sabato 8 febbraio 2020

Poesia:ritratto anonimo di un piccolo(grande)genio


Poesia:ritratto anonimo di un piccolo grande genio.

Premessa:a voi lettori regalo una perla con il racconto della vita e delle passioni di una persona,giovane donna,assolutamente fantastica.
Lo faccio quasi in totale anonimato in  quanto la protagonista della pagina di oggi è talmente timida e riservata da non volere apparire se non con il suo pseudonimo.
Assicuro comunque che di cose da imparare da lei ce ne sono parecchie.
Lei è rara,Lei è la vita.
Sin dall'apertura di questa nuova pagina voglio portarvi nel mondo di Kalika: cliccando qui potete accedere direttamente al suo blog e ai suoi notevoli contenuti.
Cominciamo…

Quando nasce in te l'esigenza di scrivere e come nascono e prendono forma le tue opere?
"Non ho una vera e propria esigenza di scrivere,sono poesie,se così si possono chiamare,che nascono dal cuore.
Praticamente mi vengono delle frasi dal nulla,magari ripensando a dei momenti,a cose fatte e a esperienze vissute.
Trascrivendo tutto questo emerge la mia passione per la scrittura e riuscendo a trasmettere le mie emozioni in altre persone mi sono resa conto di avere delle capacità in questo ambito.
Molto semplicemente io scrivo dal cuore riuscendo a far venir fuori la mia vena artistica.
Le mie opere prendono forma dal nulla,magari camminando per strada,ascoltando canzoni o pensando la sera nel letto mi succede che a un certo punto prendo in mano il cellulare e scrivo quello che mi passa per la testa."

Una delle sorprese(ma neanche più di tanto…) e una delle più grandi belle emozioni provate da me negli ultimi tempi è stato il giorno il cui mi hai regalato il libro con all'interno alcune tue poesie.
"Voci versate" è una splendida collana,come ti è capitata l'occasione di prenderne parte?
"Siccome qualche poesia che ho scritto piace anche a me,ho cercato così per curiosità qualche concorso.
Dopo l'iscrizione,anche se non so se ho vinto,sono stata contattata dagli editori di questo libro in quanto le mie opere sono piaciute.
Sono stata contenta di questo perché comunque vedere scritte le mie opere è una cosa che mi fa molto piacere e sinceramente mi piacerebbe continuare su questa strada.
La mia ispirazione nello scrivere deriva da cambiamenti abbastanza decisionali nella mia vita,cambiamenti che riguardano anche relazioni sentimentali.
Ecco,probabilmente l'amore è la mia principale fonte di desiderio di scrivere."


Sei la mia parte mancante

"Sei la mia parte mancante,
quella fatta di sogni e di speranze ancora accese.
Quella in cui ci si rifugia e si impara e si impara la vita.

Amiamoci,facciamoci del male e poi curiamoci le ferite dell'anima,
dove solo in pochi hanno il permesso e il privilegio
di entrarci veramente."

Ti ho detto che la tua poesia "Sei la mia parte mancante" mi ha emozionato molto.
A rileggerti sto amando molto anche gli altri tuoi scritti.
Quello che componi prende spunto da situazioni reali di vita vissuta?
"Come ho già anticipato i miei racconti prendono spunto dalla mia vita.
Scrivo per strada mentre cammino ascoltando musica,scrivo nel letto pensando alla mia giornata o a degli episodi successi.
Passo molto tempo nelle stazioni e sui treni e osservo persone che vivono in una bolla,pensando che oltre a loro non ci sia molto altro.
Oppure vedo gente che si autodegrada non capendo le proprie abilità.
Guardo negli occhi chi mi si pone davanti vedendo sguardi spenti.
Cerco di decifrare chi sono e cosa pensano e purtroppo vedo molta tristezza.
Sicuramente sono situazioni nate da scelte sbagliate.
Personalmente penso che bisognerebbe interessarsi di più a chi siamo,a cosa possiamo essere e a cosa possiamo ambire senza perdere tempo a guardare il passato.
Se rimanete bloccati nel passato non potrete mai avere un'esistenza serena.
Lasciatevi andare,potrete stupirvi."

Ti conosco da pochi mesi ma credimi se ti dico che avevo intuito subito che in te c'è del talento.
Oltre a questa splendida dote del saper incantare scrivendo in cosa altro eccelli?
"Sono molto positiva,forse per questo piaccio molto e tante persone rimangono attaccate a me.
Sono positiva da sempre e l'unica missione che ho in questa vita è quella di aiutare gli altri."


"La cosa migliore che chiunque possa fare è questo:AIUTARE.
Quindi oltre a scrivere quando ho l'ispirazione,creo arte al computer(sono una grafica).
Inoltre riallacciandomi al discorso del fare bene al prossimo,faccio volointariato in diverse associazioni.
Insomma,non riesco a stare ferma un attimo e non ti ho ancora detto che sono occupata full time in un'azienda nella quale gestisco gran parte del lavoro.
Caratterialmente sono una persona che se vuole una cosa se la prende.
Nonostante le difficoltà che posso incontrare se decido che una cosa deve andare in un certo modo puoi stare sicuro che ci va senza dubbio alcuno.
Sono sempre stata molto timida ma a dire il vero le esperienze che ho vissuto in questi anni mi hanno resa più socievole e determinata e anche più aperta con gli altri.
Sono a volte testarda ma al tempo stesso riesco a essere comprensiva ed emotiva.
Metto sempre le persone davanti a me e io vengo per ultima.
Preferisco dare piuttosto che ricevere."


"In questi anni,dopo aver finito la scuola di grafica e quindi avere iniziato a prendere davvero in mano la mia vita,ho fatto 9 mesi in un'azienda svolgendo un lavoro molto semplice di inserimento dati.
A un certo punto ho scoperto l'esplosione universale di Milano…
Volendo far parte di qualcosa di grande non ci ho pensato un attimo  e quindi ho scelto di entrare nella vita della metropoli.
Sono stata sei mesi lì tramite il Servizio Civile prestato nella casa di Don Bosco e continuando il mio percorso in una scuola Salesiana di Milano dove ho aiutato i ragazzi nei laboratori di grafica.
L'Expo 2015 è stata l'esperienza più bella della mia vita,un mondo perfetto dal quale ho fatto fatica a staccarmi una volta conclusa questa avventura.
Penso di averci messo almeno un anno a superare questo trauma.
In quel periodo ho iniziato a lavorare part time in un'azienda arrivando successivamente ad avere ruoli di maggiore e rilevante importanza.
Sono fiera di me,del mio percorso e non lo cambierei mai nonostante qualche errore.
Rifarei tutto da capo continuando a fare tanto di importante e di aiuto per gli altri."


Sei meravigliosa in qualunque direzione ti si possa guardare….
Hai obiettivi ed ambizioni per i mesi a venire?
E...
Se guardi più in là nel tuo domani come vedi il tuo futuro?
Hai sogni da realizzare??
"Diciamo che ho voglia di fare qualcosa di importante ma per ora vivo giorno dopo giorno imparando sempre qualcosa in più del mio lavoro che penso di svolgere nel migliore dei modi.
Sono sempre al servizio dei miei clienti riuscendo bene nei miei compiti.
Non ho ancora ben chiaro cosa fare nel futuro:mi piacerebbe fare tante,troppe cose ma attuaalmente sono concentrata solo su di alcune.
Sicuramente vedo il mio domani bello e pieno di attività da portare avanti per aiutare un sacco di persone,il maggior numero possibile."


Ho oggi sperimentato con  Kalika e con Raccontiamo Talenti.
Ho sperimentato divertendomi ed emozionandomi. Vi ho presentato una cara amica dalla quale ognuno di noi dovrebbe prendere spunto.
Se vi incuriosisce e volete sapere di più su tutta la sua arte c'è un bel modo per entrare nel mondo di Kalika: qui trovate il link diretto al suo blog.
Grazie di cuore per avermi reso partecipe di tutto il bello che c'è nella tua vita.
Seppur attraverso il tuo alterego in quanto sei riservata e non vuoi apparire penso che chi ti leggerà potrà riflettere ed imparare ancora di più quanto sia bella la vita e quanti aspetti positivi essa contenga.
Ho il privilegio e la fortuna di poterti apprezzare per come sei e ho voluto condividere questa gioia con i miei lettori.

10 commenti:

Andrea ha detto...

Ma il nome?
Lo chiedo perchè chi è presente nel racconto di questa pagina deve essere proprio una persona buona.

Luca Cabrini ha detto...

Confermo!
E' una persona davvero buona e molto molto intelligente.
Non ha voluto apparire con la sua identità e a me va bene anche così per tutto il bello che si può leggere tra queste righe.
Pensa,pensate se nel mondo ce ne fossero di più di perle come la ragazza/giovane donna che vi ho presentato.

Unknown ha detto...

Belle! Bravo luca e bravo/a chiunque sia nel lasciare parlare il cuore.

Luca Cabrini ha detto...

Caspita,che peccato che non ti sei firmato/a.
Fa piacere sapere di essere riuscito a portare qui tutto il buono che c'è nella mia anonima amica.
E' una mia fortuna conoscerla.
Grazie per il commento!

Anonimo ha detto...

L'anonimato rende il testo di questa pagina misterioso ed interessante.

Luca Cabrini ha detto...

L'anonimato rende il testo di questa pagina misterioso ed interessante.
Vero,verissimo...
Infatti già oggi è tra i post più visitati della storia di questo blog.
Puntualizzo però che,considerato che la protagonista oltre che essere genio è anche una bella ragazza,qualche sua foto l'avrei anche pubblicata...

Anonimo ha detto...

Bella!
Bravo sia all'autore che alla molto più che poetessa.

Anonimo ha detto...

Grazie a tutti per i commenti. Spero che le mie parole vi siano utili. Un abbraccio dalla 'poetessa'.

Luca Cabrini ha detto...

Considerando l'enorme seguito che ha avuto questa pagina lancio pubblicamente la mia bozza di idea per i mesi a venire:mi piacerebbe realizzare uno spazio(pensavo a un canale youtube ma anche a un altro blog)dove tenerci in contatto,dove non disperdere il talento della Poetessa e dove soprattutto far arrivare i suoi e anche i vostri scritti.
Di cose tipo siti dedicati alla scrittura la rete è piena,quindi vi chiedo da qui(poi farò dei post su tutti i social)idee e consigli per realizzare a quattro mani(le mie e quelle della Poetessa)un qualcosa di unico ed emozionante.

Anonimo ha detto...

Si saprà prima o poi il nome?