domenica 25 febbraio 2018

Lian Shworts

Lian Shworts
(10 Agosto 2001)
Chiudo un eccezionale mese di Febbraio con l'intervista alla talentuosa e splendida Lian.
In questo mese il blog ha avuto decine di migliaia di visualizzazioni e ho deciso di fare un omaggio spero gradito ai miei tanti lettori di Israele.
La ragazza mia ospite di oggi è un'ottima atleta ed è dotata di un entusiasmo notevole e contagioso.
Sono certo che tutti voi vi innamorerete di lei diventando da oggi nuovi grandi tifosi di questa brava e bella atleta.

Ciao Lian,nel ringraziarti per la tua disponibilità ti chiedo di raccontartmi chi sei e come hai iniziato a giocare a pallavolo.
"Ho cominciato quando avevo 10 anni.
Semplicemente perchè nel doposcuola ho avuto lezioni di volley.
Devo dire che ho sempre praticato sports sin da bambina ma quando ho avuto modo di provare la pallavolo me ne sono subito innamorata."
Mi sei sembrata molto dolce sin dal primo momento,con questa tua risposta me ne dai conferma.
Sei semplice semplice.

Sei del 2001 e quindi giovanissima.
Evito di domandarti della tua carriera data la tua ancora precoce età ma ti chiedo comunque di dirmi in quale club stai giocando ora.
"Sono nel KKTA,KK Tel Aviv significa.
Mi alleno nella Israeli Volleyball Academy all'interno di un prestigioso istituto che si chiama Netanya Israel.
Io resto in questo luogo per tutta la settimana,ad eccezione del weekend quando ritorno a casa.
Qui abbiamo 2 allenamenti al giorno e tanto da studiare.
Come hai detto tu sono ancora giovane e quindi frequento ancora la scuola."

In quale ruolo giochi?
"Sono una schiacciatrice ricevitrice,posizione della quale sono molto felice.
Riesco sempre a dare il mio contributo alle mie compagne di squadra e se devo dirti un mio punto di forza ad oggi sono forte in attacco.
Sto anche provando a migliorarmi nel fondamentale di ricezione e mi alleno il più possibile per ottenere il risultato che voglio."

Qua riassumo in poche righe tutte le cose che mi stai dicendo.
Hai tanto entusiasmo,mi piaci davvero tanto!
Approfitto della tua presenza per chiederti com'è il livello della pallavolo in Israele,raccontami tutto!
"Ogni anno che passa il livello delle nostre competizioni si alza,migliora.
Abbiamo nelle nostre nazionali due allenatori italiani:Giuseppe Cuccarini e Luca Rossini.
Tutto sta cambiando in meglio da quando da noi ci sono loro."
Eh bè,Cuccarini ha decenni di esperienza e sempre con notevoli risultati
Avete dei tecnici davvero prestigiosi,complimenti!
"Grazie!
Anche Luca è molto bravo e poi stimo molto anche suo fratello Salvatore ottimo libero."

Ho guardato le tue foto e i tuoi video,e mi sorge spontanea una domanda:per caratteristiche e doti tecniche,hai un'atleta alla quale ti ispiri in maniera particolare?
"Certamente!
La mia giocatrice preferita è la nazionale americana Jordan Larson.
Io gioco nella sua stessa posizione e credo di avere in comune con lei la sua personalità e la grinta che mette quando gioca.
Lei è sempre un punto di riferimento per tutte le sue compagne."
Non posso fare altro che darti ragione.
Sei anche ambiziosa vedo,bene bene!

Mi hai mandato le tue immagini da postare ma non ho resistito senza aggiungerne altre.
Sei proprio bella e hai un grande carisma.
La mia curiosità ora mi porta fuori dal mondo del volley,hai voglia di completare la tua descrizione dicendomi cosa fai quando non giochi?

"Ad eccezione della pallavolo faccio cose semplici come impegnarmi nello studio.
Ti ho detto bene prima che scuola frequento e che tipo di giornate ho divise tra preparazione sportiva e scolastica.
Mi piace anche divertirmi coi miei amici e amo viaggiare con la mia famiglia specialmente quando è estate."
Ho capito sin da subito che tu vuoi il meglio da te stessa.
Hai tutto per raggiungere il top in tutte le tue attività.

Bella questa foto mentre difendi.
Come mia ultima domanda solitamente chiedo di dirmi quali siano i vostri sogni di ragazze e di atlete,faccio questo anche con te.
"Tutti i miei desideri sono legati alla pallavolo.
Voglio migliorarmi tanto per arrivare a poter giocare nei più impegnativi campionati.
Vorrei arrivare davvero ad esprimere il mio talento al più alto livello possibile."
Per quanto ho visto io se ci credi puoi ottenere tutto quello che vuoi!
Le doti atletiche ma anche umane non ti mancano.

Con la foto di tutta la tua nazionale ti saluto e ti ringrazio.
Ti seguirò moltissimo nei prossimi mesi,nei prossimi anni.
Sono stato davvero bene con te ed è stato divertente intervistarti.
Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Lian Shworts.
A te meravigliosa ragazza e alla tua famiglia va un grande abbraccio.
Mi raccomando Lian,tienimi aggiornato su tutti i tuoi risultati.
Voglio vederti crescere,sono sicuro che avrai tante tante soddisfazioni.

giovedì 8 febbraio 2018

Jara Zeimer

Jara Zeimer

La giovanissima talentuosa e tanto tanto simpatica Jara!
Torno dopo qualche tempo a scrivere del mondo del cinema e delle serie tv intervistando questa meravigliosa ragazza canadese.
Ringrazio sin da subito sia Jara che anche sua mamma Britta per avermi concesso l'onore di pubblicare ciò che state per leggere.
Non mi dilungo più di tanto nella presentazione e parto subito con le domande per l'incredibile ospite di oggi.
Intervista che lascio in lingua originale,nei prossimi giorni provvederò a realizzare la traduzione per gli amici italiani.

When did your career as an actress start?
I mean,i want to know your first experiences.
"I started acting when I was about 11.
Before I went into acting we (my family and I) did some extra (background) work and I really liked it.
With that I had the chance to see what’s going on set and what is required and also, who is responsible for what (for example what the first or second assistant director is responsible for).
I also had the chance to talk to great actors and so I started to get more and more interested in acting"

You participated in a very famous TV Series,tell me how was made possible?
Did you do some casting for this?
"After visiting acting classes I found a great talent agent and she sent me out to do auditions for commercials and later for film and TV roles.
I also did several short films in between."

"And one day, after I auditioned for “The Man in the High Castle”, I got the call from my agent that they booked me for it. It is a wonderful experience to work on such great shows like ‘Arrow’, ‘Timeless’ or ‘Man in the High Castle’.
Everybody is very welcoming and professional.
Even when you’re a bit nervous at the beginning, this is over very soon and then it is so much fun!!"
Ecco qui una bella immagine tratta da un episodio della prima stagione di quella che per noi italiani è la serie tv "L'uomo dell'alto castello" prodotta e trasmessa da Amazon Prime Video.
E' durante la visione di queste puntate che ho scoperto tutto il talento di Jara.

I saw you were very very very young and in my opinion you are the actress of the future, do you have someone that inspires you?
"Thank you!
That is very sweet of you!
I’m a big fan of Jennifer Lawrence and Margot Robbie. 
Just meeting them would be beyond amazing but the biggest wish would be - of course - to be able to work with them one day."
About your future, write me your goals and your projects for next months...
"I just worked on a pretty well-known TV series(cannot reveal it yet) and just finished shooting my own short film and am working on post production right now.
 I wrote the story myself and am pretty excited about it.
There will be more details about everything on my Instagram account soon.
Also, right now it’s pilot season and I have auditions sometimes three times a week, so it gets pretty busy.
My goal is, of course, to book more and more roles and maybe big feature films someday."



 I saw  on the net your nomination for Joey Awards.
 What are your feelings about this?
But also what are your emotions when you see some new fan (like me)??
"Aww, thank you!
I’m really so grateful to have people like you who are interested and maybe also like what I try to do.
But to answer your question: to get nominated for the Joey Awards is an amazing feeling.
I was also so lucky to win it two times, one time for a short film and last year for my role in ‘Man in the High Castle’."

Who is Jara?
I believe that you are also student,what is your life like?
 I mean, how is your normal day?
Do you have some free time for your hobbies and your passions?
"Beside the acting, I’m a very normal teenager, so school plays – of course - a big part in my life,I also chat with my friends a lot, go shopping and I’m also very passionate about animals and their protection (I’m vegan).
If the acting would (for some reason) not work out, I think I would study archeology."

Which advice would you give someone who wants to become an actor or actress?
"If you want to start with acting I would first work as an extra(background) for a while to see if you like being on set,and to see how the film industry and everything that comes with acting works.
If you still like it, look for a good acting course and if you are new to the business they will most often help you find your perfect agent!"
Thanks for all Jara!!!!
You are incredibly nice but you are also a girl with a big brain!

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Jara Zeimer!
Giovane attrice come avete letto molto richiesta.
Da questo momento in poi sono certo che diventerà anche la vostra beniamina.
Vi regalo il link al suo profilo Instagram al quale potete accedere semplicemente cliccando qui.
Grazie di cuore a Britta per la gentilezza e per la disponibilità.
Abbraccio gigante per lei splendida mamma e ovviamente anche per la mia nuova amica Jara.


sabato 3 febbraio 2018

Lena Versteynen

Lena Versteynen
(4 Agosto 2003)
Come voi tutti oramai sapete,molte tra le ragazze di cui ho scritto negli anni scorsi si sono affermate in ogni parte del pianeta e adesso giocano ad altissimi livelli.
Da scopritore di talenti non potevo non portare qui la ragazzina che vedete in questa prima bella immagine.
Lena ha doti tecniche eccezionali ma quel che più mi ha colpito è la grande carica che ha,la grinta e l'entusiasmo che mette quando gioca.
Vista giocare qualche settimana fa è diventata subito mia osservata speciale,quasi nell'immediato ho deciso di chiederle di raccontarsi a me.
Ecco a voi la sua intervista.

Ciao piccola grande Lena,presentati ai tuoi nuovi amici dicendomi dei tuoi esordi nel mondo della pallavolo.
"Buongiorno a tutti.
Ho cominciato in maniera molto semplice:nella scuola che frequento c'è stato un corso di volley organizzato dal club di Dessel,la mia città.
Io ne ho preso parte e subito mi è piaciuto questo sport.
Così all'età di 9 anni ho iniziato a giocare a pallavolo."

Sei davvero giovanissima quindi penso tu non abbia giocato in molti team giusto??
"Fino ad oggi sono stata prima in una squadra chiamata Spinley Dessel.
Qui ho avuto la fortuna di avere istruttori molto preparati e così in poco tempo ho potuto imparare tantissimo in un'atmosfera sempre piacevole.
Ho anche fatto nuove amicizie e posso dire sia stato un periodo meraviglioso.
Dopo 5 anni mi sono trasferita al TSV che è il club dove gioco da 5 mesi."
Scrivevo poco fa della tua età...
"Si.
In effetti ho solamente 14 anni anche se sono già alta 184 cm."
Complimenti,altezza già perfetta per il ruolo in cui vieni schierata.
"Sono schiacciatrice ricevitrice e se posso dire qualche caratteristica su di me penso che mi definisco come la motivatrice delle mie compagne di squadra.
Sono sempre molto attenta e concentrata e ogni giorno cerco di allenarmi nel migliore modo possibile."

Le tua grinta ben si vede in questa foto.
Fai già parte della nazionale del Belgio,nella selezione per la tua età.
Come si sviluppa la tua vita di atleta e di studentessa??
"Frequento un college a Vilvoorde.
E' una scuola di sport e qui ho la possibilità di allenarmi ogni giorno.
Anche per questo motivo la pallavolo è l'unico mio hobby e l'unica mia passione.
Bravo a mettere questa immagine:qui puoi notare che io sono sempre euforica e che rido o urlo sempre."

In effetti hai ragione...
"Tornando a quello che ti stavo dicendo del college,per facilitarmi la vita la sera vado nel dormitorio vicino al palazzetto dello sport.
Arrivo al dormitorio la domenica sera e torno a casa il venerdì pomeriggio dopo l'allenamento."
14 anni eh.
Gente leggete bene chi è e cosa fa Lena!

Eccoti qui con tutta la tua nazionale,ovviamente stai urlando...
Ascoltando le tue risposte a tema scuola mi è venuto in mente di domandarti com'è la tua giornata tipo,me lo dici?
"Assieme a tutte le mie compagne di studio al mattino ho 4 ore di lezione,nelle pomeriggio allenamento con la palla e la sera esercizi fisici e anche sessione video."

La piccola dolce Lena ha qualche sogno da realizzare?
"Sicuramente voglio diventare brava,migliorare sino ad avere buone opportunità ed occasioni per giocare ad alti livelli.
Farò di tutto per ottenere tutto questo.
Posso aggiungere un'ultima cosa?"
Certamente!
"Voglio ringraziare la mia famiglia per tutto il sostegno che mi danno,per tutte le ore passate assieme in macchina per portare avanti il mio obiettivo sportivo."

Mi unisco anche io al tuo ringraziamento e pubblico la vostra foto tutti assieme.
Grazie famiglia di Lena per avermi concesso la pubblicazione di questa intervista.

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato Lena Versteynen.
Lenaa
Lenaaa
Lenaaaaa!
Cerca di non cambiare mai nulla della splendida persona che sei!
Sarò tuo tifosissimo e non vedo l'ora di raccontare ancora di te e di quelli che sicuramente saranno i tuoi successi!

giovedì 1 febbraio 2018

Eryn Mathieu

Eryn Mathieu
(27 Luglio 2002)
Inizia Febbraio e come prima proposta del mese arriva dal Belgio la giovanissima e promettente Eryn.
Siamo entrati in contatto qualche tempo fa,ho avuto modo di seguirla e di ammirare il suo ottimo stile di gioco.
Scoprirete nelle prossime righe la sua grande passione e tutto l'impegno che lei mette nel volersi migliorare giorno dopo giorno.
Piccolo aneddoto:ieri ho pubblicato su Facebook una piccola anteprima di questa intervista,mi avete scritto in tantissimi per domandarmi di Eryn.
Spero di esaudire qui ogni vostra curiosità.

Ciao Eryn,ciao nuova amica!
A quando risale la tua prima volta nel mondo del volley?
"Ho iniziato a giocare a pallavolo quando avevo 6 anni,eravamo nel 2008."
La maggior parte delle atlete che ho intervistato ha avuto qualche parente già ben inserito in questo sport,anche a te è capitato di cominciare spinta dai familiari?
"No assolutamente.
Anzi devo dire che nessuno prima di me in famiglia ha mai giocato a pallavolo,io quando ero bambina volevo trovare qualcosa da fare per stare insieme ad altre persone e ho trovato quello che adesso è la mia grande passione."

Quali sono stati i clubs che in questi tuoi primi anni di carriera hanno avuto la fortuna di averti nel loro roster?
"La prima squadra dove ho giocato è stata il VC Mont-sur-Marchienne,qui disputavo il campionato provinciale.
Poi 2 anni fa mi sono trasferita al Le Louviere e ho preso parte ancora al provinciale ma anche al campionato nazionale.
Grazie a queste mie esperienze sono stata convocata per il team FVWB che è la selezione delle giovani atlete di rappresentanza della parte di lingua francese del Belgio.
Queste persone selezionate hanno poi la possibilità di arrivare sino alla nazionale."

Le tue foto di gioco sono tutte molto belle,complimenti Eryn.
In quale posizione giochi e quali consideri come migliori qualità di atleta?
"Principalmente sono una schiacciatrice/ricevitrice.
Grazie alle mie capacità in ricezione e difesa mi succede di giocare anche come libero.
Sono sempre molto motivata e sono una persona alla quale piace molto vincere.
Come ho detto ho il vantaggio di poter essere schierata in più posizioni e giorno dopo giorno sto lavorando per migliorarmi in tutti i fondamentali.
Oltre all'aspetto competitivo ti aggiungo che mi piace giocare anche per il tanto divertimento che provo quando lo faccio."

Eccoti qui mentre ricevi indossando la casacca del Belgio,come è stata questa tua prima esperienza?
Mi racconti come è andata?
"La mia prima volta è stata rilevante,importante per me e anche emozionante.
Eravamo 35 ragazze e sapevamo che ne sarebbero state scelte solamente 12.
Sono stata davvero felicissima quando ho ricevuto la lettera con la mia convocazione per una partita da giocare assieme alle coetanee della vicina Olanda."

"Ora sono contenta di essere chiamata ogni volta e di far parte di tutte le tappe all'estero.
Ho già giocato in Lituania,Polonia,Israele e Olanda."
Bravissima Eryn!
Vi ricordo che la ragazza che si sta raccontando ha solamente 15 anni.
Che cos'è per te la parola pallavolo?
Cosa rappresenta?
"A me piace il fatto dello stare insieme,è uno sport collettivo dove conta molto l'atmosfera che si crea in ogni squadra.
Ho fatto molti sacrifici per portare avanti tutto questo,lo devo ammettere.
Devo però sinceramente dire che ne è valsa la pena."

Quali sono i tuoi obiettivi per la stagione in corso?
"Con il mio team voglio arrivare a vincere il campionato,adesso siamo seconde.
Con le selezioni della nazionale voglio essere più competitiva.
E' vero che sto disputando una buona stagione e che rispetto a qualche mese fa sono migliorata molto,però ho ancora tanto da fare e da dimostrare.
Per quanto riguarda la squadra FVWB(la squadra belga di lingua francese)a Pasqua andremo in Repubblica Ceca per un torneo.
Voglio vincerlo e divertirmi il più possibile."

Fino ad ora abbiamo scritto solo di pallavolo,prima di terminare l'intervista mi dici qualcosa di te magari sui tuoi studi e sui tuoi hobbies?
"Ho 15 anni,sono nata il 27 Luglio del 2002.
Sono una studentessa al quarto anno di superiori e da un biennio studio scienze.
Aggiungo che sin dal mio primo anno scolastico sono inserita in un programma di apprendimento della lingua inglese.
Non ho hobby particolari in quanto la pallavolo occupa gran parte delle mie giornate con anche 5 allenamenti a settimana e fino a 2 a volte 3 partite nel week-end.
Il mio poco tempo libero lo trascorro con i miei amici o anche con mio padre."
Confermo il valore dei tuoi studi della lingua inglese,l'hai imparata davvero molto bene!
Sai già cosa fare nel tuo futuro o come immagino sia giusto alla tua età hai qualche indecisione?
"Già,non lo so.
Adesso la mia priorità è rimanere concentrata sugli studi.
Certamente porterò avanti con il massimo impegno anche la pallavolo e vorrei un giorno potermi misurare in contesti più competitivi rispetto a dove sono ora."
Dove sei arrivata ora è già molto per la tua età credimi.
Oltre a questo ti aggiungo che hai doti tecniche ma soprattutto umane che ti aiuteranno a crescere come si deve sia a livello sportivo che scolastico.

Che bella che sei Eryn!
E' stato divertente interagire con te nella costruzione di questa pagina.
Spero ti piaccia il risultato ottenuto.

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato Eryn Mathieu.
Ringraziamento speciale al padre della mia ospite di oggi per avermi concesso l'autorizzazione a scrivere di sua figlia.
Sono molto felice e sono sicuro che nei prossimi mesi/anni,tornerò a scrivere di questa meravigliosa,intelligente e talentuosa ragazza.

Vita Crnila

Vita Crnila
(4 Agosto 2002)
Pagina speciale per una nuova amica specialissima!
Ho seguito questa ragazza nelle recenti partite di qualificazione ai Campionati Europei u17 di pallavolo e quasi subito siamo entrati in contatto.
Ho avuto così la fortuna di poter entrare nel suo mondo.
Oltre ad avere notevoli doti atletiche la mia ospite  ha una storia particolare da raccontare e vi assicuro che raramente mi è capitato di interagire con persone così piene di grinta e di coraggio.
Vien quasi voglia di giocare con il nome di battesimo della dolce protagonista di questa intervista.
Più tardi capirete il perchè.
Ciao Vita,sei del 2002 e quindi sei tra i più giovani profili di cui ho scritto sinora.
Uhm vediamo un pò cosa posso chiederti,intanto mi dici cosa ti ha avvicinata al mondo della pallavolo e quando è avvenuto?
"Ho una sorella maggiore che è una giocatrice di questo meraviglioso sport e così anche io quando avevo 8 anni ho voluto provare a imitare lei,anche perchè è una brava atleta e anche un'ottima persona."
In quali squadre hai potuto mettere in mostra le tue capacità tecniche(salti come un grillo eh...)?
"All'inizio sono stata nel Prebold che è il team del paese dove sono nata,poi successivamente ho ricevuto un invito dall'Ok Sempeter,sono stata a giocare per loro e da quel momento il mio sogno di pallavolista è diventato più reale."

Salti come un grillo parte seconda.
Tutti gli appassionati miei lettori hanno sicuramente già capito in che ruolo giochi,ma io voglio che sia tu a spiegarmi quali sono le tue caratteristiche di atleta.
"Sono una centrale e mi piace molto questa posizione.
E' perfetta per sfruttare la mia altezza e il mio salto come hai scritto tu.
I miei fondamentali migliori sono l'attacco e naturalmente anche il muro,mi piace quando ho l'opportunità di essere al centro del gioco.
Devo dire che in questo tipo di azioni sto migliorando giorno dopo giorno."
Brava!
Mi piaci proprio tanto.
Hai voglia di raccontare anche a tutti i miei lettori quello che hai detto a me,cioè cosa ti è capitato durante la tua infanzia?
"Si!
Quando ero piccola ho subito un intervento chirurgico a cuore aperto.
In pratica avevo un buco nel cuore e sono stata costretta a subire questa operazione.
Questa esperienza ha sicuramente contribuito a rendermi la persona forte caratterialmente che sono oggi e mi ispira anche nel dare sempre il meglio di me stessa."
Il meglio di te stessa è che vai agli Europei!!!!!
Giusto per citare uno dei tuoi primissimi successi in carriera.
Che cos'è per te la pallavolo?
"Amo così tanto questo sport che quando gioco sono totalmente concentrata e mi dimentico di tutto il resto.
Mi piace dare il massimo soprattutto quando a vedermi giocare ci sono i miei genitori,se io faccio belle partite loro possono sentirsi orgogliosi di me e questa per me è una cosa importantissima."
L'ho già scritto che sei dolce dolce?

Mi hai detto anche di un altro episodio nel tuo inizio di carriera che non solo non ti ha abbatuta ma che addirittura ti ha migliorata.
"Durante la preparazione alle partite di qualifica agli europei ho subito un infortunio serio ad una gamba.
E' stata una cosa devastante per me quando sono dovuta tornare a casa.
Però non mi sono persa d'animo,il desiderio di giocare era notevolmente più forte del dolore.
Ho dato il massimo,ho dato tutto di me stessa,sono rientrata in nazionale e ho anche giocato dando il mio contributo."
Nel caso avessi bisogno di un pò di coraggio e voglia di vivere passo da te che me ne presti un pò eh...

Come ho scritto a inizio pagina ti ho vista nelle partite di qualificazione agli Europei u17 di qualche settimana fa.
Tutta la formazione slovena si è comportata benissimo raggiungendo l'obiettivo fasi finali della manifestazione,quindi la Bulgaria vi aspetta.
Nel farti i complimenti hai voglia di dirmi cosa si prova alla tua età nel rappresentare la propria nazione?
"E' stato tutto incredibile.
Un'emozione grande quella di indossare i colori della Slovenia.
Ogni singolo momento è stato qualcosa di gioioso e indescrivibile e sono felice di avere provato per la prima volta questo tipo di sensazioni."

Eccola qui la nazionale slovena u17!
Penso sia una bella domanda chiederti quali obiettivi ti sei posta per i prossimi mesi?
"Naturalmente adesso la cosa principale è provare a vincere il Campionato Europeo e anche far vedere a tutti quali sono le mie doti in campo."
Per come vi ho viste io non è un sogno irrealizzabile,avete un roster pieno di campionesse del futuro,tra cui chiaramente ci sei anche tu!

Va che bel muro!
Oltre alla pallavolo di te cosa vuoi aggiungere?
"Cose semplici,normali.
Sono una studentessa liceale,mi piace la scuola e sono anche brava.
Quando ho tempo libero mi diverto con amici e con la mia famiglia.
Però il volley è la mia grande grande passione e credo che tutto stia ruotando attorno ad essa."
Concludiamo questa nostra chiacchierata con i tuoi progetti per il futuro?
"Si dai!
Cosa voglio nel mio futuro è continuare ad avere la buona educazione che mi è stata insegnata sino ad ora.
Voglio migliorarmi e diventare davvero forte nella pallavolo e grazie a questo girare per il mondo nel ruolo di giocatrice nei più importanti clubs."
Idee chiarissime,bene bene!

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato Vita Crnila.
Vi assicuro che oltre ad essere un ottimo talento questa ragazza è davvero molto particolare.
Io sono sportivamente innamorato di lei e della sua incredibile voglia di gioia e di pensieri positivi.
Aggiungo che riesce a trasmetterla questa specie di carica.
Sono certo che scriverò ancora di lei,intanto nell'inviarle un abbraccio la ringrazio e lo stesso voglio fare con la sua famiglia che mi ha cortesemente concesso l'autorizzazione per questa pagina.
Segnatevi il nome di Vita,poco più che bambina ma carattere da fuoriclasse.