domenica 20 ottobre 2019

Miriam Martinelli

Miriam Martinelli

Nei 17 anni della ragazza mia ospite di oggi si celano molteplici doti e un carattere forte come raramente mi è capitato di incontrare.
Ciao!
Nelle scorse settimane avevo affrontato per la prima volta qui nel blog la tematica Global Warming ricevendo migliaia di visitatori.
In considerazione di questo ho pensato fosse mio dovere ritornare sull'argomento e ho coinvolto Miriam,la quale mi ha illuminato ancora di più.
Intervista preziosa,tutta da leggere!

Da giovanissima che sei,come è nata la tua voglia di partecipazione?
"La mia è una partecipazione consapevole in quanto sin da quando avevo 7 anni ci sono stati degli adulti che mi hanno istruita parlandomi praticamente da sempre dei problemi ambientali,climatici ma anche socio politici.
Di conseguenza sino ad oggi sono sempre stata consapevolizzata su determinati argomenti,magari di più rispetto ad altri ragazzi della mia età.
La cosa che mi ha convinta a scendere in piazza è stato l'esempio di Greta Thunberg e anche l'esempio di altre persone che erano già partite in Italia.
Se una ragazza come lei,che ha un anno in meno di me ed è affetta da sindrome di Asperger,ha deciso di scendere in piazza da sola,io allora non ho più nessuna scusa."
Così nascono le prime volte di Miriam con i ragazzi del Fridays For Future.
Come sono andate le tue prime manifestazioni?
"La mia prima volta è stata il Primo Febbraio:siamo partiti al mattino che eravamo due ragazzi,anzi tre perchè successivamente si è aggiunta un'altra persona.
Nel corso della giornata,attorno alle 12/13 sono arrivati molti adulti ma di giovani siamo rimasti noi tre.
Questo il mio primo giorno.
Dopodichè sono riuscita ad ampliare il gruppo di giovani e siamo diventati sempre più numerosi e devo dire anche di età tra le più svariate:ci sono adulti,universitari e anche ragazzi(questo per quanto riguarda Fridays For Future Milano).
Il 15 Marzo è stato il nostro primo botto con oltre 100.000 persone.
Altre date sono il 24 Maggio  e il 27 Settembre,giorno nel quale in piazza a Milano eravamo in 220.000.
E' stata una cosa bellissima anche in considerazione del fatto che in Italia eravamo circa 1.000.000.
7.000.000 in tutto il mondo."
Ti fermo un attimo per una piccola riflessione::siete partiti in due/tre persone e nell'arco di pochissime settimane avete assunto proporzioni gigantesche con centinaia di migliaia di adesioni.
Miriam sei pazzesca!!!!
"Ci sono stati anche momenti di down sia del movimento che anche mio,ma anche situazioni di grande spinta.
Dopo il 24 Maggio considerando il fatto che a livello mediatico eravamo lasciati a noi stessi ed il numero di partecipanti cospicuo seppur in calo, ho capito che le persone che ci seguono veramente sono veramente arrabbiate.
I momenti di down invece sono quelli dove a volte mi capita di pensare che la gente non crede in noi.
Sensazioni smentite dall'ultima manifestazione di Settembre grazie alla quale mi sono detta:okay,potrò anche soffrire quanto voglio o avere l'entusiasmo a mille ma io continuerò a fare tutto questo perchè ci sto riuscendo,ci stiamo riuscendo e devo,dobbiamo crederci."

Miriam,come siamo messi?
Secondo il nostro Parlamento non sembrerebbero esserci problemi irreversibili.
Per me però conta di più la tua opinione visto che tu queste cose le stai vivendo.
Sono certo che tu sia molto più sensibile alla realtà.
"Come siamo messi?
Siamo messi veramente male:gli scienziati stanno continuamente dando allarmi,oramai da decine di anni.
Non sono semplicemente allarmi rivolti al futuro,riguardano anche il presente.
Ovvero cose che stanno già succedendo a livello climatico,le temperature che stanno impazzendo(tipo 30 gradi in Ottobre come a quanto pare sarà tra poco).
L'assurdità è che il Parlamento Italiano sostiene che non ci sono problemi e vuole convincerci di questo.
Però i problemi ci sono e i dati lo dimostrano,le cose che stanno succedendo lo dimostrano.
Ma i politici preferiscono avere il consenso elettorale e credo che fare qualche misura per salvaguardare il clima possa togliere loro voti.
Di conseguenza quando ne parlano ci danno il contentino ma alla fine non agiscono."
Il 5 Giugno 2019 il Senato ha respinto la Dichiarazione di Emergenza Climatica e Ambientale con 145 no.

Sei determinatissima e anche convincente,sono lati del tuo carattere o queste doti stanno emergendo solo ora?
"Io sono sempre stata determinata:quando ho una passione la porto avanti fino in fondo.
Quando,come in questo caso,ho un ideale che rappresenta la vita(perchè io voglio vivere!!!)sono ancora più convinta nel portare avanti quello in cui credo.
Informandomi!
In tutte le cose in cui sono stata coinvolta la prima cosa che facevo e che faccio ancora è informarmi.
La mia passione,il mio ideale mi prende totalmente e la mia testa è concentrata in ciò che voglio far capire."
Come ti ho detto ieri tu riesci ad emozionare.
Aldilà delle pregevoli idee hai un modo di esporti assolutamente meraviglioso.

Guardandoti e leggendoti sui social traspare la tua intelligenza e la tua dolcezza.
Ieri ho avuto anche il privilegio di sentire la tua voce e come ti esprimi e mi sembri anche molto decisa.
Che tipo di persona sei?
Studi??
"Si,studio in un istituto tecnico agrario e il motivo che dico ai giornalisti è che lo faccio perchè sono innamorata di tutto ciò che mi ricollega alla vita.
Quindi il terreno,la natura,l'acqua,gli animali ed in generale ogni cosa che vive e che permette a noi di vivere.
Penso che sia una scuola veramente importante come è anche un settore importantissimo considerando che è la prima fonte che ci fornisce cibo,che ci fornisce vita.
Tra tutti sarà anche il primo settore ad avere riscontri negativi anche a livello lavorativo.
Per queste ragioni sto portando le attività del movimento anche all'interno della mia scuola."
Hobbies??
"Una volta avevo la passione del pugilato,lo facevo a livello agonistico.
Per vari motivi ho smesso e ora mi dedico pienamente al movimento.
Per il resto esco con amici.
Ho un cavallo che ho salvato dal macello,tra le altre cose non ti ho ancora detto che sono vegana."

Quali obiettivi ti sei posta per i mesi a venire?
"Ovviamente voglio continuare a lavorare con Fridays For Future,aumentando il numero delle persone coinvolte facendo anche rete tra gli studenti,una rete che sia ancora più forte rispetto ad ora.
Questo lo si fa attraverso le assemblee e attraverso i presìdi del venerdì:siamo un bel numero ma potremmo essere ancora di più se lavorassimo ancora meglio.
Un'altra cosa che vorrei fare è dare una mano a Extincion Rebellion,ovvero un movimento parallelo a Fridays For Future.
Extincion Rebellion ha le stesse richieste ma una modalità di azione differente.
Fridays For Future fa grandi manifestazioni pacifiche,con notevole afflusso di partecipanti, mentre Extincion Rebellion fa azioni di disobbedienza civile non violenta:blocca le strade,fa occupazioni tutto in metodo non violento sia nella comunicazione  che nel rapporto con le persone.
E' una cosa che mi piace molto.
I fondatori di Extincion Rebellion hanno studiato anni un algoritmo per la riuscita dei movimenti e delle loro azioni,di conseguenza mi piacerebbe portare anche da noi queste loro potenzialità.
Occupandomi di Fridays For Future Italia a livello nazionale penso che potrò collaborare con Extincion Rebellion per quanto riguarda Milano che è la città dove vivo."
Noi adulti possiamo sperare che la vostra generazione riesca a correggere i nostri errori?
"Io penso che non dobbiamo tanto stare qui a sperare ma dobbiamo agire.
Perchè noi dobbiamo correggere i vostri errori??
Siete ancora vivi?
Ciò significa che anche gli adulti sono ancora in tempo per correggere i loro sbagli.
E' inutile sperare che lo faremo noi,piuttosto fatelo assieme a noi.
Vi stiamo dando l'esempio,unitevi!"

Una splendida ragazza come te come vede il proprio futuro?
Hai dei sogni da realizzare??
"Ho il brutto difetto di pensare spesso in negativo.
Ma anche questo pensare in negativo è la forza e la paura che poi mi porta a combattere più che posso.
Ho un sacco di eco ansia e quando penso al mio futuro spesso mi deprimo per la paura di non avere un domani.
Studiando in una scuola agraria mi piacerebbe proseguire con l'Università Agraria per poi insegnare un tipo di agricoltura rigenerativa ovvero un sistema che possa portare al recupero dei terreni sterili,inquinati.
Questo tipo di agricoltura mi piacerebbe portarlo in tutto il mondo,specialmente nei paesi in via di sviluppo dove spesso le tecniche sono ancora molto blande.
Vorrei fare questo in modo tale da poter insegnare loro un modo di coltivare non inquinante ed evitare che compiano i nostri stessi errori.
Un passaggio da tecniche che non inquinano ma che producono poco a un sistema puro ma che produca molto.
Oltretutto uno studio in questo settore mi consentirebbe di viaggiare per il mondo,di conoscere tantissime persone e farei veramente molte esperienze.
Questo è quello che auspico e sarebbe davvero bello riuscirci."
Grandi progetti nella tua attualità,ma bellissimi i tuoi desideri per il futuro.
Complimenti!

Raccontiamo Talenti
vi ha presentato
Miriam Martinelli!!

Miriam,grazie di cuore per l'impegno che stai portando avanti e grazie anche per essere passata da me a narrarmi che ragazza atipica ma fantastica sei.
Mi leggono in migliaia e spero questo possa aiutare a diffondere ancora di più tutte le pregevoli attività che conduci.
Sei tra qualche tempo sentirai il bisogno di raccontarti come hai fatto in questa bella ed esauriente intervista,sarà un grande piacere pubblicarti di nuovo.

Nessun commento: