mercoledì 1 novembre 2017

Maureen Van der Woude

Maureen Van der Woude
(26 Maggio 2000)
Nuovo mese,nuove campionesse da pubblicare ma con la consueta,solita passione che nel corso degli anni ha decretato il grande successo di questo blog.
Ospite di oggi è la promettente Maureen,centrale olandese già vista in azione qualche mese fa con la nazionale giovanile del suo paese di origine.
Le ho chiesto pochi giorni fa l'intervista e devo dire di essere molto soddisfatto di lei sia dal punto di vista sportivo che anche e soprattutto sul piano umano.
Atleta del futuro e persona meravigliosa!
Complimenti sin da ora alla bella Maureen.

La prima domanda per te è:come si decide di diventare giocatrice di pallavolo?
"Io ho iniziato perchè in famiglia avevo già chi praticava questo sport,in maniera particolare mia cugina.
Così sin da quando ero piccola,cioè da quando avevo 6 anni ho preso ad allenarmi e a giocare."
Ora di anni ne hai 17 e quindi nonostante tu sia giovanissima hai già una buona dose di esperienza.

A questo proposito ora ti chiedo di dirmi come si è sviluppata la tua carriera.
"Ho fatto parte solamente di 2 clubs.
Il primo è il Devolco di Deventer,la mia città.
Qui sono rimasta fino a quando avevo 12/13 anni,e posso dire che non ho mai avuto occasione di potermi allenare con i Talent Team o con cose di questo genere perchè in quei tempi non pensavo di esserne all'altezza.
Successivamente sono stata scoperta dai tecnici dello Zwolle e mi sono trasferita da loro."

"Con Zwolle ho giocato per 3 stagioni nel settore giovanile.
In questi 3 anni ho imparato moltissimo del volley e ora sono al mio secondo anno nel principale campionato di Olanda."
Come sta andando?
"Bene!
Il primo periodo con la prima squadra dello Zwolle è stato di apprendimento,sai dovevo capire ed adattarmi a un livello di gioco più alto.
Complice un infortunio che mi ha tenuta lontana dal campo per 5 mesi diciamo che è adesso che sto dimostrando tutto il mio valore come centrale.
Gli allenamenti sono duri e spero di continuare a esprimere buon gioco sino al termine della stagione."
Io che ti seguo sempre sono certo che stupirai ancora di più tutti i tuoi tifosi e gli appassionati di pallavolo.

Sei 190 cm,altezza più che buona per il tuo ruolo,quali sono i tuoi colpi migliori?
"Avendo un buono stacco quando salto ti rispondo che sono brava a murare,però ho anche ottime qualità al servizio."
Bene bene.
Maureen io ti ho vista anche con la nazionale giovanile dell'Olanda,nello stesso team di Dagmar Boom e Sarah Van Aalen,quando è stata la tua prima volta con loro?
"Un anno e messo fa con il WEVZA,il mio primissimo torneo con la maglia orange.
Spero tutto questo possa proseguire e spero anche che un giorno io possa entrare a far parte della nazionale maggiore."
Hai tutto per diventare da buona giocatrice una campionessa di altissimo valore.
Hai talento ma anche cuore grinta e carattere,e mi piaci come ragazza!

Scopriamola allora questa bellissima ragazza...
"Cosa posso dire di me??
Sono una persona molto passionale che ha la fortuna di avere una buona famiglia formata da dei genitori molto dolci e da una cara sorella.
Studio sport economics a Deventer e quando ho del tempo libero lontana dal volley mi piace uscire con i miei amici,ma anche magari rilassarmi cucinando e guardando Netflix."Qual è il tuo obiettivo per i prossimi mesi?

"Sicuramente voglio continuare a migliorare le mie qualità di atleta in modo da essere sempre schierata in campo durante le partite del campionato olandese.
Questo è il modo giusto per diventare una brava centrale prima nella mia nazione e poi magari anche esprimere le mie capacità altrove."
Immagino quindi tu abbia sogni da realizzare legati al tuo sport,giusto?
"Io non sono una persona che guarda molto avanti nel futuro,credo che però si il mio obiettivo finale sia proprio quello di andare a giocare in qualche buon club all'estero."
Hai tutto per realizzare i tuoi progetti!

Maureen Van der Woude
è la splendida ragazza di cui avete letto l'intervista!
A Maureen va un grande grande abbraccio,un ringraziamento per la sua simpaticissima disponibilità e un augurio perchè il suo domani possa essere ricco di successi personali nella vita di ogni giorno e ovviamente anche nella pallavolo.
Menzione particolare per la sua famiglia e per il suo club che mi hanno autorizzato la pubblicazione di questa bella pagina.

Nessun commento: