domenica 6 maggio 2018

Manja Jerala

Manja Jerala
(22 Gennaio 2002)
Giovanissima,talentuosissima,fortissima!
Arriva dalla Slovenia la brava e bella Manja.
L'ho seguita per tanti mesi e oggi la propongo a voi,miei cari lettori.
Mi diceva la splendida ospite di oggi che questa è la sua prima intervista in assoluto,ne abbiamo tirato fuori un piccolo capolavoro.
Prima di passare la parola direttamente a lei voglio sbilanciarmi in un giudizio:Manja Jerala è a parere mio la più forte centrale giovane del mondo.

Come si chiede a una ragazza con così pochi anni come si diventa giocatrice di pallavolo?
Me lo spieghi tu?
"Ciao Luca,ciao a tutti!
In realtà quando ero bambina io non pensavo molto alla pallavolo.
Ci giocavo con la famiglia durante le vacanze in campeggio ma era più che altro uno sport estivo.
Solo quando è stato inserito nel doposcuola ho potuto provare veramente a giocare e me ne sono innamorata all'istante.
Innamorata al punto di entrare a far parte di un club chiamato Olimp Ljubljana,la mia prima squadra."

Mi anticipi le domande,stavo proprio per chiederti di raccontarmi dei tuoi teams...
"Come ho detto la mia prima squadra è stata l'Olimp,qui sono stata per 3 anni fino alla stagione 2016/2017.
In questo periodo il comune di Ljubljana ha creato una selezione di giocatrici nate dopo il 2000 chiamata UOK.
Ho avuto l'onore di essere chiamata come atleta più giovane di questa rappresentativa.
Nuova squadra quindi ma ancora con lo stesso allenatore:Oleg Gorabchov.
La stagione 2016/2017 è stata anche la prima con doppia licenza per me,oltre che per UOK ho infatti giocato anche per le categorie giovanili dell'Ok Vital Ljubljiana."
Poi cosa è successo?
"Nella stagione 2017/2018 ho avuto modo di firmare il mio primo contratto come giocatrice professionista e ho disputato il principale campionato di Slovenia con l'Ok Calcit Kamnik,allenata da Gregor Rozman e dal suo assistente Aljosa Jemec.
Anche in questo caso ho mantenuto la doppia licenza giocando a livello giovanile con il Vital e con le senior del Calcit."
16 anni eh...
Sei il mio fenomeno preferito!
"Per la prossima stagione mi preparo a far parte solo ed esclusivamente del roster del Calcit Kamnik."

Ho accennato qualcosa io in apertura di pagina,mi spieghi bene in che ruolo giochi e che tipo di atleta sei?
"Da quando è iniziata la mia carriera ho sempre giocato nella posizione di centrale,però devo dirti che al Calcit hanno cominciato ad allenarmi come schiacciatrice/ricevitrice.
Non so dirti quali siano le mie qualità,sicuramente sono molto determinata e so di avere sempre ambizioni di vittoria in ogni partita che gioco.
Aggiungo che imparo tutto velocemente."
Seguendoti da mesi e conoscendo le tue caratteristiche posso tranquillamente affermare che hai un grande grande futuro davanti a te.
Le partite che ho visto,i tuoi incredibili dati statistici fanno di te una campionessa già nel presente,chissà cosa diventerai nei prossimi anni.
Domanda successiva:come vedi il livello della pallavolo in Slovenia?
"Il passaggio da Uok e dalla seconda serie al Calcit mi ha permesso di fare nuove esperienze e di vedere il livello delle partite crescere.
Tuttavia essendo io la più giovane della squadra non ho giocato molto,anche se il mio primo anno nel massimo campionato sloveno ha fatto salire di tanto la mia esperienza nel mondo del volley."

Dai tuoi clubs alla nazionale...
"Diventare un membro della nazionale è stato il mio sogno sin da quando ho iniziato a giocare.
Durante l'estate del 2017 sono stata in Argentina ai Campionati del Mondo u18 ed è stato qualcosa che probabilmente ricorderò per il resto della mia vita in quanto non mi aspettavo minimamente di essere convocata.
Quest'anno poi sono stata onorata del diventare la capitana della nazionale u17 con la quale abbiamo disputato un eccellente Europeo.
Penso che le emozioni che provo indossando questa maglia siano il reale motivo per cui mi impegno così tanto nella pallavolo.
E' un tale onore per me rappresentare la mia nazione che ogni volta che canto l'inno mi commuovo e i miei occhi diventano lucidi per l'emozione."
L'ho notato sai questo tuo splendido,meraviglioso lato umano.

Dopo qualche domanda sul piano sportivo sono curioso di sapere qualcosa di te anche al di fuori del mondo della pallavolo.
Anche in questo caso faccio una premessa:quando interagisco con Manja mi trovo a comunicare con una persona sensibile caratterialmente e con un grande cervello.
I suoi genitori possono andare fieri di avere una figlia in gamba come lei.
Non si emerge solo con le doti atletiche,ci vuole anche grinta e una sana gestione di se stesse.
La mia ospite di oggi in questo è la perfezione!

"Cosa dirti di me?
Mi piace pensarmi come una ragazza normale,semplice.
Amo passare le mie giornate con la famiglia e con gli amici.
Anche se mi interessa davvero la mia carriera di atleta la scuola è sicuramente la mia priorità.
Penso che l'istruzione sia fondamentale e adesso sto frequentando il secondo anno di scuola superiore.
A causa della studio e della pallavolo non mi rimane molto tempo libero,ma quando ho qualche ora per me mi piace passarla coccolando il mio cane portandolo a fare passeggiate assieme.
Mi piacciono i films,mi piacciono i giochi da tavolo e risolvere le parole crociate.
Nei mesi estivi quando ho maggiore tempo a disposizione leggo qualche buon libro."

Manja Jerala come si vede nel suo futuro?
Hai qualche bel sogno speciale da vedere realizzato?
"Inseguo i miei sogni di pallavolista certamente.
E un giorno vorrei giocare nella nazionale maggiore di Slovenia.
Questo vorrebbe dire che sono stata brava e che ho fatto qualcosa di significativo nel volley.
Vorrei anche provare la mia bravura in qualche campionato all'estero ma so che questo sarà molto difficile.
Come ti ho detto prima l'istruzione è molto importante per me e mi piacerebbe laurearmi in medicina nei prossimi anni."
Idee chiarissime!
Complimenti!!!
Concedimi di dirti che un talento come te non solo andrà a giocare nei migliori campionati,tu hai le capacità di fare innamorare gli appassionati di pallavolo di tutto il mondo con le tue infinite doti atletiche e umane.
Io lo scrivo oggi,in anticipo su tutti!

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato la giovanissima Manja Jerala.
Manjaaaaaaa!!!!!
Grazie di cuore per tutto:per la simpatia,per l'amicizia e per la voglia di raccontarti.
Sei già ora una campionessa nella pallavolo,io sono convintissimo che in pochi anni diventerai una stella di prima grandezza.
Quello che ti chiedo è di non cambiare mai nulla di te come persona,sei una ragazza rara da incontrare e meravigliosamente unica.

Nessun commento: