore tutto è stato creato in un contesto amichevole per il quale sono grato alle altre ragazze della nazionale croata da me già intervistate e che tanto bene hanno parlato di me a Katarina.
Sono cose che fanno piacere e che mi fanno capire che quello che pubblico qui piace a tante persone.
Alla mia ospite di oggi mando un grandissimo abbraccio aspettandola qui anche in futuro quando sarà una supercampionessa affermata su scala mondiale.