venerdì 23 novembre 2018

Giada Bilanzola

Giada Bilanzola
(19 Ottobre 1995)

Ho realizzato poche ore fa questa bella intervista con la brava e talentuosa Giada e ho ancora nei miei pensieri le parole della mia ospite di oggi.
Ciao a tutti,sono contento di poter scrivere di atletica e sono onorato di farlo con una ragazza assolutamente eccezionale!!!
Le doti di Giada sono molteplici,io sono rimasto particolarmente colpito dalla sua semplicità e dalla sua determinazione.
Buona Lettura.

Quando nasce la tua passione per l'atletica?
A che età hai capito di avere le qualità necessarie per cimentarti in questo sport?
"Tutto nasce quando facevo la scuola media.
Ho praticato in precedenza tantissimi sport:nuoto,calcio femminile,pallamano.
Dopo un pò di tira e molla,come in tutte le storie d'amore,mi sono appassionata sempre di più e adesso sono già 10 anni che sono nel mondo dell'atletica leggera italiana."

Di quali gruppi sportivi hai fatto parte?
Spiega a un neofita come me dove come e quando ci si allena...
"Sono da sempre tesserata con la squadra della mia città:l'Atletica Gran Sasso Teramo.
Ho ricevuto alcune proposte da altre società ma nutro un forte attaccamento alla maglia biancorossa,anche grazie al Presidente e a tutti i dirigenti che sono sempre presenti per ogni necessità.
E' come stare in una grande famiglia.
Com'è la preparazione:ci si allena tutti i giorni tra la pedana,la pista e la palestra.
In atletica non ci si può permettere grandi periodi di stop:l'obiettivo principale di un agonista è quello di migliorarsi nei risultati.
Anche se ci sono periodi ben definiti dove ci si può rilassare di più come ad esempio tra fine Settembre e l'inizio degli allenamenti invernali(circa metà Ottobre).
Questi giorni sono fondamentali per ricaricare le batterie."
Quanto incide tutto questo sulla tua vita di ogni giorno?
"Il periodo invernale è quello più difficile da gestire in quanto ci si allena ogni giorno e anche per più volte.
I sacrifici che faccio sono tanti ma sono tutti ben ripagati.
Ho avuto modo di riprendere gli studi universitari e di riuscire a gestire bene la mia attività sportiva con lo studio.
Una cosa che non sai:sono anche istruttrice per i bambini delle scuole elementari."
Io è dal primo momento che sono entrato in contatto con te che ho capito che hai energia da vendere.
La trasmetti questa energia,sei coinvolgente!

Quali sono le discipline nelle quali eccelli?
"Nel salto triplo!
Nel 2010 sono stata vice campionessa italiana nella categoria cadette(14/15 anni),nello stesso anno ha stabilito il record regionale e ho collezionato diverse finali ai campionati italiani di categoria sia nel salto triplo che anche nel salto in lungo.
Le cose sono diventate più serie quando ho vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani indoor con 12,87 metri.
Ho anche un altro bel risultato:quarto posto e ai piedi del podio ai Campionati Italiani indoor assoluti e quest'anno ho vinto il bronzo agli assoluti outdoor con 13,10 metri."
Brava Giada!
Salto triplo e salto in lungo,quali sono le differenze tecniche?
"Chi è stato atleta conosce bene le differenze tra le due discipline,altri fanno fatica a capire il gesto tecnico.
Il salto triplo viene considerato più difficile e ad alto rischio di infortuni in quanto a differenza del salto in lungo si effettua una fase di stacco ma poi prima di arrivare sulla sabbia bisogna atterrare tre volte su di un arto,ma la parte più particolare è il primo balzo dove si stacca e si atterra in forma successiva sullo stesso arto.
Tra le due discipline preferisco il salto triplo e non solo per i miei risultati."
Grazie della precisissima spiegazione.

Quali sono i tuoi obiettivi per i mesi che verranno?
"Attualmente sotto la guida dei miei allenatori Claudio Mazzaufo e Marco Di Marco,del mio fisioterapista Emiliano De Luca e della mia nutrizionista Bianca Canaletti,stiamo lavorando per arrivare in forma ai prossimi Campionati Italiani indoor che si terranno ad Ancona nel prossimo mese di Febbraio.
Successivamente nella stagione estiva ci saranno i Campionati Universitari e i Campionati Italiani outdoor dove ho un obiettivo da inseguire.
Però per scaramanzia preferisco non dire niente ora."

Ho sbirciato i tuoi profili social,oltre che essere un'ottima atleta sei anche una gran bella ragazza.
Chi è Giada?
A inizio pagina ho scritto che sei semplice ma anche decisa e determinata.
Confermo tutte le mie impressioni.
"Giada è una ragazza che impiega tutta se stessa in ciò che ama fare.
Sono ambiziosa e piena di sogni da vedere realizzati come credo tante ragazze della mia età.
Come ti dicevo prima ho ripreso gli studi e adesso sono al terzo anno di Scienze delle Attività Motorie e Sportive all'Università degli Studi "G. D'Annunzio" di Chieti-Pescara.
Nel tempo libero indubbiamente la cosa che mi piace fare di più è stare con i miei nipoti.
Ho la passione per la storia dell'arte e amo viaggiare assieme al mio fidanzato.
Oltre che con lui mi piace uscire e divertirmi con gli amici."
Grazie Giada,mi è piaciuto molto entrare nel tuo mondo.
Guarda che adesso si fa tantissimo il tifo per te eh...
"Grazie mille per questa bella chiacchierata."

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Giada Bilanzola!!!!
Sono contento di questa nuova intervista,la ragazza di cui avete letto è davvero super.
A lei va un grande abbraccio e un ringraziamento per la gentilezza e la disponibilità.
Ne sentiremo parlare in futuro.
Sarà un piacere tenere aggiornato ognuno dei miei cari lettori con i risultati di Giada che sono certo arriveranno.

Nessun commento: