venerdì 23 novembre 2018

Giada Bilanzola

Giada Bilanzola
(19 Ottobre 1995)

Ho realizzato poche ore fa questa bella intervista con la brava e talentuosa Giada e ho ancora nei miei pensieri le parole della mia ospite di oggi.
Ciao a tutti,sono contento di poter scrivere di atletica e sono onorato di farlo con una ragazza assolutamente eccezionale!!!
Le doti di Giada sono molteplici,io sono rimasto particolarmente colpito dalla sua semplicità e dalla sua determinazione.
Buona Lettura.

Quando nasce la tua passione per l'atletica?
A che età hai capito di avere le qualità necessarie per cimentarti in questo sport?
"Tutto nasce quando facevo la scuola media.
Ho praticato in precedenza tantissimi sport:nuoto,calcio femminile,pallamano.
Dopo un pò di tira e molla,come in tutte le storie d'amore,mi sono appassionata sempre di più e adesso sono già 10 anni che sono nel mondo dell'atletica leggera italiana."

Di quali gruppi sportivi hai fatto parte?
Spiega a un neofita come me dove come e quando ci si allena...
"Sono da sempre tesserata con la squadra della mia città:l'Atletica Gran Sasso Teramo.
Ho ricevuto alcune proposte da altre società ma nutro un forte attaccamento alla maglia biancorossa,anche grazie al Presidente e a tutti i dirigenti che sono sempre presenti per ogni necessità.
E' come stare in una grande famiglia.
Com'è la preparazione:ci si allena tutti i giorni tra la pedana,la pista e la palestra.
In atletica non ci si può permettere grandi periodi di stop:l'obiettivo principale di un agonista è quello di migliorarsi nei risultati.
Anche se ci sono periodi ben definiti dove ci si può rilassare di più come ad esempio tra fine Settembre e l'inizio degli allenamenti invernali(circa metà Ottobre).
Questi giorni sono fondamentali per ricaricare le batterie."
Quanto incide tutto questo sulla tua vita di ogni giorno?
"Il periodo invernale è quello più difficile da gestire in quanto ci si allena ogni giorno e anche per più volte.
I sacrifici che faccio sono tanti ma sono tutti ben ripagati.
Ho avuto modo di riprendere gli studi universitari e di riuscire a gestire bene la mia attività sportiva con lo studio.
Una cosa che non sai:sono anche istruttrice per i bambini delle scuole elementari."
Io è dal primo momento che sono entrato in contatto con te che ho capito che hai energia da vendere.
La trasmetti questa energia,sei coinvolgente!

Quali sono le discipline nelle quali eccelli?
"Nel salto triplo!
Nel 2010 sono stata vice campionessa italiana nella categoria cadette(14/15 anni),nello stesso anno ha stabilito il record regionale e ho collezionato diverse finali ai campionati italiani di categoria sia nel salto triplo che anche nel salto in lungo.
Le cose sono diventate più serie quando ho vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani indoor con 12,87 metri.
Ho anche un altro bel risultato:quarto posto e ai piedi del podio ai Campionati Italiani indoor assoluti e quest'anno ho vinto il bronzo agli assoluti outdoor con 13,10 metri."
Brava Giada!
Salto triplo e salto in lungo,quali sono le differenze tecniche?
"Chi è stato atleta conosce bene le differenze tra le due discipline,altri fanno fatica a capire il gesto tecnico.
Il salto triplo viene considerato più difficile e ad alto rischio di infortuni in quanto a differenza del salto in lungo si effettua una fase di stacco ma poi prima di arrivare sulla sabbia bisogna atterrare tre volte su di un arto,ma la parte più particolare è il primo balzo dove si stacca e si atterra in forma successiva sullo stesso arto.
Tra le due discipline preferisco il salto triplo e non solo per i miei risultati."
Grazie della precisissima spiegazione.

Quali sono i tuoi obiettivi per i mesi che verranno?
"Attualmente sotto la guida dei miei allenatori Claudio Mazzaufo e Marco Di Marco,del mio fisioterapista Emiliano De Luca e della mia nutrizionista Bianca Canaletti,stiamo lavorando per arrivare in forma ai prossimi Campionati Italiani indoor che si terranno ad Ancona nel prossimo mese di Febbraio.
Successivamente nella stagione estiva ci saranno i Campionati Universitari e i Campionati Italiani outdoor dove ho un obiettivo da inseguire.
Però per scaramanzia preferisco non dire niente ora."

Ho sbirciato i tuoi profili social,oltre che essere un'ottima atleta sei anche una gran bella ragazza.
Chi è Giada?
A inizio pagina ho scritto che sei semplice ma anche decisa e determinata.
Confermo tutte le mie impressioni.
"Giada è una ragazza che impiega tutta se stessa in ciò che ama fare.
Sono ambiziosa e piena di sogni da vedere realizzati come credo tante ragazze della mia età.
Come ti dicevo prima ho ripreso gli studi e adesso sono al terzo anno di Scienze delle Attività Motorie e Sportive all'Università degli Studi "G. D'Annunzio" di Chieti-Pescara.
Nel tempo libero indubbiamente la cosa che mi piace fare di più è stare con i miei nipoti.
Ho la passione per la storia dell'arte e amo viaggiare assieme al mio fidanzato.
Oltre che con lui mi piace uscire e divertirmi con gli amici."
Grazie Giada,mi è piaciuto molto entrare nel tuo mondo.
Guarda che adesso si fa tantissimo il tifo per te eh...
"Grazie mille per questa bella chiacchierata."

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Giada Bilanzola!!!!
Sono contento di questa nuova intervista,la ragazza di cui avete letto è davvero super.
A lei va un grande abbraccio e un ringraziamento per la gentilezza e la disponibilità.
Ne sentiremo parlare in futuro.
Sarà un piacere tenere aggiornato ognuno dei miei cari lettori con i risultati di Giada che sono certo arriveranno.

lunedì 12 novembre 2018

Karoline Pichler

Karoline Pichler

Sono passati cinque anni e mezzo da quando ho pubblicato nel blog la tua prima intervista.
E' incredibile come vola il tempo...
Dal 2013 a oggi ti sono successe davvero tante cose,alcune belle altre decisamente meno.
Sai Karoline io quando penso a te la prima parola che mi viene in mente è "coraggio",ovviamente la associo al tuo percorso sportivo.
La tua prima volta qui da me raccontava di una sciatrice giovane e lanciatissima,ora SEI PRONTA A RIPRENDERTI TUTTO CON GLI INTERESSI,sei praticamente a un nuovo inizio.
Quali sono le tue sensazioni ed emozioni?
Cosa brucia dentro di te??
"Negli ultimi cinque anni è cambiato tanto.
Ho iniziato a fare i miei primi risultati a livello internazionale,primi podi e vittorie in Coppa Europa e primi punti in Coppa del Mondo,
Purtroppo sono arrivati anche tanti infortuni....
In questo periodo sono cresciuta tanto,sia come atleta che come persona.
Ma una cosa non è cambiata per niente:il mio entusiasmo e il mio amore per questo sport."
Ti adoravo allora,ti adoro adesso!
Nel mondo dello sci alpino sei sicuramente la mia atleta preferita.
Non mi soffermo sui tuoi infortuni,scrivo solamente che è arrivato il momento del riscatto e che è un grandissimo piacere ospitarti di nuovo.

Ti ho sempre considerata una persona meravigliosa,mi dicevi nella tua precedente risposta che sei cambiata,cresciuta...
"Questi infortuni mi hanno tolto tanto ma allo stesso tempo mi hanno dato la possibilità di conoscere la vita al di fuori dello sci.
Ho imparato che non esiste soltanto lo sport.
Gli infortuni mi hanno fortificata,ora so perfettamente cosa voglio e sono più consapevole delle mie qualità.
La cosa più importante è avere scoperto attorno a me persone fantastiche che danno l'anima insieme a me per raggiungere i nostri obiettivi."

Non molli mai niente tu eh...
Dove si trova la forza per resistere e per dire a se stessa ce la farò?
"A dire la verità non lo so nemmeno io dove ho trovato la forza per rialzarmi sempre.
Sono stati anni difficili ma insieme al mio team mai ho pensato di smettere o di non farcela.
Abbiamo lavorato tantissimo e curato ogni minimo dettaglio,se sono ancora qua a giocarmela è sicuramente merito di tutto il mio team:dottori,fisioterapisti,preparatori ma anche famiglia e amici."
Ricordo ai nostri lettori che sei stata lontana dalle piste e dalle competizioni per oltre due anni.

Mi sto emozionando io nel realizzare questa intervista,chissà cosa hai dentro te...
Quali sono i tuoi obiettivi per i prossimi mesi?
"L'obiettivo di tornare alle gare l'ho raggiunto al cancelletto di partenza di Soelden.
Ma non mi accontento di certo di questo.
Voglio fare una stagione alla ricerca della continuità cercando di dare sempre il massimo.
Cercherò anche di crescere giorno dopo giorno e sono convinta che così facendo i risultati arriveranno."
Ho questa convinzione anche io,più che convinzione certezza.
Aspetto di vederti primeggiare sia in velocità che anche in gigante.

Cuore,grinta,carattere e testa.
Queste parole ti rappresentano alla perfezione.
E' tempo di raccogliere cara Karoline,per fare questo stai sostenendo qualche tipo di preparazione particolare?
"Devo dire di avere curato ogni minimo dettaglio e di non vedere l'ora di provarci.
Ogni gara per me sarà qualcosa di speciale,sono molto ambiziosa e voglio ottenere sempre il massimo ma devo anche darmi del tempo e non dimenticare quanto mi è accaduto nelle scorse stagioni.
A livello di preparazione so di avere dato tutto per essere qua ora e adesso voglio godermi questi momenti per me tanto importanti."
Sei in formissima e sei diventata una splendida donna!
Sci e sfiga a parte,cos'è successo nella tua vita in questi anni?
"Oltre al tanto lavoro svolto per tornare in forma mi sono laureata:ho studiato management del turismo,dello sport e degli eventi a Brunico.
Mi è piaciuto molto e sono fiera di avere ottenuto questa laurea contemporaneamente alla mia carriera sportiva."

Sei meravigliosa!
Da tuo super tifoso da sempre non vedo l'ora di festeggiarti con un tuo super risultato...
Hai qualche progetto o sogno da vedere realizzato?
"Il mio sogno si sta già avverando in realtà.
Per tanto tempo ho sognato il mio ritorno alle gare,la possibilità di giocarmela con le migliori al mondo.
Sono pronta!!!
Ho tanta voglia di continuare a lavorare per raggiungere importanti traguardi sciistici.
Ho davanti ancora tanti anni di carriera e sono convinta saranno pieni di successi."
Caspita,mi sono dimenticato di scrivere che hai appena compiuto 24 anni.
Solo 24 anni...
Hai perfettamente ragione su tutto:hai tempo per riprendere tutto quello che ti spetta!

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Karoline Pichler!!!

Karoline grazie davvero di cuore per la tua infinita gentilezza,per la simpatia e per essere sempre disponibile.
Abbraccione e tanti sorrisi per te e per tutte le belle persone che ti circondano!
Tifo al massimo per te da qui,non vedo l'ora di aggiornare i miei lettori con i tuoi sicuri trionfi futuri.